Ora scatta la caccia alla talpa Chi ha fatto uscire il decreto?

La Cnn cambia più volte versione su chi ha inviato all'emittente la bozza del decreto. Poi con una lettera "scagiona" la Lombardia: è giallo sulla clamorosa fuga di notizie di ieri che ha scatenato il caos in stazione a Milano

Un vero e proprio pasticcio di comunicazione che ha generato il caos e l'isteria generale, con centinaia di persone in fuga ieri sera alla stazione di Milano. Direzione sud, lontano dalle zone del contagio del coronavirus. Nella serata di ieri, verso le ore 20, è cominciata a circolare, infatti, la prima bozza del decreto relativo alla blindatura della Lombardia: nonostante gli annunci, però, la firma di Conte è tardata ad arrivare. Serviva ancora tempo per limare gli ultimi dettagli, mentre fuori dai palazzi cominciava a regnare la confusione. Soltanto nella notte, passata la mezzanotte, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il decreto che impone fino al 3 aprile nuove restrizioni al movimento delle persone, a causa dell’emergenza Coronavirus, in Lombardia e di altre province 14 province di Veneto, Emilia Romagna e Piemonte.

La frittata, però, ormai è fatta. Centinaia di persone si sono ammassate di Milano centrale e Garibaldi, sui treni e nelle biglietterie. Una bruttissima figura per un Paese già scosso dall'emergenza coronavirus. I video sono impietosi. Come riportato da Il Giornale, pochi minuti prima delle 23, dalla stazione di Porta Garibaldi, è partito l'ultimo treno verso il Sud. Gente ammassata e seduta per terra pur di scappare dalla Lombardia: così l'Intercity797 proveniente da Torino Porta Nuova ha lasciato il Nord con a bordo centinaia di passeggeri. Poi lo stop: il treno è rimasto fermo per circa un'ora all'altezza di Villa Literno, in provincia di Caserta. La Polizia Ferroviaria ha acquisito i documenti dei viaggiatori, che saranno segnalati alle Asl competenti per il periodo di quarantena domiciliare di 14 giorni obbligatoria nelle proprie abitazioni, in attuazione dell'ordinanza del presidente della Regione Campania. Durante i controlli ci sono state alcune tensioni tra passeggeri: oltre cento le persone che sono state identificate, non senza problemi.

Oggi si cerca di ricostruire ciò che è veramente successo e come sia stata possibile questa fuga di notizie, in un momento così complesso e delicato. Chi ha passato la bozza ai giornali? Come spesso accade in questo Paese la colpa oggi sembra essere di tutti e di nessuno. C'è chi accusa la Regione Lombardia di aver passato la bozza ai giornali esteri, come la Cnn; chi, al contrario, accusa lo staff del premier Conte o del governo di aver fatto circolare la bozza già in serata e di aver così seminato (inutilmente) il panico. "È inaccettabile che una bozza del Decreto del presidente del Consiglio dei ministri sia stato pubblicato sui giornali" ha spiegato il premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa convocata a tarda notte per annunciare le nuove misure di prevenzione e sicurezza per l’emergenza Coronavirus. "Ne va della correttezza dell’operato del governo e della sicurezza degli italiani", ha aggiunto Conte, secondo il quale la pubblicazione della bozza non ancora firmata del Dpcm “ha creato incertezza, insicurezza, confusione".

"Di questo decreto abbiamo scoperto prima dalle homepage di alcune testate che vedendolo sulla scrivania. Il decreto in bozza andrebbe secretato e diffuso quando si è deciso come comunicarlo", ha replicato il governatore del Veneto, Luca Zaia. Andrea Romano (PD) su Twitter punta il dito contro il governatore Fontana e la Regione Lombardia: "Solo per capire: ma qui la @cnn scrive di aver ricevuto la bozza del decreto governativo dall’ufficio stampa della Regione Lombardia. Ma davvero mentre il Governo lavorava con le Regioni sui dettagli del provvedimento lo staff di @FontanaPres diffondeva bozze? #coronavirus". In effetti Romano ha (in parte)ragione: la Cnn in una versione dell'articolo sul coronavirus e l'Italia cita proprio come fonte l'ufficio stampa di Regione Lombardia. Peccato però che lo stesso articolo sia stato modificato almeno un altro paio di volte, con versioni contraddittorie.

La prima volta l'emittente citava un consigliere molto vicino a un ministro del governo Conte; nell'ultima scrive invece che la bozza "è stata inviata alla Cnn anche dall'ufficio stampa dell'autorità regionale lombarda". "Anche", dunque, diventa un dettaglio fondamentale. Sono state fatte delle pressioni per modificare l'articolo? Difficile trarre conclusioni certe. Secondo il giornalista de La Stampa Jacopo Jacoboni, tuttavia, la pubblicazione della Cnn è successiva ai primi articoli pubblicati in Italia verso le ore 20.00. Rispondendo proprio ad Andrea Romano, Jacoboni scrive che il "pezzo Cnn è dell’1.17 ora italiana. La bozza del decreto è anticipata dal Corriere intorno alle 20, ed è stata messa in giro a Roma ore prima, non dalla Regione Lombardia".

Anche secondo quanto ricostruito dal Fatto Quotidiano, il primo giornale a dare la notizia del blocco della Lombardia e di altre 14 regioni è stato il Corriere.it con un articolo a firma di Fiorenza Sarzanini. Qualche minuto dopo il Corriere.it, la notizia del contenuto del decreto è stata pubblicata anche dagli altri principali quotidiani online, quindi è stata la volta delle agenzie di stampa, e dei quotidiani internazionali.

A scagionare del tutto la Regione Lombardia è la lettera inviata in serata al presidente Attilio Fontana da Jonathan Hawkins, vice presidente della Comunicazione Cnn International, il quale spiega che in merito alla polemica sull'anticipazione della bozza del Dpcm "la Cnn ha applicato i suoi rigorosi standard editoriali per verificare informazioni che erano già di pubblico dominio, sia sui siti italiani (tra cui il Corriere della Sera e La Repubblica) che sui media internazionali (tra cui Reuters e il New York Times)".

"Comprendiamo appieno la preoccupazione dei governi regionali e nazionali riguardo alla necessità che le informazioni in circolazione siano accurate. A tal fine, i nostri corrispondenti hanno prestato molta attenzione a verificare che la bozza del documento che circolava su altri media fosse autentico e di questo hanno chiesto conferma a Regione Lombardia e altri contatti". "Spero- conclude il dirigente della Cnn -che questa mia nota possa chiarire ogni equivoco".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Libero 38

Dom, 08/03/2020 - 19:45

Che vergogna.Vedere il panico e il fuggi....fuggi nella stazione di Milano e' stato come rivedere il filmato del fuggi.... fuggi dei romani prima che arrivassero i soldati tedeschi.conte e amichetti di merende se avessero un po' di contegno la sola cosa che dovrebbero fare dimettersi.

cgf

Dom, 08/03/2020 - 19:48

giuseppi dovrebbe LICENZIARE in tronco il responsabile della comunicazione, ma in realtà non lo può fare.

Ritratto di tommy33

tommy33

Dom, 08/03/2020 - 19:55

Un governo di incapaci, costituito dai peggiori elementi che la storia italiana abbia mai conosciuto, non poteva certo garantire una gestione adeguata ad una crisi di questa portata. Inadatti sotto tutti i punti di vista e le conseguenze, purtroppo, per il nostro paese saranno drammatiche. Che tristezza.

fft

Dom, 08/03/2020 - 20:17

Quindi che CNN dichiari di averla ricevuta dall' ufficio stampa della regione Lombardia è complotto in base all' orario di pubblicazione? Oltre oceano non fanno minuto per minuto quello che succede in Italia

lolafalana

Dom, 08/03/2020 - 20:17

Naturalmente su una cosa così grave non si muove nessun giudice, e sì che siamo in stato di emergenza, che se lo ricordino...?

necken

Dom, 08/03/2020 - 20:26

tutti abbiamo degli amici e o persone con cui stare i buoni rapporti e scambiarsi favori e poi i dipendenti statali hanno x caso il codice etico da sottoscrivere da parte dei collaboratori?

dredd

Dom, 08/03/2020 - 20:46

Decreto da brivido. Incomprensibile e scritto da dilettanti. Un pasticcio totale

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 08/03/2020 - 21:00

A stato Salviniiii!!! PROCESSATELOOOO!!!!jajajajajajaja.

unofratanti22

Dom, 08/03/2020 - 21:06

Ma state un po zitti che fate solo danno, fate il vs dovere e non mandate notizie allarmistiche in giro, una massa di incompetenti e gente che si allarma e scappa per infettare gli altri.

maxfan74

Dom, 08/03/2020 - 21:19

Va licenziato con disonore.

cgf

Dom, 08/03/2020 - 21:55

in un Paese normale il responsabile comunicazioni della Presidenza rimetterebbe SPONTANEAMENTE il mandato

Gio56

Dom, 08/03/2020 - 22:05

Ale 22.00 di ieri sera amici svizzeri(Vicino Lugano)già sapevano del blocco della Lombardia.

sbrigati

Dom, 08/03/2020 - 22:05

E' normale che la cnn cambi versione, la verità farebbe male ai loro amici e cercano di rimescolare le carte così nessuno possa capirci niente. Tutti saprebbero dove trovare la talpa, ma non lo vogliono fare.

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 08/03/2020 - 23:18

Buffones e cialtrones, Matarella ne prenda atto, intervenga al più presto, questo governo ci sta portando all'estinzione del popolo italiano

killkoms

Dom, 08/03/2020 - 23:33

alcuni di loro hanno il vizio di mettere tutto online,e poi la colpa è di qualcun altro?

silvano45

Dom, 08/03/2020 - 23:48

Banda Bassotti o dilettanti allo sbaraglio?Sicuramente entrambi le cose.In che mani siamo!

grandeoceano

Lun, 09/03/2020 - 00:23

Neanche Bossi c'era riuscito.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Lun, 09/03/2020 - 00:52

L'Italia è tutta da rifare, anche il popolo, che non serve a niente.

claudioarmc

Lun, 09/03/2020 - 06:23

Hanno cercato di dare la colpa alla regione Lombardia ma invece di cercare la talpa dovrebbero concentrarsi su i somari che sono tra loro

ciccio_ne

Lun, 09/03/2020 - 08:02

Gli amici di giuseppi hanno mestato nel torbido ...da tempo. Solo i boccaloni abboccano

Duka

Lun, 09/03/2020 - 08:16

Paghiamo e pagheremo l'incapacità di questi BARLAFUS MIRACOLATI a caro prezzo. Già una epidemia di ceppo cinese si è trasformata in epidemia di ceppo italiano. Sig. Giuseppe la gente fuori dai confini dell'Italia è questo che dice grazie alla sua gestione megalomane iniziata reclamizzando d'essere stato il solo paese al mondo ad aver sospeso da e per Cina. Invece, con molta più umiltà, avrebbe dovuto chiamare a raccolta Germania, Francia, Spagna, Olanda ecc. concordare una linea comune per gestire con senso di VERA responsabilità una faccenda complicata e NON affidarsi ai suggerimenti del CASALINO esperto in GF e poco altro su cui e meglio sorvolare.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 09/03/2020 - 08:19

... provate a chiedere alla regione lombardia! gli sciacalli non si fermano mai!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 09/03/2020 - 08:20

La gravità della situazione richiede la militarizzazione della Nazione. Si imponga il coprifuoco. Si usino le armi se necessario. Forse solo così abbiamo qualche possibilità di uscirne indenni.

Happy1937

Lun, 09/03/2020 - 08:25

Forse il segreto era stato portato confidenzialmente a conoscenza di quelli del Grande Fratello. Vero Casalino?

Happy1937

Lun, 09/03/2020 - 08:30

Conte guardati in casa tua! E`affollata di persone senza cervello.

sparviero51

Lun, 09/03/2020 - 08:40

MATTARELLA DEVE ANDARE IN ESILIO CON TUTTO IL GOVERNO E FAMIGLIE AL SEGUITO !!!!!!!!!!!!!!!!

Iacobellig

Lun, 09/03/2020 - 08:47

Buffoni del governo andate via, ne abbiamo tanto. Incompetenti inadeguati non all’altezza, andate a casa. È possibile che una nazione come l’Italia debba essere governata da ragazzini incapaci che non sanno cos’è il lavoro, senza esperienza alcuna con a capo un soggetto peggio di loro. Per non parlare della De Micheli, una fallita incompetente messa alle infrastrutture del paese!!! Semplicemente allucinante. Che schifo!

Giorgio5819

Lun, 09/03/2020 - 08:55

Caccia alla "talpa" ? io direi al verme....

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Lun, 09/03/2020 - 09:03

Visto che per chi non rispetta alcune restrizioni del decreto è previsto il carcere, dovrebbe valere la stessa cosa per chi ha messo in circolazione in anticipo la bozza del decreto. O vige sempre che la regola dell'essere forti con i deboli e deboli con i forti? Vergognatevi!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 09/03/2020 - 09:04

conte-casalino: il mondo dei falliti, chiudono la stalla quando i buoi sono già fuggiti. Impresentabili

Ritratto di wombat

wombat

Lun, 09/03/2020 - 09:10

E STATO CASALINO

blackbird

Lun, 09/03/2020 - 09:22

Corriere? Io ho sentito la notizia (bozza 1 e bozza2) da un inviato speciale , mi pare della RAI, stazionante di fronte Palazzo Chigi. Prima della mezzanotte.

veromario

Lun, 09/03/2020 - 09:33

Questa al momento è la nostra classe politica dilettanti allo sbaraglio, non so forse è ciò che ci meritiamo.

Riflessivo19

Lun, 09/03/2020 - 10:36

Se vuole trovare la Talpa non deve andare molto lontano, basta pensare a chi in questi 2 anni e mezzo ha sempre divulgato le notizie riservate o per creare difficoltà. Si guardi a destra al suo grande fratello ed ha già trovato il colpevole.