Francia, proteste contro la Le Pen: tensione a Nantes

Nella città francese, tradizionalmente di sinistra, un gruppo di manifestanti ha lanciato pietre e bottiglie molotov contro gli agenti di polizia

Decine di dimostranti stanno tentando di bloccare l'ingresso al teatro di Nantes a Marine Le Pen, leader del partito di ultradestra Front National e favorita al primo turno delle presidenziali di primavera, e ai suoi sostenitori. Nel teatro è in programma alle 15 un comizio di Le Pen e la tensione continua a salire. Nella città è stato dispiegato un importante dispositivo di polizia man mano che l'orario si avvicina. I manifestanti, in gran parte di estrema sinistra, tentano di impedire l'accesso alle vie che conducono al luogo del comizio. Ieri una protesta nel centro della città ha riunito più di 2mila persone contro il comizio e si è concluso con scontri. (GUARDA LE FOTO)

Nella città tradizionalmente di sinistra, un gruppo di manifestanti ha lanciato pietre e bottiglie molotov contro gli agenti, che hanno risposto sparando gas lacrimogeni. Secondo le informazioni ufficiali, otto persone sono state fermate, 11 poliziotti sono stati feriti lievemente e molti danni sono stati registrati negli edifici, esercizi commerciali e nell'arredo urbano. Inoltre un pullman che trasportava i sostenitori della leader del Front National, Marine Le Pen, è stato attaccato mentre si dirigeva al teatro. (GUARDA IL VIDEO)

Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 26/02/2017 - 15:57

....Lezioni di "democrazia" all'"aperto"!!

greg

Dom, 26/02/2017 - 16:31

E' la "democrazia" vista e dimostrata a sinistra. é la scuola marxista lininista che viene insegnata nelle stanze dei centri sociali, vero Anita Mueller?

Pensobene

Dom, 26/02/2017 - 16:58

Siamo di sinistra ohibo'. Quindi sinistri.

primair

Dom, 26/02/2017 - 17:08

VIVA LE PEN ! E BASTA CON L INVASIONE!

Jimisong007

Dom, 26/02/2017 - 17:46

Papponi e fannulloni unitevi

Tarantasio

Dom, 26/02/2017 - 19:58

NOUS SOMMES TOUS LE PEN

Keplero17

Dom, 26/02/2017 - 22:35

Il partito fa paura perché raccoglie moltissimi voti da parte dei poveri e diseredati francesi che non si riconoscono più in una sinistra che fa solo gli interessi della globalizzazione finanziaria. Naturalmente mobiliteranno tutto quello che hanno a disposizione inclusi moltissimi soldi per arginare la volontà popolare. E' un momento in cui si tende un po' ovunque a delegittimare il voto definendolo populista. E dire che ci avevano insegnato fin dalla scuola che il popolo è sovrano, ma adesso che stanno perdendo i poteri forti si comincia a dire che il popolo è ignorante e non è in grado di votare. Questa è una vera rivoluzione copernicana nel mondo del diritto.

cir

Dom, 26/02/2017 - 23:52

grande Le Pen , tutta l' italia sana di mente e' con te'.

MOSTARDELLIS

Dom, 26/02/2017 - 23:58

E' la democrazia della sinistra. Loro hanno manifestato per 50 anni e nessuno glielo ha mai impedito. Appena cominciano gli altri, loro si oppongono. D'altra parte come sta avvenendo anche negli USA nei confronti di Trump.

nunavut

Lun, 27/02/2017 - 00:37

Come mai non ci sono mai manifestazioni così violente contro rappresentanti della SX? Vogliono imporre le loro idee alla amniera di Staline e cie?