L'aereo, la piscina e poi la discoteca: così positivo ha contagiato 126 persone

Sono 126 i contagiati da un giovane dominicano di rientro a Vercelli. ''Lacune nella rete di controllo'', spiega l'esperto

Prima il viaggio in aereo, poi la piscina e infine la festa in discoteca. È bastato poco al ''paziente zero'' di Vercelli, un giovane di origini dominicane, per innescare una catena di trasmissione nella tranquilla città piemontese e far divampare un focolaio che, ad oggi, conta ben 120 persone contagiate, 1 morto e 3 ricoverati.

Il ''paziente zero''

Il calvario comincia lo scorso 13 luglio, quando un giovane della Repubblica Dominicana rientra dal suo Paese, per i cui cittadini è prevista la quarantena, in Italia. Approda a Vercelli, città dove risiede da tempo, ma non rispetta la misura di isolamento domiciliare prevista dalla procedura anti-contagio. Ignaro di quanto sarebbe accaduto nelle settimane successive, riprende la routine a pieno ritmo mantenendo le abitudini di sempre: vede gente, frequenta locali della movida vercellese e amici vari. Per giunta, riferisce il Corriere della Sera, decide di non indossare la mascherina quando è in compagnia di altre persone né di rispettare il distanziamento sociale nei luoghi affollati. Tutto fila liscio finché, un giorno, il Ministero della Salute segnala la presenza di un soggetto positivo a bordo dell'aereo che dalla Repubblica Dominicana è approdato nel capoluogo piemontese alla data del 13 luglio. Lo straniero, appresa la notizia, non si autodenuncia alle autorità ma, addirittura, reitera con la condotta impudente. Intanto, a Vercelli, i contagi schizzano in un colpo solo raggiungendo quota 126 nel giro di poci giorni. Solo dopo il tracciamento, si appurerà che la catena di trasmissione virale ha avuto origine da quello che sarà identificato successivamente come il ''paziente zero'', ovvero, il ragazzo dominicano.

Dalla piscina alla discoteca: così ha avuto origine la lunga catena di contagi

Nei giorni 21 e 22 luglio, il giovane incontra in nella piscina comunale una coppia di amici e li contagia. I due lavorano in una ditta logistica locale, nel Vercellese. Non sanno di aver contratto l'infenzione e, pertanto, il giorno seguente si recano al lavoro (come da consuetudine) finendo per infettare 33 colleghi che, a loro volta, passano il virus ad 8 familiari. Intanto, la sera del 26 luglio, il domenicano si concede una serata di balli in discoteca dove trasmette il Sars-Cov-2 al gestore del locale e altre 58 persone tra clienti e personale. Uno dei presenti al party si reca, nello stesso giorno, in un bar: entra in contatto con altri sconosciuti. Tra questi vi è una persona che, alla data del 14 agosto, partecipa ad un funerale contagiando 6 partecipanti alle esequie e altrettanti familiari. In totale, la lunga catena di trasmissione farà segnare 126 contagiati, 1 morto e 3 ricoverati. Ma il sospetto delle autorità predisposte al controllo del territorio è che possano essercene altri non ancora identificati in giro.

''Lacune nella rete di controllo''

Il professor Fabrizio Faggiano, epidemiologo e componente dell'unità anti-crisi in Valle d'Aoasta ha analizzato il caso a margine del convegno nazionale di diritto sanitario organizzato ad Alessandria. L'esperto ritiene che ''altri casi siano legati al paziente zero, sfuggiti alla minuziosa attività di tracciamento dei contatti da parte del servizio di igiene e sanità pubblica. Però un dato è provato. - spiega al Corriere della Sera - Un singolo caso di importazione nell’arco di 25 giorni ha dato il via a una catena di 126 contagi certi''. In conclusione: il 12% dei contagi sono avvenuti in ambiente amicale/familiare, il 26% in ambito lavorativo, il 62% in un contesto di svago. La storia mette però in luce alcune lacune nella rete di controllo: ''Il dominicano non ha ricevuto all’arrivo in Italia le informazioni necessarie per indurlo a contattare la Asl, incompletezza lamentata da diversi viaggiatori''. Carenti i contatti tra Asl, aeroporti e compagnie aeree.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/10/2020 - 10:38

Bloccate alle frontiere coloro che rientrano, quarantena e tampone. Non possono andare in giro ad appestare chi si è comportato bene seguendo tutte le norme.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 13/10/2020 - 10:47

ma nooooo! gli stranieri non fanno queste coseeee! loro sono ligi alle regole come i grullo pidioti!!

Giorgio5819

Mar, 13/10/2020 - 10:54

La sicurezza garantita da un governo di parassiti autoreferenziati.... d'altra parte é gente che importa clandestini a centinaia al giorno e li sparge sul territorio... cosa pretendete ?...

sarascemo

Mar, 13/10/2020 - 11:11

Vallo a raccontare a chi non ci crede! Intanto oggi è stata ribattuta la notizia che l' immunità al virus dura solo qualche mese e quindi malati e guariti potrebbero esporre ancora se stessi e gli altri al contagio. La vaccinazione, quando sarà possibile, dovrà essere periodica come quella per l' influenza, sarà efficace anche in caso di mutazione del virus, sarà disponibile per 7 mld di esseri umani? Anche Trump sbandierava l' efficacia della clorochina, ma poi si è curato con i monoclonali, intanto le riserve di Remdesivir sono carenti.

zena40

Mar, 13/10/2020 - 11:18

E con ciò è dimostrato che tutti quelli che arrivano fanno quello che gli pare e noi paghiamo le conseguenze. Lamorgese vai a casa.

Epietro

Mar, 13/10/2020 - 11:24

A sentire i ns.fenomeni di governanti importatori di clandestini a gogò gli immigrati sono sani siamo noi italiani gli ammalati. A questo cosa bisognerebbe fare, che ha già prodotto un morto e contagiato non si sa quanti altri con i contagi che continuano?

baio57

Mar, 13/10/2020 - 11:38

@ sarascemo Per quanto concerne il vaccino siamo in una botte di ferro,fra poco il filantropo di Seattle annuncerà la lieta novella...e pensa,siamo già pronti per il Covid 20-21-22-23. Basterà per 7 Mld. di persone ? Certo che si ,decine di miliardi di dosi aGGratiSSS ,solo per mera solidarietà.

jaguar

Mar, 13/10/2020 - 11:50

Nessuno immaginava che la riapertura delle frontiere e dei voli comporta tutto ciò? I cervelloni del cts credevano che il virus rimanesse oltre confine?

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mar, 13/10/2020 - 11:53

Casi come quello del dominicano quanti sono? Per esempio quanti sono i positivi che sbarcano a Lampedusa. La pandemia ha raggiunto cifre importanti in Tunisia. Il blocco navale nel Mediterraneo é necessario per la tutela della salute pubblica che non ha colore politico o ideologico, ma é solo una necessità assoluta che non ammette blocchi di nessun genere.

roberto67

Mar, 13/10/2020 - 11:56

Il covid non esiste, gli asintomatici non possono infettare nessuno, le mascherine non servono a nulla, gli stranieri non portano il virus in Italia. E questo è il risultato.

uberalles

Mar, 13/10/2020 - 11:57

Impossibile! La ministrA Lamorgese controlla PERSONALMENTE tutti gli stranieri che arrivano in Italia, clandestini e non...BUM!

kayak65

Mar, 13/10/2020 - 12:02

gli immigrati non portano il virus...disse la ministra dell'interno. se 1 ha contagiato 126 persone 25000 quante ne potrebbero infettare se anche solo 1/10 scappassero dai centri o non facessero identificare?

rokko

Mar, 13/10/2020 - 12:37

roberto67, se non ci fosse da piangere mi avresti fatto davvero ridere. Sono d'accordo con te.

agosvac

Mar, 13/10/2020 - 12:49

La domanda è semplice: come fanno a sapere per certo che sia stato questo domenicano a contagiare tutte queste persone? Il contagio potrebbe essere avvenuto anche da altre persone. Tra l'altro non è che le persone contagiate siano morte. Il problema vero non è il contagio ma la sintomatologia. Qual'è la vera percentuale dei positivi che poi si ammalano realmente?????

Ritratto di Adespota

Adespota

Mar, 13/10/2020 - 12:58

Complimenti, un bel record ! Vediamo se qualcheduno a caso, magari un tunisino, riesce a batterlo e a piazzarsi in testa alla speciale classifica.

ST6

Mar, 13/10/2020 - 13:03

1 morto? Ma non era tutto "clinicamente morto" cit. ? Mah..

Esteban63

Mar, 13/10/2020 - 13:04

E bravo. Grazie risorsa!!!!!

Ritratto di jim60

jim60

Mar, 13/10/2020 - 13:08

Una grande Risorsa può fare quello che vuole!

Abit

Mar, 13/10/2020 - 13:28

Risorsa a parte (se immigrato regolarmente e se paga le tasse), il sistema di controllo creato non ha funzionato Viaggio spesso : al decollo ricevo un formulario che riempio ed all’arrivo i formulari ricevuti non mi sono MAI mai stati ritirati.

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 13/10/2020 - 13:32

El Presinienteeeeeeee, altro che massimo 6 persone in casa. Chi c'è al Governo, Salvini o Conte?

MammaCeccoMiTocca

Mar, 13/10/2020 - 13:38

Quanti sono i dominicani tra noi Italiani? Che differenza c'è tra dominicani e tunisini? e i marocchini? e i libici? e i bengalesi? e poi ... e poi ...? Cacciamoli tutti, ma non con l'invito, non con il foglio di via, non con l'espulsione, ci vogliono metodi un pò più determinati.

Pigi

Mar, 13/10/2020 - 13:46

Ho fatto delle ricerche in rete sulla discoteca dove si sarebbero verificati 58 contagi a Vercelli. In realtà è un circolo privato dove si fumava il narghilè. Capite ora che è assolutamente privo di significato il luogo dove è avvenuto il contagio: è importante il come è avvenuto. Un narghilè che passa tra gli avventori, se uno di questi è contagioso, diventa una bomba biologica.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Mar, 13/10/2020 - 14:05

Quando capiremo che tutti devono restare a CASA LORI sarà troppo tardi...

routier

Mar, 13/10/2020 - 14:09

In epoca di pandemia galoppante sarebbe buona norma limitare al massimo gli spostamenti internazionali delle persone ed in caso di necessità inderogabili, procedere a controlli severi e coatti. Piaccia o no, questo sarebbe il comportamento corretto che, in quanto tale, verrebbe ignorato da quasi tutti. (compreso l'Italia).

ruggerobarretti

Mar, 13/10/2020 - 14:39

126 contagi a luglio hanno dato luogo a 3 malati=97% persone perfettamente SANE. E questo e' un po' il nocciolo questa questione, di questa emergenza che tale non e'. In quanto al morto, con tutto il rispetto, non vorrei si trattasse dell'ennesimo annegato o deceduto per altre patologie al quale e' stato assegnato il codice covid in quanto casualmente positivo (magari asintomatico). Altro problema e' invece quello della mancata mappatura delle persone che da questa estate sono rientrate da aree a rischio. Come ga' avvenuto a febbraio, qualcosa e' andato storto, cioe' non sono stati fatti screening in maniera adeguata e guarda caso sono stati proprio questi i casi che hanno dato il la' alle problematiche (poche) piu' serie.

frabelli1

Mar, 13/10/2020 - 14:42

Poi vogliono venirci a fare i controlli in casa quando non sono capaci di fare i più elementari controlli alle frontiere. #Governoridicoli guidato da #incapaci

BEPPONE50

Mar, 13/10/2020 - 14:46

Cosa ne pensano i negazionisti e i prof Zangrillo Bassetti?????

Cambiamoatteggi...

Mar, 13/10/2020 - 14:47

Beh interessante 126 contagi certi 1 morto e 3 ricoverati. Quindi stiamo dicendo (senza contare che il morto e i ricoverati non è lecito sapere se fossero anziani con patologie pregresse)che questo terribile virus (ovviamente molto diverso dall'inizio) ha meno dell'1% di letalità e per questo affamano il paese...

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 13/10/2020 - 14:49

I primi responsabili sono i politici che non hanno assunto i dovuti controlli alle frontiere.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mar, 13/10/2020 - 14:55

Altra "risorsa boldriniana" libera di fare danni ma guai a dirlo, poverino, perché si viene tacciati di rasssisssti, fassssissssti, meglio lasciarli liberi di fare i loro comodi per il partito despota. Pagherà qualcosa costui o gli daranno un buffetto sulla mano come sempre?

ruggerobarretti

Mar, 13/10/2020 - 14:59

e tu beppone50 cosa ne pensi. Io penso che ad un provocatore seriale, ne Zangrillo ne Bassetti, ne la buonanima del Prof. Zatti possono fare piu' nulla. Spacciato.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 13/10/2020 - 15:15

gli hanno fatto la multa come per la barista??

machimo

Mar, 13/10/2020 - 15:23

Una risorsa preziosa. Grazie mattarella

bellotti

Mar, 13/10/2020 - 15:27

Il Giornale ormai sembra l'appendice di Repubblica o corriere..in bufale ormai li ha superati

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 13/10/2020 - 15:30

@Zena40....ha ragione,la Lamorgese DEVE andare a casa, è incompetente!

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 13/10/2020 - 15:31

E l'App IMMUNI dov'e'?..cosa serve se non viene IMPOSTA PER LEGGE? Questa si che potrebbe essere una soluzione vincente che forse avrebbe potuto individuare l'untore.Ormai lo smartphone ce l'hanno tutti.Perche' non sfruttarlo in maniera intelligente?..A quanto pare il Governo preferisce dedicarsi a norme bislacche e inconcludenti.

Susy64

Mar, 13/10/2020 - 16:17

Buonasera...e non avete visto il tizio di colore da me fotografato venerdì 9 davanti al Viminale...sì avete capito bene...senza mascherina, seduto su dei cartoni e cellulare in mano...ovviamente rispetto a noi lui non contagia nessuno...e naturalmente vorrei vedere chi osa multarlo...paghiamo sempre e solo noi italiani per tutti...e ci colpevolizzano pure...in particolare ora i ragazzi...a dir poco vergognoso...ma la Lamorgese non se ne accorge? no...certo...lei è in macchina con autista come fa a vederlo?

d'annunzianof

Mar, 13/10/2020 - 16:25

Fake news! Sono stati i 126 Italiani a contagiare lui! Lo dice pure Lamorghese che gli stranieri sono immuni! Razzisti, xenofobi, intolleranti, fascisti!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 13/10/2020 - 16:46

@zena40-Mar, 13/10/2020 - 11:18. Giusto, Lamorgese vai a ca a casa!

Lugar

Mar, 13/10/2020 - 16:47

Alcuni, e dico alcuni stranieri immigrati non usano la mascherina. La cosa che fa arrabbiare è che sono impuniti mentre loro con spavalderia ti passano vicino costringendoci a veloci deviazioni, le forze dell'ordine fanno finta di niente. Forse hanno paura di queste persone che non hanno niente da perdere.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mar, 13/10/2020 - 16:50

Dalla serie ULTIME PAROLE FAMOSE: "I numeri non sono preoccupanti rispetto a quelli che vediamo sul territorio. Non è che il Covid lo portano i migranti". La cosiddetta ministro dell’interno

Malacappa

Mar, 13/10/2020 - 16:51

Ha fatto tutto da solo 126 persone che esagerazione

maurizio50

Mar, 13/10/2020 - 17:00

Siamo pronti! Ha proclamato ai quattro venti il Premier del Governo degli incapaci. Pronti a che?? A mandarci tutti al Cimitero???

baio57

Mar, 13/10/2020 - 17:00

@ malatesta Untore ? Ma nel cervello avete segatura al posto della materia grigia ?

xgerico

Mar, 13/10/2020 - 17:14

@Malacappa-Mar, 13/10/2020 - 16:51- Si e vero cerà un infermiere al seguitoi che agli "unti" gli faceva il tampone e conteggiava! A 126 si sono fermati perchè era sufficiente per fare l'articolone!

xgerico

Mar, 13/10/2020 - 17:18

Ma tutti e 126 infettati quanti ne hanno infettati??? Se la statistica dice + 2,5 126X2.5= fa 315!

Ritratto di adri3r

adri3r

Mar, 13/10/2020 - 17:18

Lo sbaglio a mio avviso è stato fatto quando si sono riaperte le regioni per le vacanze. Capisco che alcuni settori ne avrebbero risentito, ma è anche vero che era meglio farsi le vacanze ognuno nella propria regione almeno per quest'anno. Chissà magari si sarebbero accorti che oltre ak mare esistono, i laghi, le montagne e le colline. Ora potete pure chiudere le stalle ma i buoi sono belli e andati. Preferisco non parlare poi dei porti e degli aereoporti tanto sono parole perse al vento.

xgerico

Mar, 13/10/2020 - 17:36

@adri3r-Mar, 13/10/2020 - 17:18- Ti devi dar ragione, poi basta andare a vedere la curva epidemica, nel tempo! qui invece interessa dare contro A Conte.

xgerico

Mar, 13/10/2020 - 18:05

@sarascemo- Uè bello dai raccontami della "notizia" di ieri sull' articolo 14 Cost. e 650 CP. Che fine a fatto?

paolinorispondi

Mar, 13/10/2020 - 18:44

Non parlate male degli stranieri altimenti gerico si arrabbia. Lui che ne ospita alcune decine in casa sua e tutti belli sani e vigorosi.E poi questo non rientra nel 2% delle statitische della impiegata statale che abbiamo al viminale senza aver preso mai un voto.

Alessio2012

Mar, 13/10/2020 - 19:29

EMBE'? GLI ITALIANI VOGLIONO SUICIDARSI ETNICAMENTE E POI SI LAMENTANO PER QUALCHE CONTAGIO? COERENZA ZERO.

Ritratto di Gianlo

Gianlo

Mer, 14/10/2020 - 11:54

E naturalmente tutti i 126 positivi, sono morti tutti vero?