Criminalità Parco Trotter, duello all’arma bianca fra sudamericani

Duello all’arma bianca tra sudamericani l’altra notte in città, sempre nell’area «bollente» che circonda via Padova. Motivi passionali alla base dello scontro tra equadoriani e salvadoregni: due ragazze, uscite con i secondi, avevano poi preferito fermarsi a parlare con i primi. La lite è iniziata in serata al parco Trotter ed è finita nel mezzanino della metropolitana della stazione di Loreto.
Qui il personale Atm, vedendo due persone ferite, ha chiamato la polizia che è intervenuta accompagnando sei ragazzi dell’Ecuador in questura: gli unici due maggiorenni sono stati indagati per rissa aggravata. Feriti gli accompagnatori delle ragazze, due ventenni del Salvador: uno è stato colpito al volto e al braccio e se la caverà con una prognosi di 15 giorni, mentre l’altro è stato ferito di striscio al collo e portato al San Raffaele.
Sempre nell’area di via Padova e precisamente in via Clitumno 11, ieri mattina è intervenuta la polizia municipale dopo che, al quinto piano, è divampato un incendio che ha distrutto un appartamento e ne ha reso inagibile un altro al piano inferiore.
All’arrivo dei vigili urbani, l’alloggio era vuoto e grazie all’intervento repentino dei vigili del fuoco - che hanno contenuto le fiamme - non ci sono stati feriti.
«I residenti dell’alloggio al quarto piano, una donna con la sua bambina di 2 anni e mezzo, resteranno in albergo a spese del Comune, fino quando non sarà dichiarata l’agibilità» ha spiegato ieri il vicesindaco Riccardo De Corato. Che ha aggiunto: «L’appartamento all’interno del quale si è scatenato l’incendio era stato recentemente liberato dagli occupanti abusivi e restituito dalla polizia municipale ai proprietari che avevano sigillato l’ingresso. Ciononostante, era stato occupato nuovamente da ignoti, probabilmente nordafricani, che erano riusciti ad entrare dalle finestre e che questa mattina a seguito dell’incendio si sono dati alla fuga».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti