Gran Bretagna, lecca un bagno pubblico per una sfida su Tik Tok e finisce in ospedale: positivo al virus

Il giovane ha risposto alla #CoronavirusChallenge, la pericolosa "sfida" lanciata da un'utente sulla celebre piattaforma: il ragazzo ora si troverebbe ricoverato in condizioni critiche

In piena emergenza sanitaria, causata dalla rapida diffusione del nuovo coronavirus in diversi Paesi del mondo, in Gran Bretagna, un giovane sarebbe stato ricoverato perché positivo al Covid-19 dopo aver leccato la tavoletta del water di una toilette pubblica, per una challenge trovata su Tik Tok, il celebre social network asiatico, particolarmente utilizzato dagli adolescenti. Secondo quanto riportato da Leggo, il giovane si sarebbe fatto filmare durante l'azione per "sfidare" la nuova malattia.

La #CoronavirusChallenge

In base a quanto ricostruito, il ragazzo ora si troverebbe ricoverato in ospedale in condizioni critiche. La "sfida", considerata fin da subito dagli esperti un gesto fortemente irresponsabile, era partita da una ragazza, che l'aveva lanciata dal celebre social network e aveva contribuito a diffonderla. Si chiama #CoronavirusChallenge e consiste nel leccare oggetti in luoghi pubblici con lo scopo di sfidare la possibilità di contrarre la malattia, che sta mettendo in difficoltà diverse realtà del mondo.

I pericoli secondo gli esperti

Nonostante i vari appelli affinché nessuno seguisse quella challenge, sono stati centinaia gli adolescenti (e non solo) che hanno risposto all'appello della ragazza su Tik Tok. Secondo gli esperti, l'azione è ritenuta molto pericolosa perché potrebbe avere conseguenze gravi non solo sui soggetti stessi, ma anche sui loro contatti, i quali potrebbero venire a contatto con il nuovo coronavirus.

Milioni di visualizzazioni

Secondo quanto segnalato dal quotidiano, soltanto da ieri, la #CoronavirusChallenge è stata vista 931,6 milioni di volte su Tik Tok, anche se l'hashtag viene utilizzat anche dalla Croce Rossa britannica e dall'Organizzazione mondiale della sanità per condividere alcuni consigli su come affrontare la pandemia. Il social asiatico, come spesso accade in situazioni simili e pericolose, ha annunciato la rimozione di tutti i video considerati irresponsabili (e più pericolo) in questa situazione di emergenza.

Le "sfide" più assurde su Tik Tok

Solo negli ultimi mesi, la piattaforma asiatica aveva diffuso altre due pericolose sfide. La più recente, la "Salt Challenge", consisteva nell'ingerire un'enorme quantità di sale (da versare direttamente in bocca), davanti alla telecamera del proprio cellulare. E la violenta "Skullbreaker Challenge", invece, dove chi partecipava al gioco virtuale era totalmente ignaro e inconsapevole dei rischi a cui andava incontro, cadendo a causa di una sorta di sgambetto provocato da altre due persone.

Le precisazioni di TikTok

"La sicurezza e il benessere dei nostri utenti sono una priorità assoluta per TikTok. Come è specificato nelle nostre Linee Guida della community, non consentiamo contenuti che incoraggiano, promuovono o esaltano sfide pericolose che potrebbero causare lesioni. Inoltre, non consentiamo agli utenti di incoraggiare gli altri a prendere parte ad attività pericolose. Questa tipologia di contenuti è una violazione delle nostre linee guida e continueremo a rimuoverli dalla nostra piattaforma. Per mantenere TikTok un luogo sicuro, forniamo una serie di impostazioni di sicurezza all’interno della app e risorse informative nel nostro Centro sicurezza", fa sapere un portavoce.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

bruco52

Mer, 25/03/2020 - 16:34

di simili personaggi se ne può fare tranquillamente a meno, non servono a nessuno, tanto meno a loro....dire "chi è causa del suo mal, pianga se stesso" sarà desueto, ma sempre valido........

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 25/03/2020 - 16:38

Dicesi selezione naturale

Adespota

Mer, 25/03/2020 - 17:39

Chi è causa del suo mal...pianga nel cesso...!!

sparviero51

Mer, 25/03/2020 - 17:43

SELEZIONE NATURALE .UNA VOLTA C’ERANO LE GUERRE CHE RIPORTAVANO IL BUON SENSO A CAUSA DEI DOLORI E DELLE PRIVAZIONI . 70 ANNI DI PACE IN EUROPA PORTA ,PURTROPPO, ANCHE QUESTE SCEMENZE !!!

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Mer, 25/03/2020 - 18:14

E ora questo tizio occupa un posto letto in terapia intensiva?

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 25/03/2020 - 18:16

Questi sono gli effetti nefandi dei social: fanno uscire allo scoperto i peggiori e i più stupidi.

HARIES

Mer, 25/03/2020 - 19:58

Egregio Direttore Sallusti, questa volta abbiamo sgarrato. Bisognerebbe a mio avviso evitare di fare articoli (specialmente con foto) che possono provocare emulazione. E soprattutto in questo periodo.

claudioarmc

Gio, 26/03/2020 - 10:16

Chi pagherà per le spese mediche?

ondalunga

Gio, 26/03/2020 - 10:33

A parte il Corona Virus leccare un cesso pubblico può portarti tante di quelle malattie che dovrebbero far ragionare una persona con un minimo di cervello. Certo che con sti cavolo "social" la gente si è ben bene rincoglionita.