Cronaca locale

Via Colico, fuori i rom Denuncia dei propietari permette lo sgombero

Una quarantina di nomadi allontanati, baracche e tende abbattute. Una settimana fa in quel campo era morta una donna rom a causa delle percosse del marito. De Corato: "Fondamentale la denuncia dei proprietari"

Via Colico, fuori i rom 
Denuncia dei propietari 
permette lo sgombero

La Polizia Locale è intervenuta questa mattina in un’area privata in via Colico, oltre il cavalcavia Bacula, allontanando circa 40 rom romeni, tutti adulti, e abbattendo una ventina di tende e baracche. "L’operazione è stata concordata con la Prefettura dopo la querela della proprietà", lo comunica il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato. L’intervento è stato realizzato dagli agenti del Settore Sicurezza, del Nucleo Problemi del Territorio e del Comando di Zona 9, per un totale di circa 20 agenti. La proprietà, che nei giorni scorsi aveva sporto querela, sta provvedendo a ripulire l’area dal materiale di risulta e dai detriti.

Denuncia "Ringrazio la proprietà - commenta De Corato - che, denunciando l’occupazione abusiva, ha consentito alla Polizia Locale di concordare con il Prefetto, commissario straordinario per l’emergenza rom, i modi e i tempi dell’intervento. Allontanare subito gli abusivi è fondamentale per evitare l’espansione incontrollata di insediamenti all’interno dei quali le condizioni igienico-sanitarie sono spesso precarie e dannose per la salute di chi vi dimora, come alla Bovisasca dove i bambini giocavano su un terreno contaminato da arsenico".

Episodi in via Colico E ugualmente urgente è la necessità di tutelare la legalità e la sicurezza pubblica, visti i recenti episodi. Proprio nell’area di via Colico, poco più di una settimana fa, una donna rom aveva perso la vita dopo le percosse del marito. In via Monte Bisbino due roulotte sono state incendiate in seguito a una lite tra nomadi. E in un altro campo abusivo, in via Stephenson, sono state arrestate 7 sinti con l’accusa di aver depredato con furti e rapine decine di anziani".

Commenti