Convocati d'urgenza i cda del gruppo Fca per la successione di Marchionne

Convocati d'urgenza i cda di Fca, Ferrari e Cnh industrial: devono decidere la successione all'amministratore delegato Sergio Marchionne. Indiscrezioni: Louis Carey Camilleri alla Ferrari, con John Elkann presidente

Momenti di forte tensione in casa Fca, Ferrari e Cnh Industrial. I cda delle tre aziende sono stati convocati d’urgenza per oggi. Secondo alcune indiscrezioni riportate dal sito Automotive News in discussione vi sarebbe la successione dell'amministratore delegato Sergio Marchionne, visto il prolungarsi della degenza del manager dopo un intervento chirurgico avvenuto a fine giugno. Dal gruppo industriale nessun commento.

Marchionne (66 anni) avrebbe dovuto lasciare il gruppo il prossimo anno, quando saranno approvati i conti del 2018. Lo scorso primo giugno ha presentato il nuovo piano industriale di Fca per il quinquennio 2018-2022, annunciando l'obiettivo raggiunto del debito zero. In Ferrari Marchionne sarebbe dovuto rimanere in carica fino al 2021, come era emerso dal piano di incentivazione dei manager del Cavallino.

Intanto si apprende che Louis Carey Camilleri, già membro del board Ferrari, sarebbe stato indicato come il successore di Marchionne per la guida della casa di Maranello. Sulla poltrona di presidente dovrebbe sedersi John Elkann. Sessantatre anni, Louis Carey Camilleri ha guidato la Philip Morris International. L'anno scorso il suo nome è circolato sui media per una storia d'amore con l'ex top model Naomi Campbell.

Ma quale manager prenderà il posto di Marchionne in Fca? Se, come pare, dovesse essere confermata la scelta interna, circolano alcuni nomi: Alfredo Altavilla (esponsabile Emea del gruppo), Richard Palmer (direttore finanziario), Mike Manley (responsabile del marchio Jeep) e Pietro Gorlier (ad di Magneti Marelli). Nei giorni scorsi, invece, il gruppo ha smentito la nomina al posto di Marchionne del numero uno di Vodafone, Vittorio Colao.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 21/07/2018 - 09:26

Una buonuscita di30mila euro, una pensione di 3mila euro.....

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 21/07/2018 - 10:05

Auguri di pronta guarigione a Sergio Marchionne, uno dei pochi italiani rispettato in giro per il mondo. Rivendicare in modo arrogante a chi gli contestava che FCA spostava le produzioni dall'Italia in Polonia che "FCA è una multinazionale" con un sorriso beffardo, non gli ha giovato alla salute.

un_infiltrato

Sab, 21/07/2018 - 10:05

Mi dispiace per Marchionne al quale auguro una pronta risoluzione della sua vicenda umana. Quanto al nuovo assetto della Fca, vedrei bene una posizione di rilievo da assegnare a Lapo. D'altronde, in passato, una posizione di eccellenza nel gruppo era stata ricoperta, addirittura, da Cordero.

oracolodidelfo

Sab, 21/07/2018 - 10:09

Anche Marchionne è fatto di carne ed ossa.....

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Sab, 21/07/2018 - 10:23

oracolodidelfo - Marchionne, certamente si: quello che mi chiedo è, di cosa sono fatti i vari Napolitano circolanti?

Ritratto di guga

guga

Sab, 21/07/2018 - 10:46

E' un GRANDE!

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Sab, 21/07/2018 - 10:48

Prima di tutto auguro all'AD della Fca Sergio Marchionni una pronta ripresa della sua salute. La desolante notizia mi fa sentire un vecchio medico infelice. Il RO di un AD dura più a lungo del previsto ed è subito disoccupato! Penso alla vecchietta che, dimessa dall'Ospedale, trova la sua casa occupata da altri. In verità, l'infelicità più dolente per me, Autore della Diagnostica Psicocinetica, deriva dall'ennesima dimostrazione della miseria della Medicina Accademica, che la privacy mi impedisce giustamente di stigmatizzare.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Sab, 21/07/2018 - 10:59

Dopo Valletta, il primo vero manager della Fiat.

shamouk

Sab, 21/07/2018 - 11:01

Auguri a Marchionne, certamente il miglior manager italiano. Ha preso in mano la Fiat dalle banche e sta facendo un lavoro eccezionale. Il fatto che John Elkann abbia un ruolo più importante non lascia tranquilli. Lavorando 15 ore al giorno e duramente ogni tanto la salute ci va di mezzo...ciò spiega la longevità dei politici.

Massimo Bernieri

Sab, 21/07/2018 - 11:02

Il lungo ricovero:quando oggi una operazione,frattura ecc si risolve con una degenza di pochi giorni,non mi faceva presagire nulla di buono anche per la mancanza di notizie.Le malattie non guardano in faccia a nessuno e anche chi è ricco,avrà certamente un trattamento migliore a sue spese ma per guarire,non bastano solo i soldi.Auguri di pronta guarigione.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Sab, 21/07/2018 - 11:07

MANDATEGLI LA VISITA MEDICA DI VERIFICA, E' IL SOLITO ASSENTEISTA....

seccatissimo

Sab, 21/07/2018 - 11:27

Si può sapere in cosa consisteva l'intervento chirurgico a cui è stato sottoposto Marchionne a fine giugno ?

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 21/07/2018 - 11:27

Tqanto di cappello per Marchionne. Quanto alla famiglia agnelli-elkann sarebbe il caso che qualcuno cominciasse a chiedere indietro qualcosina dei moltissimi miliardi coi quali noi Italiani li abbiamo mantenuti per molti decenni. E non lo abbiamo fatto perché spostassero tutto all'estero. cosa dice di maio su questo?

idleproc

Sab, 21/07/2018 - 11:54

Ma fatemi il favore, gli AD, a quel livello sono dei mercenari globali pronti anche ad andare in galera se li beccano. Per quali motivi credete che li paghino tanto oltre che per far soldi e "politica". In pochi, associati a politici di casa nostra oggi in crisi isteriche, hanno fatto una politica più antinazionale. Leggetevi gli articoli del FT quando ci dava "consigli". Non è che siete degli AD, se avete quattro azioni che non stanno di certo nel pacchetto di controllo della company di controllo.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 21/07/2018 - 12:48

FINALMENTE SE NE VA,TI SEI VENDUTO TUTTO CIO CHE POTEVI VENDERTI.LA FIAT L'HANNO STRAPAGATA GLI ITALIANI.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Sab, 21/07/2018 - 13:38

do-ut-des: lei deve essere uno completamente furi di cranio. Se valesse un miliardesimo di quanto vale Marchionne non scriverebbe certe cavolate e non insulterebbe chi ha salvato e rilanciato la fiat e dato da lavorate e decine di migliaia di persone. Ma in lei l'odio la fa da padrone oltre all'ignoranza innata

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Sab, 21/07/2018 - 14:03

Avranno scelto il presidente di Philip Morris per via delle emissioni?L'uomo giusto al posto giusto.

mariolino50

Sab, 21/07/2018 - 14:07

Per gli incensatori di Marchionne, di fatto la fiat non esiste più, ora cè fca, che ha sede trà Londra e Amsterdam, qui sono rimaste solo alcune fabbrichette secondarie. Andate a fare un giro intorno a mirafiori, sembra il deserto, in Italia è rimasta forse solo la ferrari, non potevano farle fare ai turchi o altri. Avrà fatto guadagnare un sacco di soldi agli azionisti, comperesi quelli della famiglia fondatrice, però non esiste più un'industria automobilistica italiana con sede a Torino, come dice il nome della fiat.

bremen600

Sab, 21/07/2018 - 14:24

Io lo sostituerei con D'alema,perchè lui si che ci sa fare con gli operai...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 21/07/2018 - 14:55

Riflessiva mi sembrano strane le parole del suo post,non vorrei e non glie lo auguro un malanno.Tantissima solidarietà a Marchionne,grande personaggio,e tanto di cappello.Ma alla fiat ci vorrebbe lapo per restituire tutto quello che gli agnelli hanno preso dagli italiani.

Guido123

Sab, 21/07/2018 - 15:29

Anche qui, vedo che si svegliano i soliti antiFiat con i soldi degli italiani dati alla Fiat. Però gli italiani danno a vw oltre 10 miliardi l'anno e nessuno fiata, almeno il gruppo fiat produce in italia più auto di quante ne venda in italia ed insieme ai trattori, camion e MM ha almeno 80 mila dipendenti in Italia. Vorrei almeno un pò di rispetto per questo, o almeno fate anche le stesse obiezioni ad altri che tra l'altro fanno pagare doppio per prodotti simili, ed in italia hanno solo vendita!

Altoviti

Sab, 21/07/2018 - 17:55

Ho sentitto dire che Marchione avrebbe silurato il governo Berlusconi in modo che la Fiat potesse uscire d'Italia (cosa a cui il Cavaliere si opponeva), infatti hanno spostato l'azienda nei Paesi Bassi…Non so quanto sia vero, ma si è visto che dopo FCA e Marchione nonché John Elkann sostenevano Renzi.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Sab, 21/07/2018 - 18:11

@gianniverde- Ma lei sa leggere? torni alle elementari. Il sono super solidale da sempre con Marchionne e lo giudico forse il miglior manager che l'Italia abbia ora. Quando si + prevenuti. Almeno taccia debosciato del cavolo

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Sab, 21/07/2018 - 19:20

Auguri di pronta guarigione.

mariolino50

Sab, 21/07/2018 - 22:34

Guido123 Cosa produrrebbe la fiat in Italia, ma è mai stato a Torino a vedere cosa è rimasto, o a Cassino, dove sarebbero 80000 dipendenti. Se posso non comprerò più fiat straniero per straniero prendo la mercedes o bmw, almeno quelli non sono scappati dalla loro patria, e il rapporto qualità prezzo è di sicuro migliore, provare per credere. Anche gli altri hanno fabbriche all'estero, ma la testa rimane a casa, e gran parte della produzione migliore.

Guido123

Dom, 22/07/2018 - 00:24

Per Mariolino la Fiat in Italia vende 600 mila auto e ne produce quasi 1 milione. Tutto il gruppo ha quasi 80 mila dipendenti ed una BMW costa di manutenzione annua di più di quanto spendo io in 20 anni per la mia FIAT. E' un discorso troppo lungo ma da come parli sembri il solito che sparla di fiat seguendo i luoghi comuni. Ripeto la domanda: Con tutte le vendite che fanno in Italia mercedes e bmw ecc..ecc.. cosa producono il Italia? So che pagano profumatamente le riviste tecniche per farsi scrivere "lodi" ma portano via solo denaro senza riportare NULLA! e tutti ad inchinarsi alla pubblicità con il portafoglio aperto.