Tutta la verità sui contagi: "Il virus? Così l'Italia è stata colpita alle spalle"

Il professor Galli punta il dito contro il paziente 1 della Germania: "Tutta l'epidemia iniziale nella zona rossa viene da quel contatto lì"

La situazione Coronavirus in Italia continua a essere delicata: l'ultimo bollettino diramato dal capo del Dipartimento della protezione Civile, Angelo Borrelli, parla di 2.470 nuovi positivi (23.073 totali) e di 349 nuovi decessi (2.158 in totale). Il nostro Paese è ancora martoriato dal Covid-19. Ma da dove è partito tutto questo? L'ultima forte accusa è rivolta a un "altro Paese europeo" che ci avrebbe "presi alle spalle dopo aver chiuso gli accessi dalla Cina". Uno scenario descritto senza mezzi termini dal professore Massimo Galli, che incentra la sua tesi sul paziente 1 tedesco: "Una persona infettatasi malauguratamente, e del tutto casualmente, nel contesto di un episodio epidemico avvenuto nei giorni tra il 20 e il 24 gennaio a Monaco di Baviera, dopo il contatto avvenuto con una signora cinese venuta a fare delle riunioni di lavoro da Shangai, ha portato l'infezione in Italia nella cosiddetta zona rossa".

Intervenuto nel corso della trasmissione Centocittà su Radio 1, il responsabile del reparto di malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano ha spiegato come la diffusione del contagio in tutto il Nord Italia potrebbe essere attribuita proprio a quel singolo caso: "Tutta l'epidemia iniziale nella zona rossa viene da quel contatto lì, che ha potuto consentire al virus di aggirarsi di nascosto e sottotraccia per quasi 4 settimane prima che si scoprisse l'esistenza del problema in quell'area geografica e anche oltre".

Quel paziente 1 della Germania

Come riportato dall'edizione odierna de La Verità, l'agente patogeno si sarebbe diffuso a macchia d'olio in Veneto, in Piemonte, in Liguria, in Emilia-Romagna e forse anche nelle Marche. Perciò il docente all'Università Statale del capoluogo lombardo ha lanciato un avvertimento agli altri Paesi, dopo che l'Italia è stata descritta come focolaio a livello globale: "Quell'agghiacciante situazione che ha creato tutti questi lutti e tutti questi problemi è un monito anche per le altre nazioni, che cerchino di capire come può funzionare". Galli già diversi giorni fa aveva spiegato che "le nostre evidenze molecolari sull'analisi del virus dicono che quello circolato nella famigerata zona rossa è un virus strettamente imparentato con uno isolato a Monaco di Baviera". Proprio qui qualcuno "se l'è beccato" per poi "tornare a vivere e a lavorare nelle zone intorno a Codogno, o in qualsiasi altra maniera del tutto non percepita".

Pure gli esiti delle ricerche del dottor Trevis Bedford, ricercatore al centro Fred Hutch di Seattle, parlavano del virus sequenziato in Germania come il "diretto progenitore degli altri virus comparsi successivamente, e che risultano collegati a una certa frazione dell'epidemia che circola in Europa oggi". Il giovane manager dell'azienda di componentistica per auto Webasto avrebbe contratto il Coroanvirus dopo essere stato a contatto con una collega proveniente dalla Cina, che in seguito al suo rientro in patria avrebbe mostrato i primi sintomi risultando infine positiva al test. L'uomo il 27 gennaio è stato dichiarato contagiato.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

EchiroloR.

Mar, 17/03/2020 - 10:17

Questa è una guerra sporca tra Stati Uniti e Cina...dove l'Italia ha pagato le conseguenze..

claudioarmc

Mar, 17/03/2020 - 10:18

Quanto avevano riso a questa verità i capi della sinistra oscena che abbiamo in Italia occupati a sorseggiare aperitivi, chi parlava di Karma beffardochi di manager padani untori dovrebbe chiedere scusa

Yossi0

Mar, 17/03/2020 - 10:18

dai tedeschi solo fregature e la storia si ripete inesorabilmente

lolafalana

Mar, 17/03/2020 - 10:19

Buongiorno, ben svegliati, è comodo dormire fino alle 10:00, eh? Io sto lavorando fin dalle 6:00

al43

Mar, 17/03/2020 - 10:23

Non sono così convinto che il virus venga da “quel” contatto. Potrebbe essersi diffuso anche da un viaggiatore proveniente dalla Cina che ha fatto scalo a Monaco. Io stesso ho fatto decine di voli su quella tratta proveniendo dalla Cina ed è possibile che qualcuno abbia infettato altri all’interno dell’aeroporto lasciando li il seme di quel virus che il professore individua simile a quello sviluppatosi a Codogno e portato da quello stesso viaggiatore che ha finito qui il suo viaggio. Ormai è comunque non importante per la opinione pubblica la origine di tutto questo. Lo è per i ricercatori che potranno fare tutte le considerazioni del caso

Happy1937

Mar, 17/03/2020 - 10:32

Certamente il contatto tedesco avrà fatto la sua parte, ma mi sembra che il Prof. Galli trascuri, non so a qual fine, la scelleratezza del governo purtroppo in carica che, omettendo di mettere in quarantena quelli che arrivavano dalla Cina ( sarebbe stato "Razzismo"!), ha per me la maggiore responsabilità della diffusione del virus. Sconsideratamente sono stati invece messi sotto controllo solo quelli trasportati con l'aereo militare!

elfrate

Mar, 17/03/2020 - 10:32

VISTA LA STUPIDITA' TEDESCA IN FATTO DI COLLABORAZIONE FACCIAMO UNA AZIONE DI RESPONSABILITA' ALLA GERMANIA CHIEDENDO TUTTI I DARRI DERIVANTI E CONSEGUENTI. PURTROPPO NON FANNO NIENTE PER RENDERSI SIMPATICI E' LA LORO CONDANNA .....

DRAGONI

Mar, 17/03/2020 - 10:34

E' UNA GUERRA BATTERIOLOGICA CONTRO L'EUROPA, NON DICHIARATA DALLA CINA, CHE HA USATO IL TEDESCO INIZIALMENTE PER PORTARE IL VIRUS DA LABORATORIO IN GERMANIA CHE E' LA NAZIONE INDISTRIALMENTE PIU' IMPORTANTE ED ALTRI "UNTORI" CINESI MAGARI INCOSAPEVOLI E MUNITI DI PASSAPORTO QUANDO L'EPIDEMIA , TENUTA NASCOSTA, AVEVA GIA' COLPITA, ACCIDENTALMENTE, LA CINA STESSA.QUESTI SONO FATTI.NOTARE CHE IL GOVERNO CINESE NON HA CHIESTO SCUSA .....NEANCHE AL NOSTRO FAUTORE DELLA VIA DELLA SETA .....DI MAIO ED AL SUO ANFRITRIONE GRILLO!!

Tommaso_ve

Mar, 17/03/2020 - 10:34

A parte che all'ultimo bollettino (16 marzo 2020, ore 17.00) i casi sono 27.980... Indini... Nulla toglie che il virus (Zero) si è trasmesso nel celeste impero, ed il motivo è semplice: con 800 milioni di persone che macellano, tutti i giorni, animali selvatici senza nessuna profilassi, prima o poi qualcosa succede. Ed è già la terza volta. Direi che sarebbe da fessi aspettare la "quarta", perché potrebbe non essere come una "normale influenza", ma un po' più simile all'ebola o alla spagnola. Per i complottisti (dalla memoria fin troppo corta), ricordo Sars Mers e peste suina (che per un miracolo non si è trasmessa all'uomo), altro che guerra sporca tra superpotenze. Di sporco qui c'è solo una cosa, e non di guerra si parla.

Caravaggio73

Mar, 17/03/2020 - 10:34

Ancora con queste teorie? quale é il valore aggiunto, l'utilitá di dire che é stato un tedesco? Prima la crisi del 2008, poi la crisi migratoria, ora il coronavirus. L'ITalia é SEMPRE il paese messo peggio in Europa. Facciamoci una domanda? E'sempre sfortuna? E'sempre un complotto ordito da malefiche elites? Se un bimbo viene bullizzato inutile piangere, deve tirare fuori gli attributi e reagire altrimenti non funziona. Il problema italiano é che gli italiani non REAGISCONO. Alla prossima crisi, di qualunque natura essa sia, scriverete le stesse cose.

Jon

Mar, 17/03/2020 - 10:38

Abbiamo tanti morti e contagi poiche' non ci sono possibilita' di assistenza per tutti in tempo reale.. RIcoverati che aspettano in ambulanza 8 ore, lettini nelle tende esterne senza bagni, volontari del 118 gia' infetti, come i medici ed infermieri, turni pazzeschi.. QUesto e' un PROBLEMA DI SICUREZZA DEL PAESE.. Diamo 70 mil/gg alla NATO..CI DIA LE MASCHERINE, NON GLI F35..!! BASTA SPESE MILITARI..Riapriamo gli Ospedali chiusi per le assurde regole di Bilancio Europeo, che ora CREA UN DISASTRO INCALCOLABILE!

audionova

Mar, 17/03/2020 - 10:39

non lo sapremo mai e poi a che serve,solo ad alimentare l'odio degli sprovveduti.

Ritratto di Skapestrato

Skapestrato

Mar, 17/03/2020 - 10:39

No no no ! la colpa è solo del governo italiano che nn ha messo in quarantena fin da subito tutti quelli che provenivano dalla Cina e che ha lasciato passare indisturbati tutti gli asintomatici, liberi di infettare chiunque.

-cavecanem-

Mar, 17/03/2020 - 10:42

Non credo venga solo da quel contatto. Il problema fu sottovalutato inizialmente.. e come al solito ci siamo fatti cogliere con le braghe calate. Aiuti dall'UE sono minimi, anzi magari vedono di ricavarci qualcosa, e c'era da aspettarselo. E' inutile puntare il dito altrove. i tagli alla difesa e alla sanita' e' tutta opera del governo Italiano piu' preoccupato a mantenere stipendi dei politici (tra i piu' alti in Europa), e all'accoglienza dei clandestini Gran bel lavoro!

giolio

Mar, 17/03/2020 - 10:43

Cercate sempre il capro espiatorio ...e cercate di crearvi più nemici che potete , non riuscite a capire , anche se ci guardano come la pecora nera d‘Europa ,in tempi di crisi non si deve essere sbruffoni ma dialogare con tutti educatamente . Coronavirus mi sembra appurato il focolaio in Cina

ulio1974

Mar, 17/03/2020 - 10:43

cara redazione: scrivere che "l'italia è stata colpita alle spalle", è come dire che il virus sia stato "mandato" in italia apposta: è questo che intendete????

Pigi

Mar, 17/03/2020 - 10:48

Fatto avvenuto tra il 20 e il 24 gennaio. In Cina l'epidemia era stata segnalata il 31 dicembre, ed era inevitabile la propagazione, portata da questo o quel viaggiatore, non è decisivo. Decisiva è stata l'inerzia, la minimizzazione o addirittura la diseducazione venuta dall'alto. Quella sì che ci ha portato ad essere il paese più contagiato e con più morti di tutti. Guardate come invece ha regito la Corea del Sud, dove il virus è arrivato prima di noi. E dove, come noi, c'erano degli irresponsabili, per fortuna non al governo, che hanno assunto comportamenti che hanno propagato il virus.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 17/03/2020 - 10:50

Probabile che possa essere un complotto di qualche potenza o di qualche gruppo terrorista destabilizzatore. Hanno coperto la verità per troppo tempo, nel quale i lvirus si è propagato a dismisura. A volte l'allarmismo fa risparmiare parecchie vite, sacrificate inutilmente.

ginobernard

Mar, 17/03/2020 - 10:54

"Questa è una guerra sporca tra Stati Uniti e Cina...dove l'Italia ha pagato le conseguenze... " verissimo ... siamo tra incudine e martello. E non è finita qua ... temo cose ancora più gravi. Anche se un presidente democratico potrebbe avere un atteggiamento molto più morbido nei confronti dei cinesi. Un bel casino comunque

Petrus59

Mar, 17/03/2020 - 10:54

Resta da chiarire come mai il tedesco (sempre che sia così) abbia infettato solo la Lombardia; o è lo stesso che ha portato il virus in Westfalia?

Ritratto di PATARLACCA

PATARLACCA

Mar, 17/03/2020 - 10:55

Citofonare xi jinping per maggiori dettagli

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mar, 17/03/2020 - 10:59

Io invece più che a teorie riguardanti un tedesco, peraltro probabili, penso alle feste antirazziste dei politici italiani di sinistra con baci e abbracci "di solidarietà" ai cinesi.

schivalenza

Mar, 17/03/2020 - 11:00

EchiroloR., siamo all'ennesimo episodio della novantesima serie di "Dietrologie & Complotti". Alle stessa stregua io potrei incolpare gli alieni o, che so, Gelli e la P2, Soros, la CIA o il KGB. Spesso la realtà è più banale di quanto non pensiamo. Servono prove, non illazioni, pregiudizi, facili "cui prodest" o geopolitiche a buon mercato.

marcovenezia

Mar, 17/03/2020 - 11:01

Non sono certamente un insigne accademicocome il professor Galli,ma asserire che questo disastro nelle proporzioni che si stanno rivelando sia da ascrivere ad un solo untore ,mi sembra difficilmente sostenibile,più probbabilmente il problema è derivato da molteplici personagggi infetti ,mi sembra più credibile che le centinaia di migliaia di cittadini dell'ex celeste impero proprietari di moltissimi bar,ristoranti,mercerie,commerci vari,centri massaggi,uniti a un buon numero di loro connazionali presenti come turisti soprattutto della moda(Milano)per nulla controllati,siano più credibili come indiziati,del resto il primo morto in Veneto e alcuni altri infetti non si pensavano si fossero infettati nel bar di Vò gestito da cinesi(cosi almeno si era detto)!

xgerico

Mar, 17/03/2020 - 11:01

@ulio1974-Mar, 17/03/2020 - 10:43- No caro lei, nella redazione ,(che poi scrivono tutti comodamente da casa) vedono complotti a dappertutto! Ora hanno messo di mezzo anche i servizi segreti! BLAAA.

Iena_Plinsky

Mar, 17/03/2020 - 11:03

Se l'Italia chiede I danni ai Tedeschi, chissa' quanti verranno a chiedere I danni agli italiani considerando I connazionali positivi sparsi per I 4 continenti. Poi in fondo viene tutto dalla cina per cui dovremmo tutti avere gli attributi di andare a chiedere I danni a loro.

manson

Mar, 17/03/2020 - 11:05

Certo invece i cinesi e gli italiani in arrivo dalla Cina che sono arrivati passando da aeroporti in scalo erano tutti belli sani vero?

moichiodi

Mar, 17/03/2020 - 11:06

Fino ad ora solo bugie. Ma ora il giornale ci dice la verità. Un po' tardino.

vince50_19

Mar, 17/03/2020 - 11:08

Ho sentito quanto detto dal prof. Galli: discorso che dovrebbe mettere a tacere i tedeschi su certe loro affermazioni disgustose. Quando ha accennato al fatto che molti provenienti dalla Cina, non potendo accedere direttamente in Italia hanno triangolato il volo in Germania causando eventuali ed ulteriori infezioni, Giuseppi era distratto: stava sistemando la pochette con la livella! Adesso non vuole che il manovratore, cioè lui, sia disturbato. Con quella specie di decreto "leggero" quasi come il virus, in cui ma maggior parte delle aziende vede rinviato il pagamento di pochi gg., la cui ricaduta dovrebbe valere 350 mld di euro, si nota che all'Alitalia si fa l'ennesimo prestito. Della serie di tutto e di più tranne quello che servirebbe (togliere le tasse ad es. altrimenti molte pmi schiattano).

schivalenza

Mar, 17/03/2020 - 11:08

Dragoni, almeno metti un condizionale: "Potrebbe essere...". Altrimenti io posso additare, che so, Totò Cotugno. Non ci vedi un'inquietante assonanza con Codogno? Cosa ci nascondono? Sarà solo un caso? A pensar male ci si azzecca, meditate gente meditate, la prima gallina che canta... e ridi ridi che la mamma ha fatto i gnocchi.

moichiodi

Mar, 17/03/2020 - 11:09

Ma come! Non erano i cinesini da tenere fuori dalle scuole?

gjallahorn

Mar, 17/03/2020 - 11:13

Il virus viene dalla Cina, come poteva venire dalal Thailandia o da paesi sperduti. La diffusione è dovuta alle nuove dinamiche sociali e lavorative, turismo da e per luoghi esotici, contatti di lavoro. E' stata sciagurato e tardivo l' attegiamento del governo centrale e di molti politici. Cercare IL NEMICO ESTERNO è una vecchia pratica, ma non funziona.

Manlio

Mar, 17/03/2020 - 11:14

Ognuno di noi cerca istintivamente di individuare il colpevole: Ma questa ricerca è inutile e sterile, non porta a niente. Quando sulla terra compare un nuovo virus, sappiamo che si propaga e che dobbiamo combatterlo. Non esistono "untori" nel senso negativo della parola, ne Paesi più o meno colpevoli. Certo occorre ora che i comportamenti siano omogenei per sconfiggerlo guarendo gli infettati e fermando il contagio. Il vaccino arriverà dopo.

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 17/03/2020 - 11:14

E' vero che col senno di poi siamo tutti bravi, ma, guarda caso, io lo dissi subito che dovevano bloccare tutto, non solo i voli con la Cina ma tutto come, più o meno, hanno fatto ORA. E nemmeno bene. Bloccare tutto vuol dire BLOCCARE, non demandare alle iniziative personali, lasciando tutto alla responsabilità individuale, che si possiede ma anche no. Come parlare di amor di Patria: c'è chi ce l'ha e c'è chi non ce l'ha. Devo fare degli esempi?

meverix

Mar, 17/03/2020 - 11:15

bisogna smetterla con tutto questo allarmismo, ormai tra le persone decedute fanno rientrare anche quelli che , poveretti, muoiono per cause che col virus non c'entrano nulla. anche voi del giornale vi siete allineati a tutti coloro che vogliono il male del nostro paese, agli speculatori internazionali che verranno a fare shopping delle nostre imprese che in borsa perdono soldi a palate. Tutti allineati con i fascio-pidioti, i fascio-grillini, le fascio-sardine. Queste non sono misure per contenere il virus, questa è dittatura. Si denuncia la povera gente che esce per strada (mica tutti hanno la villa con giardino come il Berlusca) e contro i delinquenti non si fa niente. Approfittatene per arrestare i delinquenti o i mafiosi visto che anche loro devono stare a casa.

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Mar, 17/03/2020 - 11:15

E ditemi: che colpa personale hanno il tedesco e la cinese citati? Casualmente stavo rileggendo i Promessi Sposi da prima dell'epidemia. Sono giunto alle pagine della peste di Milano giusto in tempo. E ho trovato questo concetto, che Manzoni riassume da Pietro Verri: "La collera aspira a punire, e le piace piu` di attribuire i mali a una perversita` umana, contro cui possa far le sue vendette, che di riconoscerli da una causa, con la quale non ci sia altro da fare che rassegnarsi". Mi sembra che descriva meravigliosamente l'atteggiamento di molti commentatori.

xgerico

Mar, 17/03/2020 - 11:19

Certo che di commenti fantasiosi qui se ne leggono a iosa, come l'articolo. Vedono complotti dappertutto!

DRAGONI

Mar, 17/03/2020 - 11:20

IL GOVERNO CINESE "COMUNISTA" NONOSTANTE AVESSE AVUTO GIA' 60 MILIONI DI PERSONE INFETTATE IN CASA PROPRIA NON HA RITIRATO IL PASSAPORTO AI PROPRI CON NAZIONALI E LI HA LASCIATI LIBERI DI INFETTARE L'EUROPA ED IL MONDO INTERO!!C'E' DA MEDITARE ....E PERCHE' NON HA CHIESTO SCUSA ...PERCHE' HA FATTO MORIRE IL PROPRIO MEDICO CHE IN ANTEPRIMA AVEVA SCOPERTO L'EPIDEMIA IN CORSO E FATTO IN MODO CHE LA SCOPERTA DELL'EROICO MEDICO NON TRAPELASSE .....FORSE DI MAIO E GRILLO POTREBBERO ILLUMINARCI!!

FrancoM

Mar, 17/03/2020 - 11:24

Che tipo di studi fanno al centro militare di Fort Detrick e in altri centri simili americani? Secondo Wikipedia: Gran parte della ricerca e dello sviluppo è stata condotta a Fort Detrick, nel Maryland, mentre la produzione e il collaudo di bio-armi sono avvenuti a Pine Bluff, Arkansas e Dugway Proving Ground (DPG), Utah. I test sul campo sono stati condotti segretamente e con successo con simulanti e agenti effettivi diffusi su vaste aree. Un piccolo sforzo difensivo ha sempre accompagnato lo sviluppo delle armi e il programma di produzione. Con la decisione presidenziale del 1969 di fermare la produzione offensiva di armi biologiche - e l'accordo del 1972 con la BWC internazionale di non sviluppare, produrre, accumulare o conservare agenti biologici o tossine - il programma divenne completamente difensivo. ... E la realtà?

anna.53

Mar, 17/03/2020 - 11:25

Faranno i consuntivi sul virus a fine pandemia . Alcune evidenze si iniziano a profilare , ma noi profani limitiamoci a quel che possiamo e dobbiamo fare nel nostro piccolo . Qualcuno di noi starà sicuramente vivendo nell'ansia per i suoi cari o per il dolore di averne persi per via del contagio , cerchiamo di rispettare questi concittadini. Grazie

DRAGONI

Mar, 17/03/2020 - 11:30

@schivalenza: SONO "FATTI" NOTI E OGGETTIVI E LA GUERRA BATERIOLOGICA ESISTE DA SEMPRE.

killkoms

Mar, 17/03/2020 - 11:33

lo supponevo!

ginobernard

Mar, 17/03/2020 - 11:34

noi siamo comunque vittime e sicuramente con colpe ... ma il dito va puntato contro il carnefice. Solo che non è chiaro chi effettivamente lo sia tra Cina e USA e neanche se tutto è stato pianificato o si tratta di un evento non voluto, imprevisto insomma. Non sarà facile fare chiarezza. Anche se i servizi segreti lo scoprissero non è detto che verrebbe fuori la verità. La realtà è che questo virus ha bloccato la parte più sviluppata del mondo ... i sopravvissuti saranno quasi tutti più poveri. Che figata eh ?

killkoms

Mar, 17/03/2020 - 11:36

@manlio,sostanzialmente ha ragione,ma il fatto che il virus sia nato in cina (per,forse,le loro discutibili abitudini alimentari) e che il governo cinese abbia taciuto,pur sapendo che era qualcosa di nuovo,non può essere sottaciuto!

bernardo47

Mar, 17/03/2020 - 11:44

Purtroppo, la colpa mori ‘ fanciulla.....

Abit

Mar, 17/03/2020 - 11:49

EchiroloR : non credo che vi sia "guerra sporca tra Cina ed USA"; se la Cina avesse immediatamente allertato il mondo forse non ci troveremo (il mondo intero) in questa situazione. Tenga anche presente che diversi attacchi virali vengono dalla Cina.

Holmert

Mar, 17/03/2020 - 11:50

L'epidemia impazza a Bergamo,nella Brianza e nel Bresciano, perché sono in prossimità,specie Bergamo, degli scali aeroportuali, che sono stati bellamente lasciati aperti e liberi di sbarcare cinesi a tutto spiàno. Il virus con la loro tosse e starnuti si è deposto ,oltre che nelle persone, in ogni dove ed in ogni luogo. Non credo ci voglia molto per capire una cosa del genere. I nostri politici che hanno il potere, sono stati di una superficilità e sicumera sesquipedale. E continuano...Chiedetelo a Sala, a Zingaretti, a Conte, a Speranza..

DRAGONI

Mar, 17/03/2020 - 11:51

@killkoms: E NON HA RITIRATO I PASSAPORTI AI PROPRI SUDDITI EVITANDO DI USCIRE DALLA CINA.....E HA PERMESSO A CINESI E NON DI ENTRARE NELLA CINA GIA' INFETTATA ED USCIRNE QUANDO VOLEVANO.

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Mar, 17/03/2020 - 11:53

Nel momento in cui la Cina bloccava 60 milioni di persone il nostro governo proclamava, tramite spot RAI del professor Mirabella, di non preoccuparsi; quindi le spalle le abbiamo stupidamente offerte al virus.

carlo dinelli

Mar, 17/03/2020 - 11:59

Concordo con Skapestrato. Inutile dire il contrario: tutti i problemi passati, presenti e futuri sono dovuti all'ingordigia e alla incapacità dei governi abusivi guidati dai Kompagni. Amen

Ritratto di c_gera

c_gera

Mar, 17/03/2020 - 12:06

Parte 2 – Secondo punto. A questo punto diventa lecito chiedersi, se siamo isolati e la nostra economia deve essere tutta interna, a che ci serve l’euro? Ed allora si può passare alla fase due: stampiamoci la nostra moneta, lo sappiamo fare e se le macchine sono rovinate per troppa inattività ci si può sempre rivolgere a qualche falsario che invece non ha mai abbandonato il mestiere, con una provocazione finale, lo si chiami ancora Euro, euro italiano, ma euro. L’Ue protesterebbe? E che ci frega, tanto circolerebbero solo in Italia. Monete con lo stesso nome in vari Paesi ci sono sempre state ad iniziare dalla Lira, dal Franco, dal Peso ed altre ancora. Come vedete la fantasia non mi manca. Se il punto 1 è folle, visto la piega che ha preso la crisi, lo sarebbe altrettanto il punto 2?

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 17/03/2020 - 12:12

Cosa c'entri l'America non so; di certo al Cina sapeva da tempo e non ha allertato nessuna nazione al mondo. Loro hanno impestato. Quanto casualmente non so.

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 17/03/2020 - 12:13

Cosa c'entri l'America non so; di certo al Cina sapeva da tempo e non ha allertato nessuna nazione al mondo. Loro hanno impestato. Quanto casualmente me lo chiedo.

ilguastafeste

Mar, 17/03/2020 - 12:15

La mia stima per il Dott. Galli rimane, ma non sono d'accordo. In quel periodo, e anche prima, siamo andati tutti in giro per il mondo, chi per lavoro chi per vacanza chi per studio. L'abbiamo diffuso tutti.

Ritratto di abutere

abutere

Mar, 17/03/2020 - 12:17

Il virus viene dalla Cina e la causa della epidemia è che la Cina, per la propria politica economica imperialista, ha sperato di contenere il contagio a valori minimi e al proprio interno in modo che i prodotti cinesi non venissero visti negativamente. Certe volte i titoli del Giornale sono "sorprendenti"

kkkkkarlo

Mar, 17/03/2020 - 12:25

STIAMO FACENDO TANTI SACRIFICI, TUTTI... MA SUPERATO IL PICCO DEI CONTAGI (SPERIAMO PRESTO), SARA' INDISPENSABILE CHIUDERE ERMETICAMENTE LE FRONTIERE, PER NON CORRERE NUOVI RISCHI DI IMPORTAZIONE DEL VIRUS DA PAESI CHE SONO ANCORA INDIETRO RISPETTO A NOI O CHE (COME PARE LA GRAN BRETAGNA) SOTTOVALUTANO LA SITUAZIONE: CHIUSURA DELLE FRONTIERE!!!|CHIUSURA DELLE FRONTIERE!!!! CHIUSURA DELLE FRONTIERE!!!

schivalenza

Mar, 17/03/2020 - 12:25

Franco M., non ci ho capito niente!

milanamleto

Mar, 17/03/2020 - 12:33

Insisto, Prof. Galli, non mi dia del razzista, perchè non la coppia di cinesi sbarcati a Malpensa il 23 gennaio 2020? milanamleto

investigator13

Mar, 17/03/2020 - 12:39

non si può affermare con certezza. Cmq non so se proprio a Milano esiste l'Associazione degli Imprenditori che hanno rapporti commerciali con la Cina, Più che il tedesco forse è la Via della seta che c'ha inguaiato.

DRAGONI

Mar, 17/03/2020 - 12:39

@abutere: INFATTI LE BORSE CINESI SONO CADUTE PIU' DI QUELLE OCCIDENTALI ED IL PRODOTTO LORDO DELLA CINA COMUNJSTA ANDRA' SOTTO ZERO QUEST'ANNO E LA PERCENTUALE DEI LORO MORTI SU UN MILIARDO E PIU' DI PERSONE METTE PAURA!! TUTTI I GOVERNI COMUNISTI HANNO BASATO IL LORO POTERE INTERNO E L'ESPORTAZIONE ALL'ESTERO DEI LORO PRODOTTI E DEI LORO REGIMI SENZA RISPARMIARE LE VITE DI MILIONI DI PERSONE....SUDDITI POVERI E SENZA LIBERTA' ALCUNA.

schivalenza

Mar, 17/03/2020 - 12:44

Dragoni, non sono fatti fino a quando non sono dimostrati, fino a quando qualcuno non tira fuori prove concrete e precise. Tutto il resto è fatto solo di supposizioni, illazioni e facili teoremi.

KaterinaRozmajzl

Mar, 17/03/2020 - 12:47

Quelli che suggerivano di mettere in quarantena tutti i viaggiatori provenienti dalla Cina sono degli emeriti imbecilli: ma, se uno torna dal dragone facendo scalo da un'altra parte, come fanno a capire che sta venendo dalla Cina e metterlo in quarantena? Cercano solo il capro espiatorio...

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 17/03/2020 - 12:48

Ma se anche fosse cosi, non si spiega perché il virus é dilagato da noi e non da loro

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Mar, 17/03/2020 - 12:49

Happy1937 ma hai letto l'articolo? Se il virus lo ha portato un tedesco cosa c'entra mettere in quarantena chi viene dalla Cina? Senza contare che Conte e' stato il primo al mondo a bloccare tutti i voldi dalla Cina. Holmert ti dico solo questo, 25 febbraio 2020, Attilio Fontana: "Il coronavirus è poco più di una normale influenza"

KaterinaRozmajzl

Mar, 17/03/2020 - 12:59

Quello che io non mi spiego è il numero ESORBITANTE di morti quotidiani! Ma, se nella maggior parte dei casi questa gente è già ricoverata per altri motivi, non dovrebbe essere ospitata in camere sterili, sorvegliata e con tutte le precauzioni del caso? Com'è possibile che s'infettino e schiattino così facilmente? Chi è che s'incarica di portare l'infezione fin sotto le loro coperte e dare loro il colpo di grazia? Sono i parenti distratti che vanno a visitarli? Sono i medici senza mascherine? Perché dovrebbe essere una "fatalità", una "distrazione"... eppure può una distrazione verificarsi più di 350 volte al giorno? E' questo che non mi spiego: sembra che i focolai siano diventati tutti gli ospedali della penisola!

Ritratto di c_gera

c_gera

Mar, 17/03/2020 - 13:11

ConteRaffelloM. Alla fine sarà veramente poco più di una influenza. Basterebbe per accertarlo capire non solo chi è asintomatico, ma chi invece si era infettato e guarito senza nemmeno accorgersi. Quindi serve uno screening finalizzato non solo a trovare il virus ma anche l'anticorpo che nella maggior parte dei casi lo ha battuto. Penso che i numeri sarebbero esageratamente alti e la mortalità risulterebbe molto pi bassa.

titina

Mar, 17/03/2020 - 13:32

Ma il Prof. Galli che sta sempre in tv non sarebbe più utile in ospedale?

moichiodi

Mar, 17/03/2020 - 14:11

@titina. In queste situazioni ognuno di noi la dice come vuole. Io penso che il dottore dato che buca il video è stato prescelto per dialogare con tutti noi. Anche in guerra il generale sta nel capo a studiare strategie e non è al fronte. E poi parla dall'ospedale per una ora al giorno. E le altre 23? Tendiamo sempre a trovare un colpevole.....

ulio1974

Mar, 17/03/2020 - 14:29

FrancoM 11:24 : certo che se un investigatore provetto come lei, degno del tenente Colombo, si affida a wikipedia, siamo a posto. Forse le si addice di più Topolino.

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Mar, 17/03/2020 - 14:51

2)TUTTE LE SCEMENZE SUL VIRUS DA CUOMO A JOHNSON USANO MODELLO ITALIANO? Orbene, sapete ch'io sono contro i Carceri che seppure definito di Rieducazione sono Università del Crimine, e Francesco nel passeggiare solo per le Vie di Roma: “ Rifletta sulle chiusure e come cacio sui maccheroni, ecco la trasformazione sotto la guida della Protezione Civile: “ Aziende Agricole, Industriale e altro come medicinali, e ora urgente di produrre mascherine, ecco cosa fare! Così finiti i periodi di Corsi, tutti ne usciranno liberi di potersi rifare una vita o voi pensate di adottare un ex Carcerato come i buonisti non hanno fatto con gli Emigrati? Invece, per i Criminali, Serial Killer, Mafie, Stupratori, Traditori e Terroristi non farli Onorevoli o addirittura Capo di Stato dopo l’amore non segreto con URSS dimostrato nel ’56 quanto l’Ungheria fu invase con i carri armati? Certo, mio dente che duole, e di ccheskì memoria corta?

vocepopolare

Mar, 17/03/2020 - 15:54

ormai non conta più da dove sia venuto il virus, oggi contano le decisioni importanti ed una di queste è fermare completamente l'andirivieni fra nord e sud del paese. Il sud non presenta ancora numeri preoccupanti, ma potrebbe diventare una vera rovina di dimensioni molto superiori a quanto si è visto in lombardia; già qualche centinaio di migliaia si è riversato in puglia, campania e calabria e non possiamo neppure immaginare il numero di asintomatici, quindi sigilliamo le regioni del sud ed interveniamo tempestivamente per coloro che manifestano i sintomi.

ilguastafeste

Mar, 17/03/2020 - 15:59

@Nahum E' una mia supposizione, ma in quel periodo c'erano i vari festeggiamenti del carnevale. La settimana precedente al caso di Codogno, proprio in quella città si è svolto il carnevale e chissà quante persone asintomatiche c'erano... Magari c'era anche il paziente 1. Io abitavo in quella zona e so che la festa attira tutti quelli dei paesini vicini. E' una zona del lodigiano più vicina a Piacenza che a Lodi, non a caso si è propagato, inizialmente, più verso l'Emilia che a Lodi. Chi abita in quelle zone preferisce andare nel piacentino, quelli di Lodi nel milanese o nel cremasco. Il coronavirus è subdolo, durante il contagio e l'incubazione si nasconde, quando si manifesta è esplosivo. Il dato storico di Hubei lo conferma.

mimmo1960

Mar, 17/03/2020 - 16:09

Per ConteRaffaelloM... Ancora che insiste??? prima del 25 febbraio avete detto che era una semplice influenza e Salvini lo avete definito sciacallo, si faccia una ricerca su Google. Come disse Toto'.. mi faccia il piacere.

Ritratto di babbone

babbone

Mar, 17/03/2020 - 16:12

hanno lavorato alla chetichella per colpire il miglior paese del mondo e ci sono riusciti...per ora...appena ci riprenderemo se lo ricorderanno per tanto tempo il danno che hanno procurato al popolo ITALIANO, ripeto al popolo, ed il popolo è sovrano che je piaccia oppure no.

Ritratto di abutere

abutere

Mar, 17/03/2020 - 16:59

Il virologo Galli sa, o dovrebbe sapere, che è almeno da 15 anni che la Organizzazione Mondiale della Sanità ha avvisato che una pandemia micidiale causata da una mutazione di un coronavirus era certa, anche se impossibile prevedere quando. Quindi i virologi hanno completamente mancato al loro dovere di controllare l'agente patogeno di tante polmoniti "anomale" denunciate, pare, dai medici di famiglia nella seconda metà del 2019

vince50_19

Mar, 17/03/2020 - 17:04

Nahum - 12:48 Lei è certo che siano stati usati gli stessi metodi di indagine e che questo abbia determinato una sostanziale differenza fra noi e altri stati Ue? Dubito che gli altri stati dicano sul serio la verità. Comunque se ne riparlerà a fine pandemia, presumo. Anche in questo caso la Ue, la commissione ad hoc, è brillata per assenza di indicazioni univoche. Come potrà notare la branca più funzionale della Ue è quella dove si emanano disposizioni economiche, il resto o quasi è lasciato alla piena "sovranità" degli stati membri. Magica Ue, vero? E si che non sono contro questa Ue, semmai per un suo maggiore equilibrio a 360°. Francia e Germania permettendo!

trasparente

Mar, 17/03/2020 - 18:46

L'Italia è solo una vittima degli effetti collaterali voluti da qualcuno contro i cinesi. I cinesi stavano invadendo troppo il mercato mondiale e qualcuno (potete immaginare chi) li ha voluti fermare. Data la violenza e diffusione del virus non posso escludere di pensare ad una "creazione" di tipo militare per eliminare di più uomini (militari) che donne. Non è complottismo ma solo logica.

schivalenza

Mar, 17/03/2020 - 19:25

trasparente, sì, qualcuno ha diffuso il virus il Cina senza pensare che sarebbe finito anche a casa sua! Ma per piacere!