Colpito da coronavirus in Guinea, torna in Italia con un volo dell'aeronautica

Il volo umanitario operato con un B767 dell'Aeronautica militare ha riportato a casa dalla Guinea Equatoriale Jesus Jaime Mba Obono, l'informatico che vive da molti anni a Palermo, rimasto bloccato in Guinea con urgente bisogno di dialisi, dopo un ricovero per covid-19

Jesus Jaime Mba Obono, l'informatico originario della Guinea equatoriale ma di nazionalità italiana, è atterrato questa mattina all'alba all'aeroporto Falcone Borsellino di Palermo. L'uomo era stato ricoverato in un ospedale della capitale della Guinea in condizioni critiche dopo avere contratto il coronavirus e non aveva più avuto modo di rientrare in Italia. Obono era andato in Guinea dopo le feste natalizie per fare visita alla sua famiglia: la madre e i quattro fratelli. Da lì, appena ricevuti i primi allarmi di coronavirus gli è stato consigliato di restare in Guinea, dove non si erano ancora presentati casi positivi di Covid-19, ma Obono nel frattempo, aveva contratto il virus ed era stato necessario il ricovero nell’ospedale "Loeri Comba" di Malabo, capitale della Guinea equatoriale. Nel suo Paese d'origine, però, è subito sorto il problema dell'inadeguatezza delle strutture sanitarie in grado di poterlo adeguatamente curare e sottoporlo a dialisi. È stata proprio la moglie palermitana, Chiara Beninati, a lanciare l'allarme per chiedere alla Farnesina e al ministro Luigi Di Maio di intervenire in tempo per riportare a casa il marito. Adesso l'uomo è rientrato in Sicilia, con un volo umanitario operato con un B767 dell'Aeronautica militare, poi il trasferimento di urgenza in città dove verrà curato all'ospedale Vincenzo Cervello di Palermo. Sposato con una palermitana, da anni l'informatico vive a Palermo, nei giorni scorsi la moglie aveva avviato una raccolta fondi su Gofundme per organizzare un volo in sicurezza.

Una raccolta fondi che in pochi giorni ha permesso di raccogliere oltre 104mila euro necessari per un trasferimento privato. Soldi che comunque, adesso non serviranno più, perché il volo alla fine è stato organizzato dalla Farnesina e dal ministero della Difesa. A bordo del velivolo anche il team di bio-contenimento dell'Aeronautica militare costituito da medici ed infermieri specializzati nell'assistenza ai pazienti affetti da malattie particolarmente infettive in totale isolamento e sicurezza. L'aereo dell'Aeronautica militare dopo la partenza dalla Guinea, ha fatto scalo a Roma e nel pomeriggio di ieri è partito da Pratica di Mare. All'alba di oggi l'atterraggio a Palermo con l'informatico a bordo e il trasferimento all'ospedale Cervello di Palermo con un'ambulanza adatta per il trasferimento con una barella di biocontenimento. I medici del Cervello dovranno sottoporlo a dialisi e nello stesso tempo curarlo dall'infezione ai polmoni. La sua sarà una corsa contro il tempo.

In Europa la capacità dell'Aeronautica per i voli di questo tipo è unica insieme alla Royal Air Force del Regno Unito. La forza azzurra è in grado di garantire tale capacità con un'ampia gamma di assetti, a seconda del tipo di intervento richiesto, sia con ala rotante (HH-101 del 15 Stormo) che con velivoli da trasporto (KC-767A del 14 Stormo di Pratica di Mare, C-130J e C-27J della 46^ Brigata aerea di Pisa). Il 14 febbraio scorso sempre a bordo di un KC-767A, con le stesse modalità è stato rimpatriato da Wuhan il giovane Niccolò, il diciassettenne di Grado rimasto bloccato in Cina. Numerose anche le missioni di trasporto in biocontenimento effettuate dagli elicotteri HH-101 e dai velivoli C-130J dell'Aeronautica, per trasferire in sicurezza pazienti Covid positivi da un ospedale all'altro, alleviando così la pressione sui centri di cura del nord Italia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

venco

Gio, 07/05/2020 - 13:44

Tanto paga pantalone con le tasse e il debito pubblico alle stelle.

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 07/05/2020 - 14:22

Follia allo stato brado. Il bibitaro ha organizzato tutto questo ambaradan mentre siamo nella melma fino al collo e la gente si impicca disperata. I soldi raccolti non servono più perché i voli di stato non costano?

cgf

Gio, 07/05/2020 - 14:59

OK, ottimo gesto, gigino ha avuto i suoi 5 minuti di gloria, ma gli italiani scolorati invece sono di serie C?

Scirocco

Gio, 07/05/2020 - 15:22

E quanto è costato in soldoni il viaggio pagato da noi Italiani ?? Facciamo rientrare un africano dal suo paese di origine a spese nostre quando invece i nostri connazionali all'estero devono pagarsi il volo! E poi ti dicono che sei razzista: se non lo sei con azioni scellerate come questa lo diventi.

Italianocattolico2

Gio, 07/05/2020 - 15:28

Siamo tutti contenti che un italiano (!!) sia rientrato vivo dalla Guinea. C'era andato per Natale e siamo in Maggio. Finora non mi pare che Di Maio avesse fatto granché !! Adesso serviva un poco di pubblicità per cercare di contenere i danni derivanti dall'incapacità di un governo di abusivi inadatti a gestire un condominio di due appartamenti. La signora usi i soldi raccolti per quanto ritiene più opportuno e lo stato cerchi anche di provvedere agli altri italiani(senza le "") che stanno cercando di non fallire.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 07/05/2020 - 16:13

Per l'artigiano Bresciano in vacanza ad Aruba lo scorso anno e colpito da un ICTUS il volo militare col cavolo che lo hanno fatto, lasciandolo la a CREPARE!!! Tanto era SOLO un Italiano e quindi NON una RISORSA!!! VEROOO!!! PUBBLICHIAMO.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 07/05/2020 - 16:19

Jesus Jaime Mba Obono italiano???????? Per gli stranieri sempre pronti

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 07/05/2020 - 16:25

questo dimostra che di maio è MOLTO pervenuto verso gli italiani! si è attivato per portare a palermo un africano, lasciando nei guai gli italiani che meritavano di rientrare ! complimenti a quanti hanno votato per il M5S!!! gente proprio sveglia....

Nicola48ino

Gio, 07/05/2020 - 16:46

Il ministro degli esteri il ministro degli il ministro degli esteri il ministro degli esteri. La più grande boiata italiana. ==da ambulante a ministro degli stranieri ==.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 07/05/2020 - 16:58

c'é CHI HA CUMPARIELLI NEI MINISTERI E CHI NO!!!Visto che la moglie con il founding,aveva trovato 106.000,rimborsi almeno il carburante!!!

ilcapitano1954

Gio, 07/05/2020 - 17:37

E' giusto che con i nostri soldi venga rimpatriato un guineano dalla Guinea, e poi ricoverato in Italia a spese degli italiani, quando in Italia tutti i giorni muoiono centinaia di persone per Covid19, senza che vengano ricoverati negli ospedali, ma fatti restare a casa fino alla morte?

sparviero51

Gio, 07/05/2020 - 17:49

È SCANDALOSO CHE NON SI SIANO STATI PRESI I SOLDI DELLA CEE PER QUESTE EVENIENZE DAL GOVERNO ITALIANO IL QUALE NON RIESCE (O NON VUOLE) A RIPORTARE CENTINAIA DI ITALIANI IN PATRIA LASCIATI A MENDICARE IN GIRO PER IL MONDO PER PAGARSI I VOLI DI RITORNO CHE COMUNQUE SONO RARI E CARISSIMI . QUESTA MOSSA PER QUESTO CITTADINO NON LA CAPISCO SOPRATUTTO PER IL COSTO ESORBITANTE E PER UNA SOLA PERSONA . E PER GIUNTA “ABBRONZATO” !!!

Raffaello13

Gio, 07/05/2020 - 18:08

Invece i Nostri sono stati lasciati a Casa, senza Tamponi, senza Farmaci, senza Ossigeno, ad aggravarsi fino ad arrivare in terapia intensiva con Danni Multi Organo, perchè "non c'erano i Mezzi"

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 09/05/2020 - 12:41

tra l'altro c'é un CAmerunense MEDICO che lavora in un ospedale della capitale anti covid che ,non riesce a rientrare anche se sarebbe di aiuto ai colleghi romani!!!! ma tant'è,vero giggino???