"Lo hanno arrestato in Germania". Così Diprè è finito nei guai

Diprè è stato posto in stato di fermo dalle autorità dopo aver varcato la frontiera tedesca. L'ex avvocato oggi pornoattore e controverso personaggio dei social è sparito dal web da alcuni giorni

"Lo hanno arrestato in Germania". Così Diprè è finito nei guai

Andrea Diprè è stato arrestato in Germania. L'ex avvocato ed ex fidanzato di Sara Tommasi è finito in manette dopo aver varcato la frontiera tedesca. Su di lui, infatti, pendeva una diffida da parte delle autorità locali per alcuni precedenti penali, che lo hanno portato all'arresto immediato. La notizia arriva da fonti vicine all'uomo, come riporta il sito Men on Wheels.

A far trapelare l'indiscrezione è stata una delle amiche di Andrea Diprè, Isabhell, influencer su Twitch e pornoattrice, che al portale MOW ha rivelato quanto accaduto: "È sparito da 3/4 giorni e a un certo punto ci siamo chiesti dove fosse finito. Poi, sapendo che era diretto in Germania, ci siamo informati con le autorità e ci hanno detto che è stato arrestato". Sui social, infatti, Diprè non si fa vedere da alcuni giorni e questo ha scatenato i sospetti degli amici. Isabhell ha fatto sapere che l'entourage dell'ex giornalista ed ex avvocato - visto che è stato radiato da entrambi gli albi - si sta muovendo per fornirgli assistenza legale in Germania: "Ci stiamo già attivando per trovare un avvocato che parli tedesco e che possa occuparsi del suo caso".

Impossibile, al momento, conoscere i motivi dell'arresto di Diprè. Le autorità tedesche non hanno reso note le accuse, ma sembra che Andrea Diprè avesse pendenze legali dal passato che avevano portato a una diffida delle autorità a tornare in Germania. L'uomo, classe 1974 oggi pornoattore e personaggio controverso sui social network, invece ha violato la restrizione, sembra, per motivi di lavoro, finendo così in manette.

Per lui non si tratta certo di una novità avere a che fare con le forze dell'ordine e le autorità giudiziarie. Il suo nome è salito alla ribalta della cronaca italiana in più di un'occasione. Dall'assunzione di droga sui social, ai video porno girati in luoghi pubblici, fino alla querela da parte di Benedetta Parodi per un video pubblicato sul web. Magagne legali che non lo hanno però tenuto lontano dalle luci della ribalta. Pur essendosi trasferito a Praga, alcuni anni fa, per concentrarsi sulla sua carriera nella pornografia, Dipré ha continuato a mantenere i contatti con l'Italia attraverso i social network, dove è punto di riferimento del trash. Anche nel nostro paese, però, l'uomo avrebbe alcune questioni giudiziarie in sospeso.

Commenti