La denuncia di Mare Amico: "Questo ponte rischia di crollare"

A segnalare lo stato del viadotto Morandi l'associazione Mare Amico di Agrigento: "Ponte con tondini troppo piccoli, sabbia di mare e non di fiume"

La denuncia di Mare Amico: "Questo ponte rischia di crollare"

Dopo il crollo del ponte sulla A14 scatta l'allarme su tutta la rete stradale nazionale con le segnalazioni su viadotti definiti dagli automobilisti "pericolanti". E questa volta ad avvisare gli automobilisti è l’associazione ambientalista Mareamico Agrigento che ha mostrato sul suo profilo Facebook alcune immagini di un ponte che collega Agrigento a Porto Empedocle. Si tratta del viadotto Morandi che fa parte dell'asse stradale tra la città siciliana e la cittadina che si affaccia sul mare. Circa sei mesi fa l'Anas aveva chiuso il viadotto per "improrogabili verifiche sulla statiticità". Ma adesso è stato riaperto col restringimento della carreggiata. "Tondini troppo piccoli, sabbia di mare e non di fiume e soprattutto niente manutenzione", spiega l'associazione.

"Rivendichiamo con forza un intervento immediato - ha detto il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto - I nostri cittadini non percorrono il ponte, fanno vie diverse”. Secondo l'Anas però la situazione strutturale del viadotto non lascia spazio a rischi imminenti e nei prossimi giorni verrà bandita una gara d'appalto per la realizzazione di diversi lavori per la manutenzione e la ristrutturazione del ponte e dei suoi piloni. Già qualche mese fa a Live Sicilia la stessa associazione aveva lanciato l'allarme su un altro viadotto nei pressi di Siculiana, chiuso subito dopo la segnalazione.

Commenti