Caccia al sorbitolo killerdopo la morte della donnaavvelenata a Barletta

Tre persone sono indagate per omicidio colposo per la morte della donna di Trani, avvenuta a seguito di un test in uno studio privato di Barletta per le intolleranze alimentari. I Nas sequestrano 1000 tonnellate di sorbitolo a Mantova e Rovigo. Allerta del ministero della Salute

Due ore dopo aver assunto sorbitolo per un test per intolleranza alimentare eseguito in uno studio privato di Barletta, Teresa Sunna, una donna di 28 anni, di Trani, era morta in ospedale. Le altre due donne che ieri sono state ricoverate all'ospedale "Dimiccoli" di Barletta, restano sotto osservazione, ma stanno meglio.  

Adesso, mentre sono ancora in corso le indagini, tre persone sono indagate per omicidio colposo, cooperazione in omicidio colposo e lesioni. Si tratta del titolare dello studio medico di gastroenterologia di Barletta dove è avvenuta la tragedia, Ruggero Spinazzola, di 64 anni, del collega Donato Pappagallo, di 52, e di Ettore Cicinelli, 58 anni, con la colpa di aver materialmente acquistato su internet la sostanza utilizzata per il test.

Domani mattina, è previsto un vertice in procura per fare il punto sulle indagini e l’affidamento dell’incarico per l’esame autoptico al medico legale Giancarlo Divella; e per quello tossicologico, al professor Gagliano Candela.

I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni stanno cercando di capire in quale fase la sostanza possa avere subito sofisticazioni, se in fase di produzione o commercializzazione. Inoltre, le forze dell’ordine stanno verificando in tutta Italia se ci siano altre partite di sorbitolo contaminato, la sostanza, comprata su Ebay, che ha causato la morte di una 28enne di Trani. I carabinieri del Nas di Padova hanno sequestrato circa 1000 tonnellate di sorbitolo (Foodgrade) in due ditte a Rovigo e Mantova. Secondo quanto si apprende da fonti investigative sanitarie i campioni di ogni lotto saranno analizzati dall'Arpa del Veneto per conoscere la composizione e vedere se sia presente qualche altra sostanza.

Il ministero della Salute ha lanciato l'allerta massimo. "In relazione agli sviluppi della vicenda di Barletta, il ministero della salute invita coloro che hanno eventualmente effettuato acquisti di sorbitolo su Ebay di non farme uso e richiedere prontamente l'intervento dei carabinieri del Nas ai fini del campionamento delle analisi"

Commenti

astice2009

Dom, 25/03/2012 - 19:47

farmaco comprato da una azienda di Rovigo e commercializzato da una di Padova in completo spregio alla legge italiana. Ecco le aziende di proprieta' dei leghisti che speculano sulla pelle degli italiani.....

COSIMODEBARI

Dom, 25/03/2012 - 20:26

Cosa centrano i leghisti o i colori politici in questa vicenda, non si sa. E' sempre colpevole l'incauto acquirente, sopratutto se è uno studio medico o paramedico.

mau55

Dom, 25/03/2012 - 23:04

si per mandarle al sud ed eliminarli tutti

Occam

Dom, 25/03/2012 - 23:06

@astice2009: disinformazione, ignoranza e presunzione la fanno da padroni, eh? Le ditte di Rovigo e Mantova sono tracciabilissime... sono "solo" due dei siti produttivi del maggior produttore europeo, ed uno dei maggiori mondiali, di mais e derivati: maltodestrine, amido, glucosio, maltitolo... ed "anche" sorbitolo. Lo conosco per motivi professionali, ergo nutro fortissimi dubbi che a) venda su internet b) venda quantitativi "da laboratorio": una piccola campionatura per test tecnici sono già 5 kg (i rivenditori usuali è buona se inviano un centinaio di grammi, proprio niente se reagenti da laboratorio). Avendo anche un'idea di quello che è il mercato, a quest'ora ci sarebbe mezzo mondo in ospedale - il sorbitolo è utilizzato nella stragrande maggioranza dei prodotti senza zucchero... escluderei quindi a priori un coinvolgimento. Ma è un produttore italiano, quindi è logico che i carabinieri controllino (l'unico a portata di mano).

Ritratto di nestore55

nestore55

Dom, 25/03/2012 - 23:24

#1 astice2009......non sapevo che eBay fosse a Padova..povero grullo....Prima di scrivere le solite stupidaggini, per cortesia, legga almeno l'articolo ( o si faccia leggere da chi è in grado).......E.A.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 26/03/2012 - 07:59

#1astice2009:Cosa c'entrano i leghisti! Cosa centrano i leghisti in questa storia!Come si fa a sparare queste sentenze!

Ritratto di ADM

ADM

Lun, 26/03/2012 - 10:36

E...si ritorna sempre alla profonda ignoranza della gente! Come sia possibile comperare su eBay...i medicinali...rende veramente basiti! Con tutte le sofisticazioni ad ogni livello!! E, pardon, che cosa c'entra la Lega? Siamo al delirium...ormai...in tutto! Grazie.

Ritratto di ADM

ADM

Lun, 26/03/2012 - 10:36

E...si ritorna sempre alla profonda ignoranza della gente! Come sia possibile comperare su eBay...i medicinali...rende veramente basiti! Con tutte le sofisticazioni ad ogni livello!! E, pardon, che cosa c'entra la Lega? Siamo al delirium...ormai...in tutto! Grazie.

SYYN

Lun, 26/03/2012 - 10:51

Una DONNA? A 28 ANNI? Ma è una ragazza santo cielo..ca@@o perchè voi giornalisti chiamate RAGAZZO un pirlotto di 36 anni e DONNA una giovane di 28?? CMQ. in galera questi medicastri ...indegni del patto di Esculapio...e buttate la chiave..

SYYN

Lun, 26/03/2012 - 10:51

Una DONNA? A 28 ANNI? Ma è una ragazza santo cielo..ca@@o perchè voi giornalisti chiamate RAGAZZO un pirlotto di 36 anni e DONNA una giovane di 28?? CMQ. in galera questi medicastri ...indegni del patto di Esculapio...e buttate la chiave..

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Lun, 26/03/2012 - 11:09

Dopo pochi anni anche se condannati per stragi, vedremo questi mostri a ripetere lo stesso reato? Ammesso che sia nocivo e mortale processati anche per direttissima poi come successo per il metanolo ma, scarcerali lì a poco per ripetere l'eccidio? Io credo che chi commette una strage, deve essere condannato almeno all'ergastolo senza neanche un permesso, altrimenti si deve carcerare il Giudice per associazione per delinquere o meglio vedere questi mostri come quello del Circeo a ripetere il reato?

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Lun, 26/03/2012 - 11:09

Dopo pochi anni anche se condannati per stragi, vedremo questi mostri a ripetere lo stesso reato? Ammesso che sia nocivo e mortale processati anche per direttissima poi come successo per il metanolo ma, scarcerali lì a poco per ripetere l'eccidio? Io credo che chi commette una strage, deve essere condannato almeno all'ergastolo senza neanche un permesso, altrimenti si deve carcerare il Giudice per associazione per delinquere o meglio vedere questi mostri come quello del Circeo a ripetere il reato?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 26/03/2012 - 12:04

Più che al sorbitolo, darei la caccia agli idioti che lo comprano e che lo vendono.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 26/03/2012 - 12:04

Più che al sorbitolo, darei la caccia agli idioti che lo comprano e che lo vendono.

Raoul Pontalti

Lun, 26/03/2012 - 17:52

La stesa sostanza può avere diversi usi e quindi diversi gradi di purezza in relazione con l'utilizzo. Quando la stessa sostanza, come il sorbitolo, può essere usata sia come farmaco che come alimento che come prodotto industriale per produrre persino resine si deve evitare che il prodotto industriale, con gradi purezza adeguato al particolare uso che consente quindi anche residui tossici di solventi e altro venga fraudolentemente impiegato per scopi alimentari o addirittura farmaceutici. Bisogna stabilire nel caso di specie se siamo in presenza di truffa del venditore che ha spacciato un prodotto per un altro o se il medico, per risparmiare, abbia fatto ricorso a sorbitolo alimentare o peggio industriale. In ogni caso la ditta italiana produce tutti i tipi di sorbitolo per ogni uso quindi: andranno verificate più che le modalità produttive, le modalità di cessione del prodotto, che se ad uso farmaceutico, sono sottoposte a restrizioni e controlli.