Altro appello di Dj Fabo: "I parlamentari devono metterci la faccia"

È la terza volta che il il 39enne, cieco e tetraplegico, manda un messaggio alle istituzioni per sollecitare una legge sul fine vita

Altro appello di Dj Fabo: "I parlamentari devono metterci la faccia"

"È veramente una vergogna che nessuno dei parlamentari abbia il coraggio di mettere la faccia per una legge che è dedicata alle persone che soffrono, e non possono morire a casa propria, e che devono andare negli altri Paesi per godere di una legge che potrebbe esserci anche in Italia", così Dj Fabo si rivolge al presidente della repubblica, Sergio Matterella, chiedendo di intercedere sul tema della legge sul biotestamento.

IL TERZO APPELLO DI DJ FABO

Il terzo video-appello del 39enne, cieco e tetraplegico a causa di un incidente automolistico avvenuto nel 2014, arriva dopo l'ulteriore rinvio dell'entrata in aula della legge sul biotestamento, il cui inizio dei lavori alla Camera era atteso prima a fine gennaio, poi il 20 febbraio, poi il 27, e ora è stato spostato ulteriormente ai primi di marzo. Fabiano Antoniani, da più di tre anni costretto a restare a letto e nutrirsi con un sondino, chiede che sia approvata una norma sull'eutanasia perché, come ha raccontato in un servizio de Le iene, "quella che sto vivendo non è vita". (GUARDA IL VIDEO)

Commenti