Donna cinese aggredita “Vai via da Torino, hai il virus”

Una coppia ha insultato la 40enne e poi l’ha picchiata. La vittima, che vive da oltre 20 anni in Italia, è stata medicata in ospedale e ha sporto denuncia

Donna cinese aggredita “Vai via da Torino, hai il virus”

Ancora un’aggressione ai danni di una donna di origine cinese. Questa volta il terribile fatto è avvenuto in pieno giorno in una zona del centro di Torino, in via Cernaia. La 40enne è stata prima insultata dalla coppia e poi picchiata. Dopo essere andata in ospedale per le medicazioni, la donna ha sporto denuncia alle forze dell’ordine. Per lei qualche giorno di prognosi a causa dei calci e pugni ricevuti. Gli agenti del commissariato Dora Vanchiglia hanno avviato le indagini per identificare gli aggressori, si tratterebbe comunque di un uomo e di una donna.

Secondo quanto emerso dal racconto della vittima e dalla ricostruzione della polizia, sembra che la donna nel pomeriggio sia stata avvicinata da una coppia mentre si trovava nel centro del capoluogo piemontese. Prima sarebbe stata insultata dai due soggetti, che avrebbero fatto chiari riferimenti al coronavirus e subito dopo l’avrebbero aggredita fisicamente, sferrandole addirittura calci e pugni, e provocandole una distrazione cervicale.

La donna insultata e picchiata

“Vai via da Torino, hai il virus” sarebbe stata una delle frasi pronunciate contro la 40enne, che tra l’altro vive nel nostro Paese da più di 20anni. La violenta aggressione sarebbe stata interrotta solo grazie all’arrivo di alcuni passanti che, avvicinandosi, avrebbero costretto la coppia a dileguarsi. La donna è stata quindi soccorsa e accompagnata al pronto soccorso. Una volta giunta in ospedale i medici l’hanno medicata e hanno poi provveduto a dimetterla con una prognosi di alcuni giorni. La 40enne ha poi sporto denuncia alla polizia. Glia genti del commissariato Dora stanno indagando sull’aggressione e cercando di risalire alle identità dei due aggressori. Importanti saranno i filmati registrati dalle telecamere di sicurezza presenti nella zona che si spera abbiano filmato l’uomo e la donna che hanno assalito la vittima.

Sempre a Torino, questa volta nella periferia nord della città, la scorsa settimana una giovane coppia era stata aggredita in tarda serata mentre stava rientrando a casa dopo una giornata di lavoro. Anche in quel caso, prima la violenza verbale e subito dopo quella fisica. La coppia cinese, di 28 e 25 anni, di era stata colpita con delle bottigliate dopo essere stata pesantemente insultata da un gruppo di ragazzi. Anche in quel caso erano stati espliciti i riferimenti al coronavirus.