Bus in scarpata, altri tre indagati ad Avellino

La procura di Avellino indaga su alcuni dipendenti della società Autostrade per l'Italia

Bus in scarpata, altri tre indagati ad Avellino

Ci sono tre nuovi indagati nell’inchiesta della procura di Avellino sull’indicente avvenuto sull’autostrada A16 il 28 luglio scorso quando 39 persone morirono per la caduta di un pullman da un viadotto.

Si tratterebbe di tre dipendenti della società Autostrade per l’Italia. Domani il procuratore Rosario Cantelmo e i suoi sostituti dovrebbero conferire l’incarico per una nuova consulenza tecnica. La procura ipotizza i reati di omicidio colposo plurimo e disastro colposo.