Coronavirus, ecco chi è l'uomo ricoverato

M.M., 38 anni, è sposato, vive a Castiglione d'Adda e lavora in Unilever. Affetta da coronavirus anche sua moglie incinta

M.M, 38 anni, sposato, dipendente Unilever a Casalpusterlengo, residente a Castiglione d'Adda ma originario di Milano. È questo l’identikit dell’uomo ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Codogno, in provincia di Lodi, dopo essere risultato positivo al coronavirus.

Da quanto si apprende, il 38enne attualmente in terapia intensiva è un podista appassionato – come la moglie – di corse sportive. Come detto, lavora per la multinazionale olandese-britannica come responsabile tecnico e di sviluppo di un prodotto di punta del gruppo, che ha già attivato le procedure aziendali di emergenza, in attesa di indicazioni dalle autorità sanitarie. Si pensa che possa aver contratto il virus da un amico e collega – sotto osservazione all’ospedale Sacco di Milano – tornando dalla Cina, dove erano stati per lavoro, durante una cena. Inizialmente Rainews avrebbe riportato che il contagio sarebbe avvenuto in un ristorante di Milano. Indiscrezione smentita categoricamente durante la conferenza stampa in regione Lombardia.

In data 16 febbraio, l’uomo si era recato in ospedale accusando febbre assai alta, e vi era tornato il 19 a causa di una violenta crisi respiratoria.

M.M. è stato ricoverato nella notte e come scrive il quotidiano lodigiano Il Cittadino "per amici, conoscenti e tutte le persone che sono state a contatto con lui in questi è scattata la quarantena". "In queste ore - si legge ancora - è in corso una mappatura dei luoghi e delle persone che l’uomo ha frequentato negli ultimi giorni, prima del ricovero. Sabato scorso aveva partecipato a un corso di primo soccorso della Croce Rossa a Codogno, aveva giocato una partita di calcio a Castiglione D'Adda e pare abbia partecipato a una gara di podismo sul territorio. Senza contare che, prima di avvertire i sintomi, è andato regolarmente al lavoro".

Il 38enne risultato positivo al Coronavirus, stando a quanto apprende invece l'Adnkronos, prima di essere ricoverato al nosocomio di Codogno, ha giocato a calcio con la squadra del bar Picchio di Castiglione d'Adda e partecipato a un corso della croce rossa di abato mattina.

Almeno altre cinque persone presentano in queste ore i sintomi del coronavirus, mentre due sarebbero i contagi oltre a quello del 38enne, tra cui la moglie incinta, rende ancora noto il giornale locale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Gianni11

Ven, 21/02/2020 - 13:28

Che bello. Rientrano dalla Cina, niente controlli, niente quarantena, giocano a calcio, vanno al ristorante. Perfetto! Paese allo sbando completo. Adesso facciamo entrare un'altro po' di cinesi e siamo a posto. La mentalita' sinistroide e' totalmente inadeguata e porta a queste situazioni. Un Paese senza frontiere e la piu' grande follia mai vista. Ecco i risultati. Invasi da clandestini e malattie. Adesso? Siamo come un popolo senza governo, senza uno Stato, il territorio allo sbaraglio. Solo tasse e soldi spariti.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Ven, 21/02/2020 - 13:35

L'igiene media degli italiani è molto bassa. La maggior parte non si lava le mani neanche dopo aver lasciato il carico grosso. Tutti i servizi igienici ad uso pubblico sono un rischio e c'è solo da sperare che la virulenza diminuisca altrimenti ne vedremo davvero delle belle questa volta. Si salvi chi può.

dredd

Ven, 21/02/2020 - 13:47

Ma conte aveva detto di stare tranquilli. E la minestra dell'interno dov'è? Ad accogliere le barche dall'africa con delrio?

Ritratto di teseiTeseo

teseiTeseo

Ven, 21/02/2020 - 13:51

Dei contagiati in Emilia (Fiorenzuola) nulla? I gravi sono già saliti a 5 su 6... E'arrivato pure nel periodo più freddo dell'anno...

Giorgio5819

Ven, 21/02/2020 - 13:51

Controllare TUTTI i provenienti dalla CINA era troppo difficile vero ?... Anche perché la Cina, per prima, ha fatto l'inverosimile per tenere nascosto il problema fino all'evidenza globale. Il lerciume della cultura e dell'ideologia comunista é secondo solo a se stesso.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 21/02/2020 - 14:10

la priorità di questo governo sono i finti naufraghi che ci pagheranno la pensione

clickexange

Ven, 21/02/2020 - 14:14

Un po' di privacy per un uomo maltao no eh? I giornalisti metterebbero in piazza anche la loro madre con la scusa del diritto di cronaca, nel frattempo se ho letto bene l'articolo del televideo pare che l'uomo con cui ha cenato e' negativo al test, poi vedo chi mette la politica anche in queste cose, naturalemente leghisti, ma quanto dovete soffrire?

i-taglianibravagente

Ven, 21/02/2020 - 14:22

Noooo... ma controllare tutta la gente di ritorno dalla cina e' da sovranisti, allarmisti… Il vero radical-dem illuminato non si fa prendere da queste ansie.

flip

Ven, 21/02/2020 - 14:24

PER QUALE MOTIVO LA CINA studiava un 'virus' letale????????????? voleva dominare il monbdo??????

flip

Ven, 21/02/2020 - 14:26

i supermercati po9ssono essere un buon conduttore??????????

Mefisto

Ven, 21/02/2020 - 14:34

Il vecchio detto "chiudono la stalla quando i buoi sono scappati" calza a pennello per questo branco di INCOMPETENTI che ci ritroviamo. Meglio bloccare l'entrata (a rossi, gialli, italiani, verdi, blu) a chi viene dalla Cina, o affannosamente cercare di risalire la catena dei possibili contatti, DOPO ???

i-taglianibravagente

Ven, 21/02/2020 - 14:50

il coronavirus e' arrivato in Italia e non c'e' ancora lo straccio di un giudice che sia andato a prendersela con Salvini.

flip

Ven, 21/02/2020 - 14:51

quali sono i sintomi?? così, tanto per saperlo ed essere pronti per chiamare chi di dovere.

cesare caini

Ven, 21/02/2020 - 14:53

Il ristorante di Milano ? nessuno dice quale sia ? lo avranno messo in quarantena ? Tutti tacciono ! chiuderanno le stalle quando i buoi saranno scappati !

ulio1974

Ven, 21/02/2020 - 14:54

dredd 13:47: "...la minestra dell'interno ...": sono sicuro che non sia un errore di battitura.

Gianni1964

Ven, 21/02/2020 - 15:00

Gianni11...questo non e' mai stato in Cina e il presunto da cui l'ha preso era rientrato il 21 gennaio quando ancora non era scattato l'allarme..cerchiamo di non fare politica anche su questo

MammaCeccoMiTocca

Ven, 21/02/2020 - 15:07

Un solo portatore arrivato dalla Cina ne ha contagiati sei già noti e altri chi sa quanti, si saprà presto. Un portatore che si imbarchi su un barcone dalla spiaggia e poi su una nave ONG in mezzo al mare, ne contagia 300 già prima ancora di arrivare nel porto sicuro, che sarà sicuro di una sola cosa: diverrà un focolaio. Prepariamoci, oppure chiudiamo o meglio sbarriamo i porti, le spiagge, le baie, i pontili.

detto-fra-noi

Ven, 21/02/2020 - 15:07

Alla fine i "buoni" sono riusciti a distruggere l'economia italiana, a portare il mondo su baratro di una guerra e ad aprire la porta a malattie sconosciute. Ho dimenticato qualcosa?...

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Ven, 21/02/2020 - 15:20

ed intanto non è arrivato sui barconi! adesso la colpa è del primo governo che ha blindato gli arrivi dalla Cina. Ma solo gli stolti possono pensare che i virus, e gli uomini, possano essere fermati bloccando gli arrivi. qualcuno arriva sempre, qualcuno lo fa anche dichiarando provenienze diverse proprio per non essere buttato fuori. qualcuno italiano e non straniero.prima o poi arriva. solo un idiota può pensare che si possa bloccare

Sempreverde

Ven, 21/02/2020 - 15:21

Chiudere le frontiere e pulire le stazioni

Marzio00

Ven, 21/02/2020 - 15:23

Complimenti vivi ai medici del P.S. che lo hanno rimandato a casa: stiamo tutti sereni e tranquilli.

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Ven, 21/02/2020 - 15:28

@detto-fra-noi Hai dimenticato instradato gli europei verso la riduzione a minoranze etniche, svuotato di significato cittadinanza e diritti civili, distrutto lo Stato sociale e polverizzato morale e cultura.

timoty martin

Ven, 21/02/2020 - 15:59

No_sinistri - Ha ragione, in Italia tante chiacchiere, ricerche per apparire e poca attenzione alla pulizia. Abiti firmati, gioielli, profumi e lustrini e poi non si lavano le mani uscendo dalla toilette. Basta guardare in quale stato di sporcizia e di degrado sono i bagni pubblici.

Angelo664

Ven, 21/02/2020 - 16:15

Grave de che ? Che cosa ha ? Perche' e' grave ?