Fontana: "Abbiamo trovato i medici per l'ospedale in Fiera Milano"

Il governatore della Lombardia tuona: "Abbiamo bisogno di ventilatori, ma all'estero ognuno se li tiene per sé. Non è una grande dimostrazione di altruismo"

Prosegue la battaglia della Lombardia per creare un ospedale provvisorio in Fiera Milano per ospitare e curare i contagiati dal Coronavirus: nonostante sia arrivato il parere negativo da parte della protezione civile, i lavori stanno continuando come dimostra il progetto di massima al Padiglione 1 e 2. Non a caso Attilio Fontana ha nominato Guido Bertolaso come consulente personale per la realizzazione del piano. Il governatore, ospite a Mezz'ora in più su Rai 3, ha spiegato che servono sia i ventilatori polmonari sia i medici; tuttavia questi ultimi - in seguito all'appello che è stato fatto a livello internazionale - si stanno recuperando "anche da Paesi stranieri, tanti si sono messi a disposizione e sono pronti a operare". Inoltre, grazie alla misura del governo che ha fatto una deroga, non dovranno più "sottoporsi all'esame di riabilitazione per chi si è laureato all'estero". Invece i respiratori artificiali sono difficili da trovare poiché "all'estero oggi uno se li tiene per sé, non è una grande dimostrazione di altruismo".

"Rispettare le misure"

Il leghista - nel corso della trasmissione di Lucia Annunziata - ha promosso gli interventi adottati dall'esecutivo giallorosso per fronteggiare l'emergenza Covid-19, ma per vedere gli effetti sarà fondamentale la massima collaborazione e il pieno rispetto da parte dei cittadini: "Credo che possano essere sufficienti. Avevamo fatto una serie di richieste un pò più rigide ma il problema vero è che bisogna fare in modo che le misure vengano applicate: mi sembra che finalmente la gente si è resa conto che non era una stupidata". I risultati si vedranno tra circa una settimana, mentre in questi giorni stiamo assistendo a ondate di nuovi contagi in quanto "l'ultimo weekend è stato uno dei più giocosi".

Alla domanda sulla nomina di Bertolaso come una presunta mossa nel segno dell'autonomia, Fontana ha risposto riportando la tesi sostenuta dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della comunicazione della nomina dell'ex capo della protezione civile: "Ha detto che quando ci sono dei momenti di difficoltà bisogna recuperare tutte le risorse a disposizione". L'auspicio è che Bertolaso possa risolvere "molti problemi" tra cui "l'allestimento dei posti di terapia intensiva in Fiera a Milano che potranno (spero) aprire", ma in realtà potrebbe essere utile anche al resto del Paese: "Mi auguro non succeda, dovesse accadere che il virus raggiunga anche altre regioni".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.