"Grazie a lei voto Lega". La Boldrini sbertucciata al corteo anti-Salvini

Laura Boldrini in piazza San Babila a Milano per la manifestazione anti Salvini e Orban. Ma un contestatore la avvicina: "Grazie a lei ora voto Salvini"

"Grazie a lei voto Lega". La Boldrini sbertucciata al corteo anti-Salvini

Il volto di Laura Boldrini è tra l’incredulo e il sorpreso. Pensa di avere di fronte un ammiratore, ma si sbaglia. L’intrepido “contestatore” ha un cellulare in mano e sta registrando un video che in breve tempo farà il giro dei social network. Ed è una presa in giro per l’ex presidente della Camera che sta infiammando i social network.

Siamo in piazza San Babila a Milano. Qui si sono radunati i manifestanti contro l’incontro in prefettura tra Matteo Salvini e Vikltor Orban. Tra cartelloni che rievocano “piazzale Loreto”, insulti al ministro dell’Interno e sfilate dei vari rappresentanti della sinistra, non poteva ovviamente mancare Laura Boldrini. Arrivata in piazza, ha rilasciato dichiarazioni alla stampa e stretto le mani di chi si avvicinava per salutarla.

Tra loro, anche qualcuno che però ha voluto “ringraziarla” non per le sue battaglie. Ma per averlo convinto a votare la Lega. Nel video che sta spopolando online, rilanciato anche da alcune pagine Fb leghiste, si vede l’ex presidente della Camera in piazza. Qualcuno intorno a lei le dice: “Ma come fa ad avere questo coraggio contro Salvini?”. E lei risponde: “Salvini non vale nulla”. Ma poi un altro cittadino lì in piazza le stringe la mano affermando: “Volevo ringraziarla: lei mi ha convinto a votare Salvini”. La Boldrini all’inizio sembra non capire, sorride. Poi replica: “Votate Salvini? Allora è la fine”. E subito si allontana.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti