Il governo moralizzatore toglie la libertà del fumo

La maggioranza giallorossa imita Sala e adesso vuole bloccare le sigarette in tutti gli spazi aperti da Nord a Sud: cosa cambia

I giallorossi non perdono tempo e cavalcano subito la folle idea di Beppe Sala che vuole vietare ai fumatori di godersi una bionda negli spazi aperti e alle fermate dei bus. E così i Cinque Stelle insieme ai renziani hanno già presentato un disegno di legge per estendere il divieto in tutta Italia. E occhio: il divieto riguarda parecchi spazi pubblici. Ecco qui un esempio: vietato fumare negli spazi esterni di bar, pub, ristoranti, spiagge, lidi, parchi, aree di gioco, giardini pubblici, stadi, campi sportivi. Vietato fumare nelle piazze dove si tengono manifestazioni e concerti, nelle banchine di attesa dei treni e alle fermate degli autobus, nei pressi di monumenti pubblici di valore storico ed artistico. Praticamente ovunque. Il disegno di legge è a prima firma del senatore pentastellato Auddino e sottoscritto da quasi l’intero gruppo M5s e da diversi esponenti della maggioranza come i renziani Parente e Nannicini, il senatore Laus e l’ex grillino Buccarella, punta ad anticipare le misure che il sindaco di Milano. Insomma chi fuma verrà ghettizzato e potrà godersi il suo sacrosanto vizio solo (e forse nemmeno lì) tra le mura di casa. Il tutto nel nome della sfrenata rincorsa al buonismo ambientale in salsa "gretina".

Una misura simile è già presente in diverse zone d'Italia: Veneto (Bibbione), Lazio (Anzio, Ladispoli, Ponza), Abruzzo (Alba Adriatica), Marche (Pesaro, San Benedetto del Tronto, Sirolo), Sardegna (Olbia, Sassari, Stintino), Liguria (Lerici, Sanremo, Savona), Emilia Romagna (Ravenna e Rimini), Puglia (Manduria e Porto Cesareo), Sicilia (Capaci, Lampedusa, Linosa). E nel disegno di legge viene anche data una descrizione piuttosto forte del fumatore di questi tempi, colpevole di inquinare l'aria. Leggete qui: "È risaputo - si legge nel testo del ddl - come nelle stazioni italiane, all’interno delle quali è già da tempo vietato fumare, molti viaggiatori fumatori approfittino degli spazi esterni, in particolare dei marciapiedi lungo i binari, per accendersi una sigaretta, sia prima di salire che appena scesi dai convogli. Questo comporta indubbiamente una diminuzione della qualità dell’aria, data l’elevata concentrazione di fumatori in uno spazio ristretto seppur all’aperto. Inoltre, la maggior parte dei mozziconi finisce sui binari comportando un evidente stato di degrado e sporcizia delle stazioni". Insomma i moralizzatori al governo adesso hanno trovato un nuovo nemico: il fumatore. Con questo disegno di legge cade l'ultimo baluardo probabilmente della libertà individuale davanti ad uno Stato che adesso posa gli occhi non solo sulle tasche e sui conti correnti, ma anche nel posacenere...

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 23/01/2020 - 11:58

Come chiaramente descritto nel testo il divieto sarà relativo a spazi ristretti laddove risultano invece concentrati i fumatori. Si tratta quindi di evitare che i non fumatori siano costretti al fumo passivo dei fumatori alle fermate degli autobus, all'esterno dei locali, nelle spiagge ecc. La morale non c'entra una fava tantomeno l'inquinamento ambientale.

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Gio, 23/01/2020 - 11:59

Sono d'accordo. Le droghe sono una questione privata e andrebbero regolamentate tutte nello stesso modo: libertà totale a casa propria, arresto immediato se si fa uso o ci si presenta sotto effetto in pubblico.

Cheyenne

Gio, 23/01/2020 - 12:14

pensino all'ordine pubblico invece di sparare castronerie

SPADINO

Gio, 23/01/2020 - 12:38

TTENZIONE E' IL PROMO PASSO PER VIETARCI DI MANGIARE UNA BELLA COSTATA DI MANZO ED UNBUON BICHIERE DI VINO. POI SI ARRIVERA' AL TAPPO NEL SEDERE PER EVITARE LE FLATULENZE AUGURI A TUTTI.

ruggerobarretti

Gio, 23/01/2020 - 12:50

Ipocrisia allo stato puro: nelle discoteche, oggi anno 2020 fumano e nessuno dice niente.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 23/01/2020 - 12:54

e tutto il resto dell'inquinameto ????? fate finta non esista e rompete le balle a chi fuma ??? BRAVI !!!

Ritratto di sepen

sepen

Gio, 23/01/2020 - 13:05

Purtroppo mi trovano d'accordo. Il fumo va ostacolato con tutti i mezzi.

GDC59MI

Gio, 23/01/2020 - 13:17

quindi da domani tolgono le accise dalle sigarette visto che vogliono vietare il fumo, non devono speculare su un divieto…….. cosi poi dovranno aumentare del 50% le tasse se mancano i ricavi dal costo delle sigarette (90%), comunque a noi fumatori nn resta che drogarsi e fumare marjuana visto che nn è ne vietato ne tassato

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 23/01/2020 - 13:35

..azzzzz se lo sopportassi,incomincerei a fumare i Toscani di una volta,quelli che alla seconda voluta di fumo facevano i vuoto intorno!!

Ritratto di fergo01

fergo01

Gio, 23/01/2020 - 15:18

da profondo antitabagista convinto non posso che essere d'accordo sul divieto di fumo più ampio possibile. e non mi interessa ciò che dicono i fumatori sul loro diritto al fumo: 1. non gliel'ha ordinato il medico di fumare 2. il loro diritto al fumo finisce dove inizia il mio diritto alla salute, il mio diritto ad avere un aria che non puzzi, il mio diritto di non puzzare io di rancido per causa loro.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Gio, 23/01/2020 - 16:14

Il tabacco no..ma la Cannabis SI? BUFFONI!!!!!!!

Una-mattina-mi-...

Gio, 23/01/2020 - 16:18

AHAHAH! VOGLIONO LIBERALIZZARE LE CANNE E PROIBIRE IL FUMO... NELL'ITALIA AL CONTRARIO, L'IMPAZZIMENTO DILAGA...

Crusade72

Gio, 23/01/2020 - 16:42

Perché invece di fare i finti moralisti con queste leggi del menga non smettono di produrre e vendere sigarette? Lo Stato é l'unico colpevole ma i soldi fanno comodo visto che é il primo spacciatore con diffusione capillare su tutto il territorio nazionale.

donzaucker

Gio, 23/01/2020 - 16:47

Soliti faziosi ridicoli, l'avesse fatta un governo di DX questa proposta avreste scritto che tutela la salute dei cittadini ed è una scelta moderna e progressista. Quando mancano gli argomenti va bene tutto per riempire le pagine.

kinnikinnick

Gio, 23/01/2020 - 17:08

Concordo con fergo01, 15:18. Ormai il danno recato dai fumatori viene riconosciuto in molti paesi del mondo, per fortuna. E, in molti paesi, anche a casa propria non si puo' fumare su balconi e altri luoghi dove il fumo disturba I vicini. Inoltre, il costo dei pacchetti e relative tasse dovrebbe essere aumentato annualmente del 50% minimamente. Non si tratta di liberta' individuale ma di responsabilita' civica.

apostata

Gio, 23/01/2020 - 17:36

Il fumo fa 80.000 morti/anno, contro i 3.000 degli incidenti stradali. L'organizzazione mondiale della sanità classifica il fumo tra le droghe pesanti (eroina, cocaina, ecc.). Come non accettiamo di vedere la gente drogarsi nelle strade, non dovremmo accettare il fumare in pubblico. Il fumo per la dipendenza e per gli effetti diretti e passivi è più dannoso delle altre droghe. Occorre una forte presa di coscienza.

giovanni235

Gio, 23/01/2020 - 21:07

Ma sapete che lo scienziato Beppe Sala ha scoperto che il buco nell'ozono sull'Antartide è stato causato dal fumo di sigarette degli occupanti le stazioni scientifiche???Troverete tutto pubblicato sulle migliori riviste di scienze.

Robdx

Gio, 23/01/2020 - 21:39

Da oggi sarà permessa nei luoghi pubblici e all’aperto soltanto la maria e la coca venduta dai nostri fratelli nigeriani

Sceitan

Gio, 23/01/2020 - 22:06

Avete ragione, addosso ai fumatori. Pero' poi, affollate i ristoranti Cinesi ad abbuffarvi di carne ed involtini Primavera senza pensare che potrebbe essere l'ultima Primavera che vedete. Buon appetito.

Fjr

Gio, 23/01/2020 - 23:08

Allora pensiamo a certe città dove delle personcine adorabili cagano negli angoli delle strade o dei rom che pigliano a sassate le auto che transitano ooo se c’è n’è altro che le bionde iniziate a sistemare le periferie vedo Beppe?

libertyfighter2

Gio, 23/01/2020 - 23:45

Vabbé, passo alle droghe, tanto la pena è la stessa. Almeno c'è lo sballo. Io per coerenza, smetterò di comprare qualunque cosa in tutte le zone che adotteranno tale proposta, anche se in forza di legge. O violano la legge facendomi fumare, o niente acquisti, niente consumazioni, niente di niente.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 24/01/2020 - 01:08

Quella di Sala è una genialata galattica:il discorso vale anche per la Cannabis che il governo vuole legalizzare non è vero?

ilcapitano1954

Ven, 24/01/2020 - 09:47

ho smesso di fumare già da vari anni ma non credo che questa proposta sia accettabile, praticamente si potrà fumare solo sui tetti ma solo se nessun aereo o animale passa sopra lo stesso, però hai la possibilità di drogarti dove e quando vuoi. Bravi questi cosi che ci comandano.

apostata

Ven, 24/01/2020 - 10:41

C’è chi dice: se la prendono con il fumo, ma non con l’alcol, con le droghe, con gli alimenti dannosi, con lo smog, con le altre porcherie con le quali conviviamo. Questa è gente che attende passivamente il miracolo, l’eliminazione di tutti i mali in una volta sola o altrimenti non se ne fa nulla. In molti casi sono fumatori che cercano un alibi per continuare a fumare e si arrabbiano con chi verrebbe porre il problema degli 80.000 morti/anno.