Caltanissetta, accoltella il suo ex che la perseguitava

Relazione interrotta da due anni ma la donna riceveva minacce

Una donna di 31 anni di San Cataldo, un piccolo Comune in provincia di Caltanissetta, è stata arrestata dai carabinieri per tentato omicidio e porto abusivo di coltello. La donna, sabato sera, ha accoltellato l'ex fidanzato perchè era stanca di essere perseguitata. L'aggressione si è verificata in un locale di via Luigi Monaco. Sembrerebbe che la giovane avesse troncato la relazione con il suo ex, un 35enne di Delia, un altro Comune nel Nisseno, dall'agosto 2017. Nel tempo però era cominciato un vero e proprio incubo. La donna avrebbe ricevuto minacce e telefonate moleste da parte dell'uomo che non si rassegnava alla fine della loro storia d'amore. Sabato notte, intorno all'una, si è verificato il drammatico epilogo. Lui l'ha raggiunta in via Luigi Monaco e lei, dopo un diverbio, secondo una prima ricostruzione dei fatti, gli ha sferrato una coltellata nello stomaco. Il 35enne è stato trasportato di urgenza in ospedale ed è fuori pericolo. Alla donna, assistita dall'avvocato Massimiliano Bellini, sono stati concessi gli arresti domiciliari.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.