Cronache

I debiti col fisco te li dice il bancomat: "Niente più sportelli"

Il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini: "Sarà possibile in questo modo verificare se ci sono cose da pagare"

I debiti col fisco te li dice il bancomat: "Niente più sportelli"

Novità per il contribuente. Ci sarà "la possibilità di accedere al proprio 'cassetto fiscale' attraverso il bancomat o postamat per non dover andare allo sportello e poter verificare direttamente se ci sono cose da pagare". A raccontare il nuovo sistema è il direttore dell'Agenzia delle Entrate stesso, Ernesto Maria Ruffini, durante il suo intervento al primo Forum dei commercialisti a Milano.

Sarà così possibile - a partire forse già dal 2018 - controllare le proprie pendenze fiscali anche dal bancomat. Oltre che per il contribuente, il nuovo sistema è una novità anche per i commercialisti, che sono stati per troppo tempo "come uno sportello diffuso dell' Agenzia delle entrate". Il futuro della fattura elettronica - già utilizzata in Spagna - sarà infatti senza scadenze di invio attraverso un flusso di dati continuo, evitando così l'ansia da calendario fiscale.

La parola d'ordine del numero uno del Fisco è sicuramente semplificazione: "Ho chiesto al ministero dell' Economia, ai commercialisti e agli altri intermediari di aprire un tavolo per studiare il modo in cui verrà introdotta e resa semplice la fatturazione elettronica". E conclude: "Abbiamo voluto stravolgere la fotografia dell' Agenzia delle entrate, ragionare non più per codice fiscale ma per cittadini.

Una riorganizzazione delle strutture centrali declinata per tipologie di cittadini".

Commenti