Bengalese violenta 26enne. Già denunciato 3 volte (per violenza sessuale)

Venditore di rose abusivo abusa di una 26enne a Rimini. In passato denunciato per violenza sessuale, anche su minore

L’ha aggredita domenica all’alba, a Rimini, luogo che evoca i ricordi degli orrori del branco di Butungu. Una turista danese è caduta vittima di un 37enne venditore ambulante di rose originario del Bangladesh.

I carabinieri di Rimini hanno immediatamente catturato l’uomo, già noto alle forze dell’ordine. Neppure 24 ore dopo la denuncia presentata dalla 26enne, i militari hanno raggiunto e catturato il bengalese. Che ora dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale.

Il fatto è che il venditore di rose abusivo è noto alle forze dell’ordine perché in passato era già stato denunciato alte tre volte per violenza sessuale. In due casi, le vittime che lo aveva denunciato erano maggiorenni. Nel terzo caso si trattava di una minorenne.

La ricostruzione

Secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni, l'uomo ha aggredito una giovane donna che passeggiava da sola in direzione del proprio albergo. L'uomo l'avrebbe palpata nelle parti intime, dopo averle fatto i complimenti. Il belgalese era in bicicletta: dopo le grida della ragazza, si è dato alla fuga. La ragazza, che racconta di aver provato un forte dolore, ha trovato rifugio in un bar. Qui, ancora in fase di choc, ha avvertito i carabinieri ed è stata raggiunta da una pattuglia dell'Arma.

La giovane danese avrebbe rifiutato di sottoporsi ai controlli medici e di depositare subito la denuncia, ma le indagini - dirette dal sostituto procuratore Davide Ercolani - hanno subito puntato al bengalese, in passato responsabile di analoghi reati e solito passeggiare in zona per vendere le rose. I carabinieri si sono avvalsi della testimonianza di un avventore del bar che avrebbe osservato la scena e di quella del barista, che ha confermato di aver visto il bengalese aggirarsi più volte in zona.

Immediate sono scattate le ricerche. L'uomo è stato poi rintracciato il giorno successivo, nella notte di lunedì 27 agosto, sempre in viale Regina Margherita con indosso gli stessi vestiti della notte precedente. La vittima avrebbe riconosciuto il presunto aggressore quale autore della violenza e così il bengalese è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e tradotto al carcere di Rimini. Oggi il Gip di Rimini ha confermato il fermo.

Rimini nei giorni scorsi era stato teatro anche di un'altra violenza, questa volta addebitata a due allievi della scuola di polizia. I due hanno confermato il rapporto, ma negano la violenza. "Era consenziente", dicono gli accusati. L'estate di stupri in spiaggia si è ripetuto invece a Jesolo, dove uno straniero è accusato di aver violentato una 15enne. Anche in questo caso il senegalese sostiene che il rapporto fosse consensuale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 29/08/2018 - 16:12

Non devono frequentare i posti delle persone

snips

Mer, 29/08/2018 - 16:22

Ma cosa stiamo a commentare?.."...Che i carabinieri lo hanno immediatamente catturato..."? Credo che quello che si faccia "dopo lo stupro" non interessi più a nessuno,credo invece che sia importante discutere di quello che "si DEVE FARE prima" dei reati.Nel ns. paese è oramai chiaro ed evidente che NON SI FA'NULLA. Sarò più esplicito..NON SI VUOLE FARE NULLA (Inutile elencare chi dovrebbe FARE). E allora avanti così..poi non lamentatevi se dovessero succedere fatti gravissimi, a seguito di queste porcherie!A buon intenditori....

SpellStone

Mer, 29/08/2018 - 16:23

urge la riforma della Giustizia!

moichiodi

Mer, 29/08/2018 - 16:26

Nel mentre, il nostro signor ministro felpato, invece di predisporre leggi più severe per espellere tali soggetti, parla, parla, parla...

mariod6

Mer, 29/08/2018 - 16:33

E adesso il solito magistrato del soccorso rosso alle coop dirà che non aveva altro modo per svagarsi perché è senza lavoro. Cosa ci faceva ancora in Italia questo delinquente ??? Perché non viene mai violentata la moglie o la figlia di un magistrato ??? Dopo anche lui avrà un'idea del dramma.

cangurino

Mer, 29/08/2018 - 16:33

l'articolo non quadra. Se avesse già precedenti incriminazioni per gravi reati analoghi, dovrebbe essere in carcere, essendo probabile la reiterazione del reato.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mer, 29/08/2018 - 16:36

Rimini, grazie alla giunta comunista, e' ancora una citta' "resource-friendly". Visto che a seguito della mobilitazione dei legali del PD dell'Emilia Romagna, e della magistratura amica, Butungu ed il suo branco sono in liberta' provvisoria in attesa del processo di appello e di quello di Cassazione (entrambi a spese del contribuente), possiamo star certi che il bengalese sia gia' stato liberato, e dopo essere passato al cimitero a fare shopping di rose dalle corone dei piu' recenti funerali lo si rivedra' stasera ai ristorantini sulla spiaggia.

fer 44

Mer, 29/08/2018 - 16:47

Anche lui lo fa perchè non ha altri mezzi di sostentamento e non può pagarsi una donna di strada!

Reip

Mer, 29/08/2018 - 16:52

I veri criminali in Italia sono i giudici corrotti e servi del sistema dittatoriale di sinistra!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 29/08/2018 - 17:03

moichiodi - Ha ragione. Dovrebbero fare come il governo precedente a colpi di fiducia cambiare leggi in questa materia inasprendole. Il problema però è il numero dei posti nei luoghi di detenzione: 45mila posti tutti occupati, oggi con un surplus di circa 10mila e relative multe della corte di giustizia europea. Allora lei dirà: perché Salvini non ha fatto costruire in due mesi e rotti istituti di pena per raggiungere almeno 80 mila comodi posti? Credo che per miracoli come questi nessun governo non sia ancora attrezzato: ha preferito depenalizzare per "risolvere" (si fa per dire) il problema.

xxclaude

Mer, 29/08/2018 - 17:09

negli USA sarebbe già da tempo con la sua tutina arancione manette a mani e piedi

gigi0000

Mer, 29/08/2018 - 17:18

Dovremmo applicare agli stupratori le pene che venivano inflitte nel Far West ai ladri di cavalli. Idem a chi usa qualsiasi altra violenza per scippi, rapine, ecc. Bianchi, neri, gialli o rossi, poco importa, ma è indispensabile la certezza della pena severissima.

i-taglianibravagente

Mer, 29/08/2018 - 17:41

la "sociologa" ex presidenta della camera ci ricorderebbe che "le loro abitudini diventeranno le nostre"

i-taglianibravagente

Mer, 29/08/2018 - 17:50

solo un qualunquista populista razzista potrebbe pensare che se uno ha gia' commesso 3 volte reati sessuali, potrebbe commeterne una quarta volta... ma magistrati e poliziotti sono di un'altra pasta. Avanti cosi...e' solo percezione.

dado47

Mer, 29/08/2018 - 17:57

alla decima gli daranno la medaglia. Che povero paese!

eiger70

Mer, 29/08/2018 - 18:01

Si dice che chi non ha nulla da perdere non abbia paura. Loro non hanno paura di noi, delle nostre leggi, delle nostre usanze in quanto di fatto non gli facciamo perdere nulla. Così facendo continueranno a fare quello che vogliono, come vogliono. Noi potremo salvarci solo in un modo: facendogli perdere qualcosa. Ma stiamo ancora troppo bene, abbiamo la pancia piena e alla fine , dopo aver letto e lanciato i nostri anatemi dietro la tastiera, siamo contenti non sia capitato a noi. questa è la verità.

Italiano_medio

Mer, 29/08/2018 - 18:03

Vabbè ma allora ormai è un brutto gioco ripetitivo di questa gente. Dove sono le magliette rosse ?

VittorioMar

Mer, 29/08/2018 - 18:10

...se i Magistrati non rispettano gli ITALIANI....gli ITALIANI avranno sempre meno RISPETTO PER I MAGISTRATI ...NON PER LE LEGGI... NEL PAESE DEL DIRITTO !!

gio777

Mer, 29/08/2018 - 18:24

"le loro abitudini diventeranno le nostre" a dir poco STREPITOSO!!!!! ah ah ah

moichiodi

Mer, 29/08/2018 - 18:25

@Marcello. Il felpato diceva che li avrebbe espulsi.anzi che non dovevano mangiare a sbafo nelle nostre carceri. Diceva, per prendere i voti..

Una-mattina-mi-...

Mer, 29/08/2018 - 18:26

LA MANCANZA DI FATTO DI GIUSTIZIA, E LE LEGGI VIGENTI, INCONCEPIBILI E INDECENTI, CI PORTERANNO ALLA GUERRA CIVILE

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 29/08/2018 - 18:34

Va bene l'accoglienza, però discutibile se provenienti da posti dove non c'è guerra. Se poi delinquono brutalmente, allora vanno espulsi immediatamente, al primo reato e non graziato anche all'ennesima volta. Che senso ha tutto questo? Nessuno vuole controbattere ai buonisti, ma se costoro pelosamente non accettano nessuno in casa propria, sono falsari non buonisti, e della peggior specie. Dimostratemi il contrario.

stefano1951

Mer, 29/08/2018 - 18:34

La vittima essendo danese può ritenersi fortunata, scappando in patria potrà sottrarsi ad una probabile condanna a risarcire il danno al criminale

astarte

Mer, 29/08/2018 - 18:37

L'ha violentata o l'ha palpeggiata? Per un minimo di serietà nell'articolo. Poi tra l'altro: a me sembrano tutti uguali, come faranno a riconoscerli con tale prontezza?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 29/08/2018 - 18:37

@moichiodi - ma non ti ho sentito urlare come una vecchia cornacchia quando c'erano i tuoi beneamati al governo abusivamente. Loro le hanno messe queste leggi e tu ne eri d'accordo, rivotandoli. Ora vieni a fare la verginella dicendo che in due mesi non le ha tolte, sapendo che con i giudici che abbiamo non sarà mai possibile. Pensi di esser furbo? Guarda che in gio ci sono persone con i baffi più lunghi dei tuoi. Non andare in giro a dire queste fregnacce, perchè rischi d inon tornare a casa. Sai, c'è in giro tanta gente incazzata per queste cose.

Cheyenne

Mer, 29/08/2018 - 18:39

E U NOSTRI PM CHE FANNO? INCRIMINANO SALVINI. ROBA DA MATTI

i-taglianibravagente

Mer, 29/08/2018 - 18:55

eiger70....ma non le hanno spiegato che punire per aver commesso un reato e' da paesi vetero-fascisti? I paesi "evoluti", quelli d'ispirazione radical-DEM, non puniscono ma spiegano al "diversamente-onesto" che non si fa. Questo vale soprattutto se il diversamente-onesto viene da lontano....deve essere lui che prende coscienza e decide LIBERAMENTE di cambiare, secondo i suoi tempi e le sue abitudini, capisce??

Triatec

Mer, 29/08/2018 - 19:28

Ha capito che in Italia, lo stupro non è reato. Troverà sempre un un buonista pronto a difenderlo a spada tratta e un magistrato che comprenderà il suo stato d'animo. Giusto che continui.

Ritratto di abc1234

abc1234

Mer, 29/08/2018 - 19:40

se solo facessero riforme invece di farsi indagare sarebbe meglio, alla fine Salvini si sta dimostrando come tutti gli altri. Mi dispiace ma se non farà nessuna riforma nelle prossime settimane sarò costretto a metterlo sul livello si Renzi!

Seawolf1

Mer, 29/08/2018 - 19:45

non mi stancherò mai di ripeterlo: referendum sulla responsabilità civile dei giudici. Subito.

Reip

Mer, 29/08/2018 - 21:34

Ringraziate Del Rio, la Boldrini, Renzi, Gentiloni, il PD e in particolare i sinistri giudici italiani!!!

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 29/08/2018 - 21:35

SECONDO INVIO - Cosa pretendete dalla «migliore magistratura del mondo»? Hanno già così tanto da fare per guidare la politica... Come fanno a occuparsi di stupri e bagattelle del genere. Aquila non capit muscas.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 29/08/2018 - 21:59

moichiodi - 18:25 Non giri la frittata: avete questa ossessione di vedere tutto fatto di corsa ma la legislatura dura 5 anni e alla fine si faranno i conti. Ci sono 10mila persone di troppo nelle patrie galere occupate per il 34% da stranieri. Colpa anche questa del felpato? Chi ha messo in atto lo svuota carceri e creato ancora più tensione fra la gente nel tema sicurezza, il felpato? Le macerie lasciate dal precedente governo e tutti i fatti accaduti in questi mesi afferenti l'immigrazione, vista la farraginosità dell'iter legislativo e dei regolamenti di camera e senato non modificati da decenni, non consentono tempi brevi. Intanto ci stiamo sorbendo un aumento del debito pubblico da 1915 mld di euro dal 2011 ai 2.327 del maggio scorso. Anche questa è colpa di felpato? Faccia il bravo, su

moichiodi

Mer, 29/08/2018 - 22:20

@Marcello. Guardi che lo so che i miracoli non esistono. Mi aspetterei qualche atto concreto e più rigoroso rispetto a questi fatti.il voto ha detto che bisogna cambiare. Contro la violenza contro le donne mi aspetterei un inasprimento delle leggi. Consideri che ci sono anche i decreti legge. Come quello per la dignità del lavoro. Ma vedo che non si prende alcuna iniziativa salvo a dire che è colpa dei cattocomunisti, ma alla gente gliene può fregar de meno.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 29/08/2018 - 22:42

moichiodi - 22:20 Ok, dico questo: diamo tempo al tempo e tenga presente che non ho dato il voto a questo governo. Per onestà intellettuale voglio vedere cosa sapranno fare. Sull'inasprimento di alcune leggi concordo, però se non ci sono sufficienti strutture carcerarie (e non ci sono da decenni), se sussistono sconti di vario genere etc., si vende solo fumo. Sono atti concatenati, ancorchè il M5s ha promosso nel suo programma la costruzione di due penitenziari. Sarà vero? Tocca solo aspettare, ma il tutto e subito, con la nostra burocrazia - maledetta - non va daccordo (questo vale per tutti, sia chiaro).

apostrofo

Gio, 30/08/2018 - 00:29

Più che la politica in questo settore, è la magistratura quella che emette sentenze. Uno straniero che compie per due volte (ora è la terza dello stesso genere) lo si lascia libero di circolare e ripetere lo stesso reato. Sarà perché per molti statistici-politici dobbiamo ripopolare il paese ? In questo modo ?

Ritratto di skuba2017

skuba2017

Gio, 30/08/2018 - 08:31

Il Benegalese cosa faceva in giro? Grazie magistratura !!!!

19gig50

Gio, 30/08/2018 - 08:56

Per forza! Con questa giustizia che li considera risorse, si sentono autorizzati a fare di tutto. Auguro alle famiglie di quei giudici e a loro stessi di fare certi incontri.