Il Cerbero Giorgetti, Meloni in volo e Battiato: quindi, oggi...

Quindi, oggi...: il concorsone in Cina, la Canalis politicamente scorretta e la Spagna

Il Cerbero Giorgetti, Meloni in volo e Battiato: quindi, oggi...

- essere Giancarlo Giorgetti deve essere faticoso. Sei lì al governo che devi fare da spalla all’istituzionale Draghi, da fustigatore degli alleati “poco aperturisti” e da freno a mano per il vulcanico Salvini. In pratica una sorta di Cerbero a tre teste

- in Cina un concorsone pubblico al ministero: un milione e mezzo di candidati per 25mila posti. Sognano tutti il post fisso. Ci hanno copiato pure questo

- è morto Franco Battiato, artista, poeta, tutto quello che stanno dicendo (giustamente) di lui

- solito pezzo strappalacrime sulla storia di un ex manager mobbizzato in azienda perché omosessuale. “A questo serve la legge contro l’omofobia”. Ma in realtà c’è già quella contro il mobbing: basta applicarla

- nelle scuole del Lazio arrivano le linee guida per gli alunni transgender. Bagni separati e “carriere alias”. Il tutto condito con un po’ di gender che non guasta mai. E non hanno ancora approvato il ddl Zan

- la Canalis sbertuccia il politicamente corretto. E una ex velina lo fa in modo più coerente e corretto di tanti altri presunti pensatori e presunti scrittori. Già pregusto lo scontro Murgia-Elisabetta

- la Meloni vola nei sondaggi e sorpassa Letta. Com’era quella storia che il ddl Zan, lo ius soli e via dicendo sono temi importanti per gli italiani?

- “di padre in figlio” non è un detto che porta bene al M5s. Le vicende giudiziarie dell’erede di Grillo hanno prodotto il caos che sappiamo, con tanto di video-suicidio del comico. Il figlio di Gianroberto Casaleggio, invece, sta logorando il futuro del Movimento negandogli i dati degli iscritti. Per ora pare che Davide con Rousseau tenga Conte&co per... i testicoli

- Fedez vuole farsi audire dalla Commissione di vigilanza Rai dopo i fatti del concertone. Farà un altro comizio?

- la Spagna i migranti li accoglie con l’esercito. E sono socialisti: noi invece aspettiamo a braccia aperte una nave privata tedesca e processiamo un ministro per un presunto ed inesistente sequestro di persona. Roba da matti

- vaccinarsi in Toscana comincia a essere rischioso. Un’altra signora vaccinata con quattro dosi dopo la ragazza di qualche giorno fa. Qualcuno spieghi alla Regione che non è così che si recuperano posizioni nella classifica di chi inietta più vaccini

Commenti

Grazie per il tuo commento