Le loro foibe, i nostri 35mila morti

Non c'è proprio nulla da fare, chi è stato comunista può anche camuffarsi e mimetizzarsi per essere presentabile in una democrazia occidentale, ma comunista rimane nel profondo dell'anima, con tutto il carico di violenza e odio che questo comporta.

Non c'è proprio nulla da fare, chi è stato comunista può anche camuffarsi e mimetizzarsi per essere presentabile in una democrazia occidentale, ma comunista rimane nel profondo dell'anima, con tutto il carico di violenza e odio che questo comporta. La regola vale anche per l'apparentemente mite segretario del Pd Nicola Zingaretti, cresciuto nelle file giovanili del Partito comunista, che proprio ieri ha mostrato, parlando alla Festa dell'Unità per un attimo la sua vera faccia: «Se al governo ci fossero Salvini e la Meloni - ha detto parlando del Covid - ci sarebbero le fosse comuni nelle spiagge».

Fosse comuni? Le parole hanno un senso, letterale e suggestivo. Le fosse comuni, per intenderci, sono certamente quelle in cui i nazisti hanno gettato il corpo della sua bisnonna Ester prigioniera ad Auschwitz, ma anche quelle in cui il suo mito giovanile, Togliatti, fece gettare da Stalin gli alpini della Giulia superstiti della campagna di Russia. Sono le foibe del suo compagno Tito.

Avrebbe dovuto dire, Zingaretti: se al governo ci fosse stato il centrodestra a mio avviso sarebbero morti più dei 35.472 italiani che io e il mio governo abbiamo sulla coscienza. Sarebbe stata comunque una scemenza, ma senza l'aggravante dell'odio razziale contro chi di sinistra non è, cioè degna del segretario di un partito che è al governo di un grande Paese occidentale.

Zingaretti, come noto, da leader del Pd e governatore del Lazio, ha fatto tanti errori - alcuni gravi - prima, durante e dopo il picco dell'emergenza Covid. Ma mai mi passerebbe per la testa di fargli colpa personale di una sola di quelle trentacinquemila vittime Covid, tanto meno di etichettarlo come becchino di «fosse comuni». Ma non c'è verso di ragionare con un comunista: al dunque loro sono loro e tu non sei nessuno, anzi sei fascista e stragista, a prescindere dai fatti. Fatti che dicono che nella Regione più martoriata dal virus, la Lombardia, i guai maggiori sono accaduti in città - Bergamo, Brescia, Cremona e Milano - governate da sindaci di sinistra che evidentemente qualche errore l'hanno fatto. Che facciamo, segretario Zingaretti, gettiamo nella «fossa comune» degli incapaci anche loro?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 29/08/2020 - 17:33

Chissà che con le questioni sociali irrisolte lungo lo stivale del Bel Paese questa volta realmente si siano scavati la fossa e sepolti da loro stessi per l'eternità ... dalle urne elettorali alle urne cinerarie un vero salto di qualità.

Ritratto di Bob184

Bob184

Sab, 29/08/2020 - 17:33

Parte seconda - E per finire, i vacanzieri italiani di ritorno dalle ferie e contagiati dal Covid19 cui vengono imposte, giustamente, misure cautelative come si rapporta la situazione con quella parte degli invasori anch'essi positivi che se ne vanno liberi a spasso per la penisola ? Ma a sinistra c'é qualcuno con la testa sulle spalle e dentro la testa un minimo di materia grigia ?

Uoll

Sab, 29/08/2020 - 17:48

Confonde la realtà con la fantasia. La realtà è il disastro creato dall'incapacità ed inettitudine di questo governo. La fantasia è provare piacere nel pensare che qualcun altro avrebbe ucciso un numero superiore di persone. Il mondo e la Storia vivono nella realtà.

Machiavelli63

Dom, 30/08/2020 - 11:34

Bob184 se avessero il cervello funzionante non sarebbero di sinistra.

alox

Dom, 30/08/2020 - 17:43

Direttore d'accordo che il comunismo e' peggio della peste...ma, ad esempio, in Barsile centinai di corpi messi via in un unica fossa come si possono chiamare?