Ferrara, nudo davanti al pc e con una corda al collo: dal gioco erotico alla tragedia

L'uomo, di 40 anni, è stato trovato dalla moglie nel suo studio. Era seminudo, davanti al computer acceso e con la corda al collo

Ferrara, nudo davanti al pc e con una corda al collo: dal gioco erotico alla tragedia

La moglie lo ha trovato nel suo studio, esanime e con una corda attorcigliata al collo. L'uomo era seminudo davanti al computer accesso. È morto così, venerdì scorso, un 40enne che abitava alle porte di Ferrara.

Secondo le prime indagini, l’uomo potrebbe essere morto a causa di un gioco erotico finito male. La donna era rientrata a casa verso le 22 ed ha chiamato il marito senza ottenere risposta. Così si è avvicinata al pc dove lui trascorreva parte delle sue serate. Lo ha visto seminudo, parzialmente legato, con una corda al collo. Ha provato a rianimarlo, ha chiamato i soccorsi, ma non c’è stato nulla da fare. La procura ha escluso che in casa con la vittima ci fossero altre persone.

"Una morte accidentale, dovuta ad un fatto accidentale", è l’unico commento che trapela dagli inquirenti, impegnati dall’altra sera nel dare una risposta alla tragedia. Secondo le prime ipotesi, sarebbe morto o per un malore o per soffocamento.

Commenti