Casalino torna col cubano: "Non prenderei più pillola per essere etero"

L'ex portavoce di Conte ha svelato di essere tornato insieme allo storico fidanzato cubano, lasciato dopo una segnalazione all'antiriciclaggio, e sulla sua omosessualità sorprende tutti

Casalino torna col cubano: "Non prenderei più pillola per essere etero"

L'impegno istituzionale a palazzo Chigi è terminato, ma Rocco Casalino è tutt'altro che disoccupato. Prosegue infatti senza sosta il suo tour televisivo per promuovere la sua biografia intitolata "Il Portavoce". E in una delle ultime interviste, rilasciata a Verissimo, ha svelato di essere tornato al fianco dello storico compagno José Carlos, lasciato dopo l'inchiesta sulle speculazioni finanziare portate avanti dal cubano.

Nella puntata di Verissimo - che andrà in onda oggi, sabato 20 febbraio - Rocco Casalino ha confessato i retroscena più intimi della sua vita privata, a partire dal ritorno di fiamma con il fidanzato José Carlos con il quale ha una relazione da quasi sette anni. "Io e lui andiamo per i sette anni insieme - ha raccontato Rocco Casalino a Silvia Toffanin - Abbiamo alti e bassi, come penso sia normale. Quando ho scritto il libro a luglio stavamo vivendo un momento bassissimo e quindi su di lui non sono stato proprio carino. In realtà è una persona importante nella mia vita e ora stiamo molto bene insieme. Mi sta molto vicino ed è nei momenti difficili che vedi veramente le persone che ti vogliono bene".

L'addio tra i due coincise con la segnalazione all'antiriciclaggio del cubano con il vizietto per il trading online. Il riavvicinamento, avvenuto pochi mesi fa, coincide stranamente con l'addio di Rocco Casalino alla scena politica. Dettagli che non sono sfuggiti ai più e che fanno pensare che la loro separazione fosse più un depistaggio che non una vera crisi di coppia. "Finse di prendere le distanze da lui in estate - commenta Dagospia - appena emersa la segnalazione. Josè era stato costretto a garantire ai giornali la rottura definitiva ma era una messa in scena per depistare la stampa".

Nella lunga chiacchierata a Verissimo Rocco Casalino è tornato sulla sua difficile e dolora infanzia, tra bullismo e violenze casalinghe, ed è riuscito a lasciare a bocca aperta la padrona di casa. Lo ha fatto confessando di aver desiderato di voler prendere una pillola, se mai questa fosse esistita, per diventare eterosessuale: "Ho fatto di tutto per esserlo, ma io sono omosessuale e contento di esserlo. La storia della pillola era più una riflessione sul fatto che non riesco mai ad avere la storia perfetta. L'ho detta quando io e Josè stavamo passando un momento difficile, perché ora la pillola per diventare etero non la prenderei più".

Commenti