Coronavirus, ministero della Salute: "Ok a permanenza a casa per studenti da Cina"

Il ministero ha aggiornato la circolare: "Il Dipartimento favorisce una 'permanenza volontaria fiduciaria' a casa sino al completamento del periodo di 14 giorni dalla partenza dalla Cina". Miur: "Assenze giustificate"

Gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado che sono tornati dalla Cina e che scelgono di restare a casa per un periodo di 14 giorni saranno considerati dalle scuole assenti giustificati. Lo ha comunicato il ministero della Salute che ha provveduto ad aggiornare la circolare del 01/02/2020 che conteneva "Indicazioni per la gestione degli studenti e dei docenti di ritorno o in partenza verso aree affette della Cina".

"Di fronte alla crescita del livello di diffusione del coronavirus 2019-nCoV in Cina - ha spiegato il ministero della Salute - l'aggiornamento della circolare è ispirato, coerentemente con tutti i precedenti provvedimenti del ministero, al principio di massima precauzione". Nelle prossime settimane, numerosi studenti che si trovano ora in Cina, anche nelle aree interessate dall'epidemia, faranno rientro in Italia. "Fermo restando il diritto inalienabile di bambini e ragazzi, di qualsiasi nazionalità, di frequentare liberamente e regolarmente la scuola in assenza di evidenti e conclamate controindicazioni di carattere sanitario, in uno spirito di massima precauzione, il Dipartimento favorisce una 'permanenza volontaria fiduciaria' a casa sino al completamento del periodo di 14 giorni dalla partenza dalla Cina", si legge nella nota.

Il ministero della Salute ha poi ricordato di monitorare in modo costante la propria salute e quella dei più piccoli. "La misura di precauzione prevista in questi casi - hanno spiegato dal ministero guidato da Roberto Speranza - è quella di una sorveglianza attiva, quotidiana, del 'Dipartimento di prevenzione della Asl di riferimento' attivato dal dirigente scolastico su segnalazione della famiglia. Tale monitoraggio consiste nella puntuale verifica della febbre e dei sintomi tipici del nuovo coronavirus 2019-nCoV".

L'aggiornamento della circolare è stato concordato con il ministero dell'Istruzione che, si legge ancora nella nota, "con un suo autonomo provvedimento darà indicazione ai dirigenti scolastici affinché tali assenze siano considerate giustificate".

Pochi giorni fa aveva fatto discutere la lettera inviata dai governatori di quattro Regioni del Nord con la quale veniva chiesto di valutare l'iportesi di mettere in quarantena i bambini rientrati dalla Cina da meno di 14 giorni e non mandarli quindi a scuola. Una richiesta che aveva scatenato molte polemiche. Il premier Giuseppe Conte aveva subito bocciato l'idea di Zaia, Fedriga, Fontana e Kompatscher: "Ci dobbiamo fidare delle autorità scolastiche e sanitarie, se ci dicono che non ci sono le condizioni per il provvedimento in discussione invito i governatori del Nord a fidarsi di chi ha specifica competenza", aveva dichiarato Conte. "A scuola si va", aveva a sua volta affermato il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina rimandando al mittente la richiesta.

Ora l'aggiornamento della circolare che contiene le "Indicazioni per la gestione degli studenti e dei docenti di ritorno o in partenza verso aree affette della Cina": nessunon obbligo specifico, ma il ministero della Salute "favorisce" la "permanenza volontaria fiduciaria" a casa per 14 giorni. "Con questo provvedimento il ministro Speranza dimostra onestà intellettuale e correttezza, scegliendo la via della tutela della salute e del bene dei cittadini", ha commentato il governatore del Veneto, Luca Zaia.

Sulla decisione del ministero è intervenuto anche il leader della Lega. "Anche il Ministero alla fine ha deciso: niente scuola per gli studenti di ritorno dalla Cina, che possono stare a casa giustificati - ha dichiarato Matteo Salvini -. I governatori della Lega, insultati da qualche fesso di sinistra per giorni, allora avevano ragione e aspettano le scuse di chi li ha accusati di allarmismo è razzismo: prevenire è meglio che curare".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

DRAGONI

Sab, 08/02/2020 - 16:36

DIMOSTRAZIONE CHE DECIDONO BENE DOPO LUNGO TEMPO E SOTTO LA PRESSIONE PUBBLICA!!

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 08/02/2020 - 16:49

L'hanno fatto i Governatori delle Regioni Leghiste....Apriti cielo! Il snistrame che ragliava a tutto spiano. Ora che lo fa il MIUR, tutti zitti. E poi c'è qualcuno che ha il coraggio di dire che i sinistrati non sono in mala fede!

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 08/02/2020 - 17:18

Fino a ieri era il governo che dettava le regole e i bambini dopo il rientro dalla Cina dovevano andare subito a scuola ..... da oggi la quarantena la si può decidere di persona ..... GOVERNO DI IPOCRITI E FALLITI !!!!!

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 08/02/2020 - 17:32

"in assenza di evidenti e conclamate controindicazioni di carattere sanitario"??? Ma questi incoscienti si rendono conto di cosa sta succedendo in cina? Lo sanno che la gente sta morendo per le strade e nelle file di attesa negli ospedali? Lo sanno che oltre una certa età ti abbandonano al tuo destino e preferiscono cercare di curare gente più giovane? Si rendono conto della gravità della situazione? Sembra proprio di no! Io spero che i genitori dei bambini siano più intelligenti di loro e tengano a casa i loro figli da quelle scuole dove c'è qualche alunno tornato recentemente dall'oriente. Voglio vedere se, con le scuole deserte, qualche decerebrato a Roma comincia a svegliarsi! E' ora di smetterla con le dichiarazioni rassicuranti e di cercare di proteggersi, perché la situazione è molto più grave di quanto non ci vogliano far sapere!

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 08/02/2020 - 17:34

@moshe Ipocriti e falliti? Io direi di peggio! Lei cosa sarebbe disposto a fare se suo figlio, o suo nipote, torna a casa da scuola infettato dal coronavirus a causa dell'insipienza dei nostri governanti? Meglio non pensarci...

Ritratto di gian td5

gian td5

Sab, 08/02/2020 - 17:44

Bei tempi quando gli italiani erano governati da gente capace, anche se a volte un pochino ladra, questi sono? onesti ma del tutto incapaci.

lolafalana

Sab, 08/02/2020 - 17:58

Che Governo di ipocriti e vigliacchi: pur di non ammettere che i Presidenti delle quattro regioni del Nord avevano ragione con la loro lettera che chiedeva controlli e quarantena per i ragazzi in età scolare hanno risposto no, che non era necessario. Salvo poi oggi dare le stesse disposizioni che erano state richieste facendole passare per una loro decisione.

ROUTE66

Sab, 08/02/2020 - 18:14

ONESTA INTELLETTUALE. SE SI VOLEVA UNA DIMOSTRAZIONE DI SCIATTERIA ECCOLA SERVITA. L"HANNO CHIESTO QUELLI DELLA LEGA,APRITI CIELO. ORA SENTIAMO LE SIRENE DELLA SINISTRA COME SE LA SUONANO. PICCOLI E MESCHINI.

armando45

Sab, 08/02/2020 - 18:59

Chiamare i membri del governo coinvolti pezzi di M.si offende il contenuto delle fosse biologiche!!!!

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Sab, 08/02/2020 - 19:25

Conte:"Ci dobbiamo fidare delle autorità scolastiche e sanitarie (...) invito i governatori del Nord a fidarsi di chi ha specifica competenza". Esatto, proprio così, caro Conte! Ha ancora qualcosa su cui sproloquiare?Sekhmet.

LucaLiv

Sab, 08/02/2020 - 19:29

Bravo "tomari", i governatori delle cinque regioni del nord sono stati subito etichettati come razzisti, fascisti, leghisti ecc ecc. Prenderli ad esempio come persone coscienziose e previdenti no… Povera nazione.

igiulp

Sab, 08/02/2020 - 20:10

Per la serie: Come lavarsi la coscienza, mettendosi al riparo da critiche e scaricare le colpe su quei cittadini che potrebbero sbagliare. Vergognosi!

silvano45

Sab, 08/02/2020 - 20:29

Non sanno non vogliono decidere ipocriti incapaci e insultano chi decide per loro e a questi politici e burocrati paghiamo pure lo stipendio!

Mborsa

Sab, 08/02/2020 - 20:36

Il governo è decisamente allo sbando! Boccia le proposte dei governatori della opposizione e dopo tre giorni adotta il suggerimento in maniera pasticciata: la tutela della salute pubblica non mette in discussione il principio di diritto alla istruzione. Se i 5S erano dilettanti, i PD sono in mala fede.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Sab, 08/02/2020 - 20:44

Scusa sig. "speranza" ministro della salute, ma gli italiani rientrati in pompa magna dalla cina, con tanto di volo di stato, sono tutti in quarantena su base fiduciaria e volontaria? Sono assenti giustificati? E' proprio vero che la "speranza", ultima dea, fugge il buon senso.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Sab, 08/02/2020 - 20:48

X gian td5: ...incapaci sicuramente, onesti? Questi sono ladri del futuro dei nostri figli.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 08/02/2020 - 21:23

Ma che cavolo di decisione da sottosviluppati mentali è mai questa? Il rischio esiste, si o no? Ma in che mani siamo?

aldoroma

Sab, 08/02/2020 - 22:07

Prima la boccia la proposta dei governatori e poi.... La applicano....

Mefisto

Sab, 08/02/2020 - 22:41

Su "base volontaria" ? Allora diamo ragione ai no vax e facciamo pure i vaccini volontari... massa d'incompetenti, buffoni !

dare 54

Dom, 09/02/2020 - 00:27

"Fermo restando il diritto inalienabile di bambini e ragazzi, (...) il Dipartimento favorisce una 'permanenza volontaria fiduciaria' a casa sino al completamento del periodo di 14 giorni dalla partenza dalla Cina". DOVETE SOLO VERGOGNARVI!!! Basta con il "politically correct"! Non dite "favorisce" e "permanenza volontaria fiduciaria a casa". Siete i nostri Legislatori e Governanti/Protettori! NOSTRI!!! ASSUMETEVI LA RESPONSABILITA' DI DIRE "STATE A CASA", OPPURE "NO", per 14 giorni. Non dite "Favorisce" e "volontaria". Dovete solo dire "state a casa", oppure "no". VERGOGNATEVI!!!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 09/02/2020 - 00:40

Quando alcuni governatori delle regioni del nord hanno fatto presente l'opportunità che ai bambini rientrati dalla Cina venissero applicate le stesse cautele adottate nei confronti degli italiani rientrati dallo stesso paese, il governo e le sinistre sono insorti. Certo, quei governatori sono di cdx, e l'occasione di accusarli di razzismo, xenofobia, fascismo (e chissà quanti altri "ismo") era troppo ghiotta per lasciarsela scappare. Poi, si sa, anche l'imbecillità del governo presenta delle lacune e quindi hanno capito che la cosa era giusta. Però, guai ad ammettere che avevano torto, e hanno trovato la soluzione, in perfetto "stile Conte" di scaricare la responsabilità sulle famiglie, che dovranno decidere in proprio se tenere o no i figli a casa. Così, se succederà qualcosa, potranno dire che la colpa è dei genitori che non hanno seguito le sagge e lungimiranti indicazioni del governo.

qualunquista?

Dom, 09/02/2020 - 00:57

C'è più stabilità (fisica e mentale) in una pista di autoscontri. Qualcuno chieda a Conte spiegazioni sulla fiducia nella scienza.. a cominciare dai lapsus mnemonici connessi all'Alzheimer. DiMaio, aiuta tu a risolvere il problema, prendi il primo aereo verso Pechino e fidati della Scienza, ti ringrazieremo a nome di tutti gli italiani che si fidano dei messaggi di Conte

bremen600

Dom, 09/02/2020 - 02:14

mi sembra il minimo e poi è ancora poco.

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 09/02/2020 - 02:30

1) Questi sono una banda di idioti, pardon di PiDioti & Affini. - L'Affina MinistrA dell 'Istruzione, tale Lucia Azzolina 5S..., aveva sprezzatamene bocciato la proposta dei governatori (n.d.r. leghisti, fassisti, rassisti) in quanto "la scuola è inclusione" (cosa cacchio c'entra l'inclusione scolastica con la prevenzione sanitaria, lo sa solo lei) dimostrando di non aver capito un beato e classico KLINZ e buttandola subdolamente sulla discriminazione dei bambini cinesi allorché la misura era intesa per TUTTI i bambini provenienti dalla Cina; cinesi, italiani o papuasiani che siano. - Poi, subito a ruota, ci si è messo quel tubo di stufa vuoto di Giuseppi con un sacco e una sporta di noiosi blablablà. - Segue 2/2

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 09/02/2020 - 02:32

2) Alla trasmissione di Del Debbio giovedì u.s. la rappresentante PiDiota (anche lei più bella che intelligente) starnazzava sguaiatamente contro Belpietro dimostrando di essere in perfetta malafede o di non aver capito il summenzionato klinz (o entrambe cose). - Sono una massa di incompetenti. - Dopo questa ultima e fantastica trovata, non occorrerebbe neppure redigere un articolo; basterebbe solo un titolo : "Governo : Avanti Tutta, Quasi Indietro" con sottotitolo, in perfetto stile guareschiano, "Contrordine compagni". - Fine 2/2.

Gianf58

Dom, 09/02/2020 - 06:23

Io vorrei pagare le tasse su base volontaria e fiduciaria......

Yossi0

Dom, 09/02/2020 - 08:02

Sono gli stessi che parlavano dell’obbligo flessibile dei vaccini, ministra omonima del pseudo comico ... conferma che il nome Grillo crei naturalmente statisti e politici di rango !!!! la notizia, se vera visti i trascorsi si commenta da sola.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 09/02/2020 - 09:43

Ennesima dimostrazione della stupidità, dell'arroganza e della presunzione dei sinistri. Forse i più intelligenti riescono a capire qualche cosa dopo settimane. E sostengono d'essere gli unti del Sign.. no sono solo ripassati in una biologica insieme a franceschiello.

Ritratto di Civis

Civis

Dom, 09/02/2020 - 10:03

wilfredoc47 21:23, Esatto.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 09/02/2020 - 10:41

Tutti assenti dal forum gli indignati di ieri? Compresi quelli che stigmatizzavano il mancato elogio a Mattarella in visita a una scuola frequentata dai cinesi.

Ritratto di Bob184

Bob184

Dom, 09/02/2020 - 10:51

02.09 – salute – 08.55 Questo denota la capacità mentale dei burocrati che guardano a sinistra. Quarantena per adulti di ritorno dalla Cina, voli annullati, misure draconiane, di effetto solo estetico poichè una temperatura presa ad un ingresso qualsiasi non dimostra altro che l'assenza - in quel momento - della patologia. Ma per i bambini ? Niente, e che cribbio siamo italiani, noi i bambini gli deifichiamo (qualcuno li stupra anche). Poi, dopo molti giorni, ed innumerevoli possibilità di contagio, si cede alla pressione popolare. Che imbecilli di governanti abbiamo !