Multe ai disperati

I ristoratori in piazza a Milano: sanzione da 400 euro

La premessa è d'obbligo: non ce l'abbiamo con gli agenti di polizia che ieri a Milano hanno eseguito un ordine stupido, gli ordini si eseguono. Ce l'abbiamo con il burocrate che li ha mandati a sgomberare e multare - quattrocento euro a testa che di questi tempi sono tanta roba - una ventina di civili commercianti che pacificamente, ben distanziati e con mascherina d'ordinanza, avevano organizzato un sit in di protesta contro i ritardi del governo negli aiuti in un'enorme piazza del centro. Non si fa, uno Stato attento e solidale non si accanisce contro la sua parte migliore, applicando alla lettera il cavillo di una legge che impedisce assembramenti. Non può permetterselo uno Stato incapace che per di più ha abbandonato i cittadini e i piccoli imprenditori al loro destino, e ci sorprende che lo permetta il ministro degli Interni Luciana Lamorgese, che è donna sensibile e pacata.

Ci hanno tolto praticamente tutte le libertà, attenzione a non toccare quella di protestare civilmente e in sicurezza perché allora significa che abbiamo, o meglio che hanno, superato il limite invalicabile della democrazia, certe cose lasciamole fare alla polizia cinese, tanto cara a Di Maio.

Su questo vorremmo rassicurazioni dal premier, dal ministro e dal sindaco: giù le mani da Milano e dai milanesi onesti e laboriosi, giù le mani da tutti gli italiani. Chi vuole reprimere la disperazione, intimorire i lavoratori a suon di multe da 400 euro dovrà vedersela non solo con le sue vittime ma con la parte più sana e moderata del Paese. Gli assembramenti pericolosi sono altri, e quelli più stupidi, numerosi e impuniti sono quelli - come dimostrano recenti immagini televisive - che avvengono attorno al premier durante le sue visite finto consolatrici e autocelebrative (vedi ponte di Genova).

Ci aspetta una stagione molto difficile, e ieri a Napoli ne abbiamo avuto purtroppo un antipasto con il primo suicidio di un piccolo imprenditore dell'era crisi Covid. La vittima si chiamava Antonio Nagaro, aveva solo 57 anni e si è impiccato nel capannone della sua azienda perché non era in grado, dopo la riapertura, di pagare dipendenti e fornitori. E non si dica ora che questo signore è una vittima del virus. Più probabilmente è vittima della solitudine in cui è stato lasciato. Invece di protestare civilmente ha tolto il disturbo. Attento governo, attenti prefetti, a mettere milioni di italiani davanti a questo bivio. Nessuno ve lo perdonerebbe.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

mzee3

Gio, 07/05/2020 - 17:21

E' assolutamente vero che il mostro burocrazia non è mai stato sconfitto. Il brutto e vergognoso è che chi oggi ( e parlo dei parlamentari..?)si strappa i capelli e rimprovera i tutori dell'ordine per aver fatto il loro dovere sono proprio quelli che al grido :"siamo il partito del fare" non hanno smontato di un millimetro il castello della burocrazia. Se i contributi non arrivano ai cittadini alla fine è colpa anche dell'amministrazione provinciale, oltre all'imps e le banche. Ma i 600€ li devono erogare le province. E qui si parla di Milano.

mzee3

Gio, 07/05/2020 - 17:23

a seguire … e non mi risulta che né durante i governo berlusconi né durante il governo giallo verde si sia sburocratizzato nulla. Quindi egregi sovranisti...fate silenzio.

ohibò44

Gio, 07/05/2020 - 17:24

L’importante è che ci se ne ricordi durante la prossima campagna elettorale: ricordare, ricordare, ricordare

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 07/05/2020 - 17:39

Caro Direttore, lì per lì volevo commentare con il classico "forte coi deboli e debole coi forti". No, è molto peggio! Questa è proprio un'angheria da regime assoluto, una scorreria, una ruberia degna del più vile dei governi sudamericani. Il tutto nel silenzio più assordante da parte del colle...

dagoleo

Gio, 07/05/2020 - 17:45

invece di impiccarsi il povero Antonio avrebbe dovuto andare da Conte e legarsi in piazza Montecitorio.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Gio, 07/05/2020 - 17:54

I disperati hanno chiesto il permesso al prefetto per dimostrare la loro disperazione. E' una cosa incredibile.

Ritratto di alesan_48

alesan_48

Gio, 07/05/2020 - 18:20

Questo governo è una vergogna, se non ve siete accorti siamo in dittatura, chi parla contro viene sanzionato. Ma che fa Il nostro Presidente?

Ritratto di alesan_48

alesan_48

Gio, 07/05/2020 - 18:24

La CEI chiede adesso di regolarizzare i 600mila migranti. Allora perché non li accoglie nelle mura Vaticane con atto di grande solidarietà. Aspetto dalla CEI una risposta

FEMINE

Gio, 07/05/2020 - 18:31

*mzee3* Se le va bene così, contento sia; presto, molto presto si dovrà svegliare dall'incanto e piangerà come il coccodrillo;ma a nulla varrà perchè in braghe di tela straccia si troverà anche lei e forse capirà l'idiozia di appellare sovranisti che da tempo sono passati per non vedere il "sovranismo becero e autoritario" dei suoi incapaci e dannosi preferiti attuali. A breve quelli che erano in piazza a prendere la multa non guadagneranno più una palanca e se ne andrà a schifio la fonte dalla quale si attingono le marchette/regalie dei magnifici capataz. Riesce a intravedere il futuro o continua con richiami a quel passato che non c'è? Altro che "abbiamo sconfitto la povertà".

Ritratto di duliano

duliano

Gio, 07/05/2020 - 18:33

Davvero "mzee3"? Davvero te la prendi con i governi di Berlusconi? Non so che lavoro fai (probabilmente nella pubblica amministrazione o al ministero per cui il 27 il bonifico ti arriva), ma questo accanimento verso chi lavora nel privato e paga le tasse, e il lassismo verso chi sfila, per esempio il 25 aprile, con la bandiera rossa cantando bellaciao, assembrato con altre centinaia di persone perlopiù senza protezioni ne distanziamento "sociale", mi fa veramente paura!!!!

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Gio, 07/05/2020 - 18:45

Da quel che ricordo l'ordine sbagliato non si esegue, e se fossi uno di quei commercianti non la pagherei. Se le zecche rosse possono andare a manifestare e festeggiare che l'Italia ha perso la guerra il 25 aprile perché i commercianti non possono protestare contro la totale incapacità e ignoranza di questo governo?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 07/05/2020 - 19:25

ricordiamoci, la polizia riceve ordini , ma la questura e i prefetti possono respingere ordini, in questo caso non li ha respinti! sapete perchè, vero, babbei comunisti grulli? :-)

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Gio, 07/05/2020 - 19:52

@mzee3, Gio, 07/05/2020 - 17:23. Eh, no! La burocrazia sarà pure colpevole dei ritardi nell'erogazione dei 600 euro ma non c'entra nulla con le multe. Quelle le ha disposte chi ha dato l'ordine. E questo fatto resterà nella memoria di chi crede nella democrazia. Quella vera, non quella farlocca della piattaforma Rousseau dove sei libero di dire solo quello che piace a questo governo. Incapacità, autoritarismo e propaganda. Questa l'attuale ricetta di potere. Tra poco, per lavorare, saremo costretti a gridare: Hasta el Caudillo!

Lucmar

Ven, 08/05/2020 - 10:10

Questo è uno dei rarissimi casi in cui devo dissentire decisamente dal direttore. Delle persone umane che hanno accettato senza fiatare l’umiliazione di farsi mettere il guinzaglio (in metafora), e la museruola (senza metafora) per uscire di casa, alla fine devono accettare, zitti, anche bastonate e frustate. Questa della museruola è una gravissima imposizione da Stato etico.

Maskulainen

Ven, 08/05/2020 - 10:16

A me sembra invece evidente che la colpa sia dei commercianti milanesi che hanno partecipato al sit in di protesta: avrebbero dovuto intonare "bella ciao" e la multa non sarebbe scattata.

mzee3

Ven, 08/05/2020 - 10:17

Corsaro Azzurro Gio, 07/05/2020 - 19:52 @@@ Veda, certo che centra la burocrazia tant'è che chi si lamentava ieri era proprio una dipendente multata che non ha ancora ricevuto la cassa integrazione. Poi la dimostrazione che quella voto dimostra solo la volontà politica che andare contro il governo a prescindere. La le dirò di più quella foto ha scatenato la parte più becera, ignorante della popolazione milanese, non so se lei ha letto i giornali oggi...i navigli pieni di gente anche senza mascherina. Ecco il risultato di quella foto, poi però si piangono i camion militari che trasportano le bare Cosa dovremmo gridare allora...Hasta capitano?

mzee3

Ven, 08/05/2020 - 10:31

JSBSW67 @@@ Lei ricorda solo quello che le fa piacere ricordare. Il poliziotto non può essere discrezionale rispetto alla legge. Questo ha detto ieri alla televisione alla trasmissione "l'aria che tira" il capo . Il poliziotto applica la legge, così come i cittadini devono rispettare la legge, i regolamenti e i DPCM.

Giorgio Colomba

Ven, 08/05/2020 - 10:40

Questi se la sono cercata: come si fa ad inscenare un flash-mob e pretendere l'impunità senza neppure melodiare "Bella ciao" o "Bandiera rossa"?

Nick2

Ven, 08/05/2020 - 10:58

Se sono vietati assembramenti e manifestazioni, credo sia corretto far rispettare l’ordinanza a tutti. Non a targhe alterne come a voi piace: niente 25 aprile, niente primo maggio e niente commercianti disperati. Sono poi d’accordo che si debba fare di più e più velocemente per bar e ristoranti, ma in proporzione al reddito dichiarato. E mi piacerebbe che, ognuno dei manifestanti indignati si presentasse in piazza a protestare con dichiarazioni dei redditi degli ultimi 10 anni alla mano e con attestazione dei beni mobili e immobili di loro proprietà. Temo ne vedremmo delle belle! Impiegati, operai, pensionati, che lottano per arrivare a fine mese pagano il welfare a molti di questi “disperati” che, soprattutto nelle città d’arte, nascondono profitti MILIONARI. P.S. I suicidi, in Italia, sono in continua diminuzione. Prendere un caso singolo per distorcere la realtà è scorretto.

mzee3

Ven, 08/05/2020 - 11:21

A tutti quelli che alzano la voce contro a prescindere. Avete sentito cosa succede a Milano ? Nooooo… lo dica lei direttore...sia onesto! I tamponi ai conducenti degli autobus li mandano in Francia perché la Lombardia non li fa...oppure in Veneto perché non ci sono in Lombardia un numero sufficiente di studi che li possono fare… Ma di cosa state parlando voi protestatari? Nulla contro le eccellenze lombarde...ma i lombardi non sono tutelati da quelli che predicano "prima gli italiani" perché chi li amministra hanno pensato "prima gli amici liberisti"! Devo ricordarvi il "celeste" Formigoni e Don Verzè?

Mborsa

Ven, 08/05/2020 - 11:28

Non ho capito se la multa era per manifestazione non autorizzata o per assembramento. Quanti agenti di polizia sono andati sul Naviglio a multare le persone che facevano assembramento? Il Questore avrà avuto ordini precisi per mandare agenti all'arco della pace, ma non mandare agenti sullo spazio antistante la stazione centrale o la sede della regione ove albergano gruppi di immigrati irregolari!

Nick2

Ven, 08/05/2020 - 11:32

JSBSW67, tu davvero sei convinto che chi, fra i manifestanti ha preso la multa (ammesso e non concesso che siano state veramente date) la paghi? Probabilmente non sai come funziona l'Italia!

Cheyenne

Ven, 08/05/2020 - 11:35

Direttore bastava portarsi uno straccio rossso e cantare bella ciao o verniciarsi di nero e non sarebbe successo niente. Questo paese NON ESISTE PIU'. Comunque gli ordini sbagliati NON SI ESEGUONO

oracolodidelfo

Ven, 08/05/2020 - 11:40

mzee3 11,21 - I lombardi SONO STATI TUTELATI dal Tenete Aperol/Sala, dal Colonnello Campari/Gori, dal Capitano Crodino/Zingaretti i quali, nonostante il 27.1 il Governo avesse dichiarato lo Stato di emergenza con provv.27/2020, hanno pensato bene di organizzare #bergamononsiferma con cena al ristorante munito di consorte, #milanononsiferma, aperitivoantipanicocoronavirus sui Navigli, a seguire cena in pizzeria a Bollate, causando enormi assembramenti con il rischio concreto di cntagiare ed essere contagiati (vero Capitan Crodino/Zingaretti?)

marzo94

Ven, 08/05/2020 - 11:42

No, io ce l'ho pure con i gendarmi che hanno ubbidito all'ordine, questi ci marciano , col potere poliziesco. Poi che le autorità non intervengano e la maggior parte della stampa taccia è qualcosa di abominevole, possibile solo in Italia e Cina.

umberto1964

Ven, 08/05/2020 - 11:50

La ministra Lamorgese sensibile e pacata ? Schierata e faziosa direi inoltre con molte meno auto in circolazione vengono elevate poche multe quindi devono trovare soldi con altre scuse

Altoviti

Ven, 08/05/2020 - 11:54

Egregio direttore: in difesa della democrazia in questo paese, credo il giornale dovrebbe dare vita ad una raccolta firme contro la Bellanova, contro la sanatoria pro migranti. Sarebbe doveroso visto che il paralmento è ostaggio di un'infime minoranza di attivisti che operano contro la volotà del popolo italiano. Sarebbe un modo anche per mettere la centro della vita del paese la Sua testata giornalistica e per diventare il gr&nde giornale degli italiani.

Duka

Ven, 08/05/2020 - 11:58

Uno STATO DI POLIZIA peggio della Cina dove impera il sospetto comunque e sempre. Il governo manovrato da un manipolo di incapaci da sempre stipendiati dallo stato. Nessuno di questi buffoni ha mai rischiato un solo centesimo dalle propri tasche e nulla capisce di economia reale.

Chiarodiluna

Ven, 08/05/2020 - 11:58

La vera destra non e'salvini, e'quella al governo, la gestapo! Che pero' non impediva passeggiate e abbracci. Tutto per un virus stagionale che guarisce al 97%! Hanno inventato questa farsa per vedere se gli italiani sono idioti da cascarci e cantare dai balconi come canarini in gabbia! Scemi! I commercianti fan bene a protestare, dovrebbero farlo anche i dipendenti, visto che non prendono neanche la cassa integrazione!Ci han tenuto agli arresti con una finta pandemia! Una pandemia uccide tutti vecchi e giovani e non solo anziani negli ospizi abbandonati e contagiafi. Ma basta!

SPADINO

Ven, 08/05/2020 - 12:26

I CENTRI SOCIALI CHE HANNO CREATO DISORDINI IL 25 APRILE NON HANNO AVUTO MULTE DI NESSUN GENERE.MA LORO SONO COMUNISTI SFACCENDATI NON COMMERCIANTI, RISTORATORI, BARISTI CHE LAVORANO DALLA MATTINA ALLE 5 FINO ALLE 2 DI NOTTE. E PAGANO LETASSE.

geronimo1

Ven, 08/05/2020 - 12:27

La burocrazia e' bipartizan..... E trova humus nelle forse dell' ordine alla quali, con divisa e pistola non dispiace il "bullizzare" lo sfigato "civile" senza distintivo..... In effetti non vi e' mai stata una messa in discussione dello "status".. Anzi il centro di esistenza di figure come il Presidente della Repubblca si basa sui "corazzieri" (si' quelli di Crozza...) di facciata che fanno scena..... E' vi stupite che i poliziotti abbiano multato i ristoratori..????? Con "burocrazia" si intende "pro sistema"?? Allora bisogna accettarne pro e contro..!!!

maxfan74

Ven, 08/05/2020 - 12:27

Carissimo Direttore Alessandro Sallusti, vorrei tanto che il suo giornale comunicasse un IBAN bancario di conto corrente attraverso il quale versare un contributo per poter raccogliere dei soldi al fine di pagare tutte le multe elevate a questi cittadini commercianti. Molte persone vogliono aiutarli a pagare queste multe, lo Stato siamo noi ed in momenti di bisogno ci si aiuta.

Pigi

Ven, 08/05/2020 - 12:32

@Chiarodiluna D'accordo. In Italia i contagi sono lo 0,36% della popolazione, i decessi sono lo 0,05%. Purtroppo i contagi si sono concentrati appunto tra gli anziani e in una regione, per cui la gerontocrazia di questa regione ha deciso che è meglio far morire d'inedia gli italiani piuttosto che correre il rischio di beccarsi il virus.

Beraldo

Ven, 08/05/2020 - 12:54

Direttore mi consenta una domanda fuori tema: perché non avete pubblicato nulla sul proscioglimento di Flynn negli Stati Uniti? Oppure mi sono perso la notizia?

mzee3

Ven, 08/05/2020 - 13:30

Ricordo a tutti voi ma soprattutto a quelli che sono anti-a prescindere che i tumulti di piazza, i tentativi di andare sempre e comunque contro il nemico sono sempre e dico SEMPRE organizzati da una piccola minoranza che è sempre e dico SEMPRE contro la comunità e solo e dico solo A LORO VANTAGGIO.

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Ven, 08/05/2020 - 13:53

@mzee3 Ven, 08/05/2020 - 10:17. Ho la sensazione che continuiamo a nasconderci dietro i piccoli artifici retorici. Chi affollava i navigli aveva poco a che vedere con i locali pubblici, almeno dai filmati che ci ha mostrato la TV. Inoltre, se si determina la chiusura di una attività economica liberamente esercitata, occorre indennizzarla adeguatamente per il danno subito. Non bastano pochi spiccioli chissà quando. Sulla decisione, i ritardi burocratici non incidono affatto. Resta, infine, il fatto più grave: è stato multato chi manteneva le distanze di sicurezza ma, guarda un po', protestava contro le scelte dei Kompagni e Grillozzi. Concludendo, per quel che mi riguarda né Hasta el Caudillo, né Hasta el Capitan ma semmai "Viva la Libertà". Concetto che, temo, le sia poco chiaro. Mi stia bene

investigator13

Ven, 08/05/2020 - 14:04

mi viene in mente la borsa nera, qualcuno ci guadagna e molto bene. Questa volta sono i Comuni a riempirsi le casse, poi forse, chissà.avviene la spartizione. Oppure vogliamo chiamarlo un contributo forzato alla Protezione civile? Beh! Allora è chiaro lo scopo, spariranno nelle tasche di qualcuno

Una-mattina-mi-...

Ven, 08/05/2020 - 14:07

CURIOSO: ALLE STESSE CONDIZIONI IGIENICO-STATICHE (ANZI PEGGIORI, VISTO CHE SOTTO AL CIELO INFINITO L'AMBIENTE E' ASSAI PIU' SALUBRE) SI PUO', ANZI SI DEVE, STARE AL LAVORO, MA ALL'ARIA APERTA ASSOLUTAMENTE NO. IL PROBLEMA E' COME RISULTI SEMPRE PIU' EVIDENTE CHE LA SOPPRESSIONE DI FATTO DEL DISSENSO, MEDIATA ATTRAVERSO L'UTILIZZO DEL FUFFAVIRUS, FACCIA DI QUEST'ULTIMO PIU' UN PERFETTO PRETESTO CHE UN PROBLEMA SANITARIO...

mzee3

Ven, 08/05/2020 - 14:46

Corsaro Azzurro Ven, 08/05/2020 - 13:53 mi spiace per lei ma quello che io cerco di spiegare non sono piccoli artifici, sono regole di buona convivenza che rispecchia proprio il concetto di libertà. Chinon vuole rispettare le regole per interessi personali non ha il concetto di libertà. Sono stati multati coloro che hanno voluto forzare la legge...Vanno multati punto e a capo..anche se a lei non piace.Anche lei si deve adeguare piaccia o non piaccia.L'anarchia non fa parte delle mie idee

mzee3

Ven, 08/05/2020 - 14:52

investigator13 @@@ Per citare un none a caso e che ha speculato risponde al nome di Pivetti ...e non è la sola ...tutti quelli che hanno fatto pagare una mascherina chirurgica , valore 0,40, da 2 € i su..

ilguastafeste

Ven, 08/05/2020 - 15:19

Se hanno preso la multa vuol dire che non hanno ricevuto l'autorizzazione. Il responsabile è l'organizzatore Alfredo Zini, le multe le dovrebbe pagare lui. E li chiama disperati. Quella dei commercianti è sempre stata indicata come la categoria dei possibili evasori, certo non tutti, ma se gli si fa un controllo fiscale, magari salta fuori che fanno più nero che bianco

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Ven, 08/05/2020 - 15:36

@mzee3, io contesto le sue affermazioni e non le permetto di giudicare i miei comportamenti che non conosce. Dall'inizio del lockdown sono rimasto a casa e sono uscito solo per fare la spesa, questo però non mi impedisce di solidarizzare con chi sta perdendo tutto per una scelta statale (magari giusta), non riceve sostegni e si è limitato a protestare nel rispetto delle regole sul distanziamento sociale. La storia è piena di regimi autoritari, nazismo, fascismo, comunismo che - in nome di un presunto bene comune - hanno vietato l'esercizio delle libertà e dei diritti umani. Questo è inaccettabile. Non vorrei che, grazie alla compiacenza di quanti, come lei, antepongono la salute alla libertà, si finisca per indagare anche chi contesta il governo dal balcone o sui social. Glielo dice chi rispetta rigidamente il distanziamento sociale avendo rivisto la propria figlia solo lunedì dopo 75 giorni.

steacanessa

Ven, 08/05/2020 - 16:19

Ma minestra sensibile e pacata? Ma ci faccia il piacere signor direttore, è una burocrate ossessionata dalle norme.

investigator13

Ven, 08/05/2020 - 17:04

@mzee3 le multe è eccessivo per chi ha assunto arbitrariamente i Pieni Poteri portando il Popolo alla fame.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 08/05/2020 - 17:24

La questione è seria... è allora perchè banalizzarla con le consuete fake news in base alle quali le multe sono state fatte dai VIGILI DEL COMUNE DI MILANO, tanto per amplificare le sparate senza senso di Salvini???

mzee3

Ven, 08/05/2020 - 18:28

Corsaro Azzurro @@@ Egregio signore, mi spiace per tutto ciò che ha dovuto subire lei e tutta la sua famiglia, ma anche io sono stato e sono nelle sue stesse situazioni e anche peggio, ma ritengo se solidarizzare con chi sta perdendo molto serva solo per sentirci uniti, ma LE REGOLE SI DEVONO SEGUIRE, soprattutto per il bene di tutti. Se a causa di comportamenti non regolari quei ristoratori perdessero la vita non ci sarebbero avventori che li restituiscono alla vita. Chi ha la salute può avere l'opportunità di riprendere chi la perde ha la certezza di non poterlo fare. Fra gli "ismi" che lei cita si dimentica di citare il liberismo che ha impoverito nazioni intere. Auguri a lei e a tutta la sua gente. Continui ad essere un onesto cittadino e osservi le leggi e i regolamenti non si troverà mai male.