Colpisce la collega con una barra di cioccolata: trauma cranico

L'aggressione nell'azienda "Laica" di Arona, in provincia di Novara

Una lite furibonda nella fabbrica che produce cioccolato. Finché una donna, dipendente dell'azienda "Laica" ad Arona, in provincia di Novara, ha colpito la collega con cui stava discutendo. Con una stecca di cioccolato da 1 kilogrammo, fino a causare alla vittima un trauma cranico.

Non è chiaro cosa abbia spinto le due dipendenti a litigare. Quel che è certo, come riporta il Corriere della Sera, è che a un certo punto una delle due donne ha usato il primo oggetto contundente che si è trovata fra le mani. Secondo i testimoni l'aggressione sarebbe proseguita anche a colpi di sacchetti, sempre pieni di dolci al cioccolato, finché i colleghi non sono riusciti a separare le donne.

La vittima, una signora 44enne, è stata soccorsa dal 118 e ha riportato varie escoriazioni, tra cui la rottura di un dente. La collega violenta è stata sospesa per due settimane, e l'azienda starebbe valutando se sporgere denuncia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

daniel66

Sab, 24/11/2018 - 15:08

IL CIOCCOLATO, SI SA, E' PESANTE.

caren

Sab, 24/11/2018 - 16:30

Non era una tavoletta di cioccolato. Era un mattone appositamente ricoperto di cioccolato.

greg

Sab, 24/11/2018 - 16:47

Ma non è che abbia usato lo stampo in cui viene versato il cioccolato per fare la barretta, perchè se fosse proprio la barretta, .......... da starne lontani!

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 24/11/2018 - 18:09

chissà quante calorie...

Fjr

Sab, 24/11/2018 - 21:21

Si sì annegatemi nella nutella ,il miglior modo per andarsene