Coronavirus, l'allarme degli epidemiologi: "Il 60% popolazione rischia"

L'appello di Walter Ricciardi: "Italiani, state a casa". Gli epidemiologi ritengono che ogni paziente infetto contagi, in media, 2,5 persone: così potrebbe essere contagiato il 60% della popolazione

"Italiani, state a casa se potete". È questo l'appello lanciato da Walter Ricciardi, consigliere dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), rivolto ai cittadini italiani, per sconfiggere il coronavirus.

L'esperto, parlando a La Stampa, si dice stupito "da quegli italiani che questa domenica se ne sono stati tranquillamente accalcati al mare a mangiare il pesce o a fare l'aperitivo come se nulla fosse". E contro di loro si è espresso anche il ministro della Salute, Roberto Speranza, che ha specificato l'importanza delle misure varate ieri dal governo, con una stretta maggiore sugli spostamenti e sulle misure da adottare: "Queste misure, anche se chiedono dei sacrifici, sono giuste- ha detto-abbiamo bisogno che i cittadini con i loro comportamenti individuali ci aiutino a vincere questa sfida. Il contenimento si può fare solo se ciascuno applica dei comportamenti individuali corretti nella propria vita di relazioni sociali". E ha aggiunto: "Sono anche per avere un pugno duro rispetto ad atteggiamenti che non sono tollerabili".

Il problema, secondo Ricciardi, "è che oggi molti ragionano credendo che la possibilità di infettarsi sia comunque una eventualità remota, perché giudicano poca cosa gli oltre 7mila positivi ad oggi rispetto al fatto che in Italia siamo 60 milioni". Ma la situazione, "è seria" e il ministro Speranza ha ribadito il fatto che "sarebbe folle sottovalutarla". A dimostrarlo ci sono i dati, che ieri hanno registrato oltre 1.300 contagi e 133 decessi, portando il totale dei morti da coronavirus a 366.

Ma, ha aggiunto Speranza, "l'Italia ha le risorse per affrontare la sfida, ha istituzioni forti, un servizio sanitario di qualità, operatori e scienziati di grandissima qualità, ma serve un sostegno vero con i comportamenti da parte di tutti. Lì si gioca la partita". Tutti i cittadini, quindi, sono stati chiamati ad operare scelte responsabili, seguendo le direttive stringenti che sono state date da governo e Regioni e, se necessario, cambiare le proprie abitudini.

Secondo quanto riporta il quotidiano, i grafici elaborati dagli epidemiologi parlerebbero di un milione di morti, basandosi sui tassi di letalità, e il 60% della popolazione potrebbero essere a rischio contagio. Se dovesse verificarsi questo quadro, anche gli ospedali ne risentirebbero, con l'aumento dei malati, che non consentirebbe la possibilità di curare adeguatamente i pazienti. Se, come ritengono gli esperti, ogni persona affetta da Covid-19 può trasmetterlo, in media, a circa 2,5 persone, infatti, ad essere contagiato potrebbe essere il 60% della popolazione, in Italia e nel mondo. A mettere in guardia era stata anche la virologa Ilaria Capua, che aveva avvertito: "Lo studio del collega Lipsitch di Harvard dice che potrebbe essere infetto il 60% della popolazione della terra". L'allarme era già stato lanciato, a febbraio, dall'epidemiologo Gabriel Leung, a capo del Dipartimento di medicina all'università di Hong Kong: "Il 60% della popolazione mondiale è un numero tremendamente grande", aveva sottolineato.​

Intanto, gli esperti cercano di capire quando verrà raggiunto il picco di contagi e quando, conseguentemente, la curva inizierà a scendere. Come ha spiegato il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, i calcoli si basano "sul numero di nuovi casi, la sintomatologia dell'infezione e l' età dei pazienti". E secondo i modelli, tra otto giorni si potrebbe toccare il picco epidemico. Poi, i casi potrebbero iniziare a diminuire. Ma molto dipende anche dai comportamenti che terrà ogni cittadino.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di asimon

asimon

Lun, 09/03/2020 - 09:55

anche se c'è ancora qualche "esperto" balordo che dice il contrario dovrebbero obbligare tutti, infettati e non, ad indossare la mascherina quando escono da casa, come hanno fatto in Cina. la mascherina se funziona indossata dalla persona infetta perchè non dovrebbe funzionare a protezione delle persone ancora sane, il virus non viaggia a senso unico!!!

dredd

Lun, 09/03/2020 - 10:01

La situazione, "è seria" e il ministro Speranza ha ribadito il fatto che "sarebbe folle sottovalutarla". Peccato che tu e i tuoi amici l'abbiate sottovalutata fino a ieri.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Lun, 09/03/2020 - 10:14

ELIMINARE IL REDDITO DI CITTADINANZA PER FARE SOLDI E CONTINUARE A SOPRAVVIVERE.

qualunquista?

Lun, 09/03/2020 - 10:15

Gli italiani vanno al mare a mangiare il pesce? quattro settimane fa i nostri ministri andavano a mangiare cinese, tacciando di razzismo chi chiedeva cautele...

giacomo.pasini

Lun, 09/03/2020 - 10:24

E' comprensibile il comportamento della gente. Per anni tutti quanti , pubblicità ,politici ,giornali , media hanno inondato le persone di fandonie.La menzogna è diventata una cosa normale e indistinguibile dalla verità: tutto è vero e tutto è falso. La comunicazione ha perso qualsiasi credibilità e di conseguenza nessuno crede più a niente , o meglio , ognuno crede a quello che gli fa più comodo credere. Ormai il danno è stato fatto!!!

Ritratto di PATARLACCA

PATARLACCA

Lun, 09/03/2020 - 10:37

Chiedete a xi jinping come funziona il processo e poi mettetevi in fila per il risarcimento dei danni

Ritratto di C.Piasenza

C.Piasenza

Lun, 09/03/2020 - 10:39

Ma se il maître à penser del nostro esecutivo è Rocco Casalino con Giuseppi che fa la parte del pupazzo parlante del ventriloquo, che cosa potevamo mai aspettarci ?

graffio2018

Lun, 09/03/2020 - 10:39

quello che si semina si raccoglie! cari pd, avete abbracciato i cinesi, ci avete detto che era da fascisti e razzisti controllare gli ingressi e fare prevenzione... e adesso che pretendete????

Giorgio Rubiu

Lun, 09/03/2020 - 10:51

Si può tentare di isolarsi per proteggersi ma anche l'autoimposta quarantena preventiva, non può essere a tenuta stagna. Qualche spiraglio per propagare l'infezione, seppure in maniera involontaria, c'è sempre. Qualche inevitabile contatto umano, l'acquisto di generi necessari, il maneggiamento di denaro e la consegna della posta possono essere il Trojan Horse che ci porta il virus in casa.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 09/03/2020 - 10:52

Tale popolo,tale governo.a gennaio facevano le manifestazioni contro il razzismo e invogliavano tutti ad andare a mangiare cinese.è quello che ci meritiamo, l'estinzione

jaguar

Lun, 09/03/2020 - 10:53

State a casa? Ma se in Lombardia è tutto aperto, dai centri commerciali al negozio più piccolo. Se veramente si vuole contenere l'epidemia devono chiudere tutto. In Cina hanno obbligato la popolazione a stare in casa, chi usciva si beccava 5 anni di galera.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Lun, 09/03/2020 - 11:04

Dovreste finirla di soffiare sul fuoco della disinformazione. Balza agli occhi di tutti gli svegli che è in atto una gigantesca fake news a danno delle regioni produttive del Nord Italia, guarda caso quelle che votano a destra contro il governo europeista e immigrazionista.....

DRAGONI

Lun, 09/03/2020 - 11:06

E' "EMERGENZA NAZIONALE " E IN QUESTO CASO IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA HA IL DOVERE DI INTERVENIRE METTENDO IN ATTO QUANTO LA "SACRA " COSTITUZIONE DETTA AL RIGUARDO!!

dredd

Lun, 09/03/2020 - 11:16

Dov'è quello che abbracciava i cinesi in Toscana?

xgerico

Lun, 09/03/2020 - 11:24

Quando uno legge articoli del genere,, ripresi da altre testate, perchè la scrivente (da casa) ama fare congetture catastrofiche, questo lo sa solo lei!

Ilsabbatico

Lun, 09/03/2020 - 11:33

X C.Piasenza ...hai ragione

g.barnes

Lun, 09/03/2020 - 11:37

Esecutivo inadeguato, capo della protezione civile inadeguato. Siamo in guerra, bene, il Pres d/Rep. assuma il comando e ordini subito le direttive da prendere e le imponga tramite il comando dell'esercito o sarà una ecatombe di italiani ... e quei giovanotti incoscienti che continuano a girare nelle zone rosse siano posti agli arresti domiciliari con multa. Basta errori o vivremo la Waterloo italiana o la Caporetto fate voi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 09/03/2020 - 11:46

Quindi metà popolazione è spacciata?

mimmo1960

Lun, 09/03/2020 - 12:37

Basta con il buonismo, sanzionare coloro che violano le leggi.

Francesco2244

Lun, 09/03/2020 - 12:56

é il momento giusto per avere un commercialista alla protezione civile. governo imbarazzante

dario2101

Lun, 09/03/2020 - 13:06

Una modesta proposta Visto che il virus si diffonde attraverso gli sputacchi...perchè non obbligare tutti( sani,portatori sani, portatori malati e malati ) ad andare in giro, almeno per qualche tempo, con una mascherina ? Si potrebbe contenere il contagio meglio che bloccando una regione.

Ritratto di bimbo

bimbo

Lun, 09/03/2020 - 15:12

Mah! Bisogna stare a casa perché non ci sono posti in ospedale o per la nostra salute?