Clooney offre la cena al vicino, che non lo riconosce

L'attore americano ha offerto la cena a un uomo che sedeva al tavolo vicino. Motivo? Temeva di averlo disturbato. Ma lui non lo ha nemmeno riconosciuto

Clooney offre la cena al vicino, che non lo riconosce

Di sicuro c'è che ha cenato gratis. Per il resto, Oliver Hermann, un imprenditore 50enne berlinese, non sa chi gliel'abbia offerta. Una delusione per George Clooney. Perché l'attore americano ha offerto la cena al suo vicino di tavolo al Royal Grill, un rinomato ristorante di Berlino.

Peccato però che il vicino non abbia riconosciuto la star di Ocean’s Eleven. L'imprenditore tedesco stava cenando da solo perché un amico lo aveva piantato in asso. Al tavolo accanto c’erano quattro clienti che bevevano vino rosso e chiacchieravano in inglese a cui educatamente il tedesco ha sorriso e augurato buon appetito prima di mettersi a sedere, ha raccontato l’uomo d’affari al quotidiano Bild.

Al termine della cena (un’insalata e bistecca con verdura e patate innaffiate da vino rosso), quando l’uomo ha chiesto il conto, il cameriere gli ha risposto che era ospite del suo vicino di tavolo, che temeva di averlo disturbato con una conversazione salita un po' di toni.

"Non era affatto così: si erano comportati molto educatamente e mi hanno lasciato di sale", ha commentato Hermann che a quel punto ha consegnato il suo biglietto da visita a Clooney, in modo da presentarsi, e poterlo reinvitare a sua volta. Ma lui non l’ha riconosciuto: e solo al momento di abbandonare il ristorante, un altro ospite gli ha fatto notare che era stato invitato a cena dall’attore statunitense, che vive attualmente a Berlino, dove prepara la registrazione della sua prossima pellicola,
The Monuments Men

Commenti