Di Maio, i fannulloni e le imprese di Milano

Ieri, grazie anche al generoso contributo di voi lettori di ogni parte d'Italia, a Milano è stato aperto, nei padiglioni della Fiera, un nuovo ospedale che, a regime, avrà oltre duecento posti di rianimazione

Ieri, grazie anche al generoso contributo di voi lettori di ogni parte d'Italia, a Milano è stato aperto, nei padiglioni della Fiera, un nuovo ospedale che, a regime, avrà oltre duecento posti di rianimazione. Non parliamo di una struttura da campo ma di un vero e proprio ospedale, nel suo genere tra i più moderni a capienti d'Europa che farà capo a un'altra eccellenza, il Policlinico di Milano. Lo hanno costruito sotto la regia di Guido Bertolaso in dieci giorni, lavorando su tre turni 24 ore al giorno, in deroga a lacci e lacciuoli della burocrazia. È un ponte Morandi bis (il capolavoro ingegneristico di Genova, issato in meno di un anno), dimostrazione che in Italia, se solo si vuole, tutto si può fare e non si è secondi a nessuno.

Il giorno che in Italia, non dico tutto ma quasi tutto, dovesse funzionare in questo modo potremmo dire di essere diventati un Paese serio e moderno: la politica che sceglie e coordina (grazie presidente Fontana), i tecnici che mettono in campo le migliori intelligenze (grazie Guido Bertolaso), imprese e lavoratori che si buttano a capofitto e, perché no, privati (grazie anche a voi lettori) che finanziano direttamente ciò che serve alle loro comunità invece che gettare soldi nel calderone bucato dello Stato.

Ma quel giorno purtroppo è lontano. Il nuovo ponte Morandi e l'ospedale di Milano sono opere nate sull'onda di tragedie e lutti - un vanto che ci saremmo volentieri evitato -, quando invece dovrebbero essere la normalità dell'agire pubblico. Quel giorno è lontano perché siamo schiacciati dall'incompetenza, dall'assistenzialismo e dalla burocrazia.

E qui mi rivolgo al ministro Di Maio, padre del famigerato reddito di cittadinanza. Come Di Maio saprà il settore agricolo parte fondamentale della nostra economia - è in grande sofferenza. La terra non aspetta, i raccolti neppure, ma mancano, tra quarantene, malati e stranieri fuggiti, almeno 370mila addetti, questione di giorni e la stagione andrà in malora. Manca manodopera, ma oltre due milioni di persone sono a casa a far niente ufficialmente in attesa di occupazione ben pagate dal reddito suddetto. Ecco, possibile, signor ministro, che il dieci per cento di questi non possa essere obbligato ad andare nei campi, pena la perdita del ricco sussidio?

Altro quindi che estendere il reddito. Estendiamo il lavoro che, come si vede, non manca. Non farlo è un insulto a tutti noi, a chi in quindici giorni ha costruito da zero un signor ospedale. Chi non ha voglia di lavorare, signor ministro, si arrangi. Non è più tempo di fannulloni.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

lisanna

Mer, 01/04/2020 - 17:31

PERFETTAMENTE D'ACCORDO, ALTRO CHE REGOLARIZZARE I CLANDESTINI!SCOMMETTO CHE SE PROPOSTO IN PARLAMENTO VERREBBE APPROVATO! TUTTO CHIUSO, CARCERI APERTE. TUTTI BLINDATI, CLANDESTINI IN GIRO

vtrgsgcdg

Mer, 01/04/2020 - 17:44

Perchè lo stato italiano va male?Perchè comandano burocrati romani e del sud.Perchè l'industria del Nord Italia(fino a poco prima del virus)andava bene?Perchè comandano i manager del Nord Italia.Molto semplice.E' questione di manico.Quindi fino a quando non si sostituiranno i burocrati di roma e del sud con burocrati del Nord Italia la situazione non migliorerà mai.Ed anzi è pure destinata a peggiorare,con la confindustria,ormai organizzazione romano-meridionale,che preme per le nazionalizzazioni delle aziende del Nord Italia per trasferirle a roma e al sud e per sostituire i manager del Nord Italia con quelli di roma e del sud che sfasceranno tutto come hanno fatto con lo stato.D'altronde sono le stesse nazioni europee che controllano l'Italia che vogliono burocrati romani e meridionali al comando nel pubblico e ora anche nel privato.Insomma,come eliminare la concorrenza economica e geopolitica dell'Italia molto velocemente sostituendo il manico.

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Mer, 01/04/2020 - 17:48

Il problema è che il primo a non aver MAI avuto voglia di lavorare, è proprio questo ministro!

Tommaso_ve

Mer, 01/04/2020 - 17:54

Sallusti Ministro, subito.

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Mer, 01/04/2020 - 17:57

Si sta delineando un'efficientismo dinamico e tipico del vecchio Lombardoveneto, oggi Lombardia e Veneto, Trentino e Friuli. Come il solito, il Piemonte, vecchio feudo dei Savoia, è sempre indietro. Nei fatti concreti, queste quattro regioni stanno staccandosi dal resto d'Italia. Comunque, così come esiste un Belgio che pur parlando francese non vuole a avere a che fare con la Francia, così si sta formando un Lombardo-Veneto che pur parlando italiano finirà con non voler avere più a che fare con l'Italia. E potrebbe benissimo starci, quanto a realtà nazionali differenti.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 01/04/2020 - 17:58

Di Maio é un buon uomo, quasi un ragazzo. Ma ha fallito.

Ritratto di PippoAngel52

PippoAngel52

Mer, 01/04/2020 - 18:20

Magari andassero a lavorare .... invece si invoca l'allargamento dei sussidi ed altre infornate di extracomunitari da mandare nei campi ... poveri noi !!!!

lavitaebreve

Mer, 01/04/2020 - 19:00

QUALSIASI ITALIANO ANDREBBE A LAVORARE NEI CAMPI ( IO PER PRIMO ), OVVIAMENTE, PAGATO IL GIUSTO. NON 3 EURO L'ORA.

pallosu

Mer, 01/04/2020 - 19:05

Avete sempre sostenuto che gli immigrati toglievano il lavoro agli italiani,adesso che sono spariti piangete ,la vostra incoerenza non ha limiti.lascio perdere il discorso di obbligare certi italiani a sostituirli perché sarebbe veramente da dittatura fascista

ferdinando55

Mer, 01/04/2020 - 19:16

Caro Sallusti, ottimo articolo...però c'è un però: Di Maio non raccoglierà MAI il suo appello per la semplice ragione che LUI VUOLE I FANNULLONI perché costituiscono lo "zoccolo duro" del M5S...in pratica i soli voti che ormai rimangono al movimento...

necken

Mer, 01/04/2020 - 19:18

parole sante: come si fà a non essere d'accordo! si in Italia potremmo essere sicuramene migliori ma dovremmo cambiare radicalmente la mentalita dei politici e della PA solo per cominciare, poi si sà che noi Italiani da sempre diamo il meglio di noi stessi solo nelle disgrazie, tuttavia non possiamo augurarcele troppo spesso per metterci alla prova

vtrgsgcdg

Mer, 01/04/2020 - 19:34

E' fondamentale che, affinchè non ci sia un'europa malsana,dove la fa da padrona la germania e il suo nazionalismo,che si proceda a una messa in sicurezza immediata del Nord Italia e della sua economia,in modo da controbilanciare lo strapotere della Germania.E questo va fatto immediatamente riportando al comando dell'Italia politici e manager del Nord Italia,a tuttti i livelli,statali e privati (confindustria).I burocrati romani e meridionali non possono gestire l'Italia,perchè il loro unico scopo una volta al comando è tentare di rubacchiare un pò di economia e risorse al nord Italia per portarle a roma e al sud,danneggiando così sia il Nord Italia che l'Italia stessa dal momento che poi queste risorse e aziende se ne vanno non a roma e al sud ma per es. in germania,perchè non è conveniente spostare un'azienda a roma e al sud,cioè a 800km di distanza dal cuore dell'europa,basti solo pensare all'energia in più che serve per spostare quello che si produce.

Carlopi

Mer, 01/04/2020 - 19:49

Ben detto !!!

Nick2

Mer, 01/04/2020 - 19:50

Mentre a Milano si stanziavano milioni per il mega ospedale della propaganda leghista che, con il calo dei contagi, sarà INUTILE, a Brescia (suppongo anche a Bergamo, che comunque ha ricevuto più attenzioni dalla Regione), nonostante gli appelli disperati di sindaco e vicesindaco, centinaia di anziani sono morti nelle loro case, come bestie, peggio che bestie, senza poter avere un tampone (quindi non rientrano fra i morti coronavirus), senza la visita di medici di base, in buona parte contagiati causa mancanza di mascherine, senza la possibilità di essere ricoverati. Solo da 2 o 3 giorni sono arrivati 10 (DIECI) medici albanesi! Uno scandalo! Gallera, ogni sera, prima di dare i numeri, con la sua solita spocchia, per 10 minuti buoni loda se stesso e i suoi colleghi per il magnifico lavoro svolto! Certe cose neanche nel Terzo Mondo succedono! VERGOGNA!

Venditore

Gio, 02/04/2020 - 10:08

Come giustamente dice, abbiamo urgenza di lavorare nei campi e molti giovani hanno urgenza di trovare un lavoro; perché non far coincidere le due cose? Direttore, andrei oltre. Dato che molti di questi giovani disoccupati hanno buona volontà, oltre che preparazione professionale, anziché offrirgli un posto da manovale agricolo dal quale francamente c’è poco da imparare, non sarebbe preferibile dargli la possibilità di subentrare finalmente a chi sta per andare in pensione? Mandare nei campi chi è in fine di carriera lavorativa per lasciare posto ai giovani nelle fabbriche sarebbe un buon modo per far vedere che l’umiltà è alla base della crescita di un popolo.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Gio, 02/04/2020 - 10:16

Mi chiedo a cosa serva la protezione civile, nata con buoni propositi e poi colonizzata dagli amici degli amici. In Italia abbiamo eccellenze chiamate Vigili del Fuoco e Forze Armate che per loro natura sono specializzate per questo tipo di situazioni ed invece devono prendere ordini da un commercialista. Proposta: chiudiamo la protezione civile e passiamo tutti i suoi compiti ai vigili del fuoco supportati, in tempi di crisi, dalla Forze Armate.

BRAMBOREF

Gio, 02/04/2020 - 10:16

GIGI91 Nellamia azienda, ne avessi una, il ministro degli interni potrebbe fare, al massimo servizio allo sportello.

musampakiki

Gio, 02/04/2020 - 10:25

egregio direttore, l'editoriale, a mio avviso, pecca di faciloneria ed eccede in propaganda: la lodevole realizzazione dell'ospedale di milano mi sembra eccessivamente pompata, in tutti i sensi. a bergamo ed in altre città sono stati potenziati servizi di terapia intensiva senza troppa pubblicità, e sono già funzionanti. per quanto riguarda l'agricoltura la invito a far presente che la maggior parte della manodopera è sempre stata costituita da extracomunitari pagati in nero. ok far lavorare gli italiani, d'accordo, ma con quali salari? come essere competitivi sul mercato? io sono assolutamente contro il lavoro nero, ma sono a favore dell'onestà intellettuale. saluti.

Ritratto di alejob

alejob

Gio, 02/04/2020 - 10:25

Salve Sallusti, perché ti sei arrabbiato, non sei nato ieri, perciò dovresti conoscere il detto (Perché devo copiare dagli altri). Lo ha detto un del Sud anni fa. Perché ti possono rispondere ancora (Perché devo fare quello che fanno gli altri). Se non sbaglio siamo sullo stesso binario, allora perché ti affanni, tanto non cambia niente. La causa di questo siamo noi stessi, perché non siamo incisivi.

Maurizio56

Gio, 02/04/2020 - 10:28

NORD ITALIA AUTONOMO. VIA DA ROMA PER SEMPRE.

alberto_his

Gio, 02/04/2020 - 10:36

Il lavoro nei campi dovrebbe essere compulsorio, un'esperienza fortemente educativa dalla quale dovrebbero passare tutti senza esclusione

DRAGONI

Gio, 02/04/2020 - 10:52

EGR.DIRETTORE, DI MAIO E I 5* SONO LA DIMOSTRAZIONE OGGETTIVA DELLA MALATTIA PRODOTTA DAL NOSTRO SISTEMA DEMOCRATICO CHE HA , EVIDENTEMENTE , BISOGNO DI ESSERE AGGIORNATO NEL PIENO RISPETTO DELLA CARTA COSTITUZIONALE. LA MALATTIA SATA PRODUCENDO EFFETTI LETALI PER L'ITALIA:ABBIAMO AL GOVERNO "L'INCOMPETENZA , L'ARROGANZA E UNA ESTESA E PROFONDA IGNORANZA IN MOLTI CAMPI STRATEGICI QUALI QUELLI ECONOMICI- FINANZIARI - POLITICI/MILITARI".ALCUNI MINISTRI SONO AFFETTI DA TALE MALATTIA,AD ESEMPIO IL SIG.TONIOLI CHE HA DIMOSTRATO DI NON CONOSCERE NEANCHE LA GEOGRAFIA FISICA DELL'ITALIA. L'UNICA CURA DEMOCRATICA PER ELIMINARE I DANNI PRODOTTI DALLA MALATTIA IN QUESTIONE E' QUELLA DI INDIRE IMMEDIATAMENTE LE ELEZIONI POLITICHE.

ulio1974

Gio, 02/04/2020 - 10:55

...non capisco tutti questi attacchi a Gigino De Mejo, l'ultimo vero grande statista rimasto in Italia: è l'unico che pensa al futuro degli italiani (ma soprattutto al suo), creando redditi di nulla facenza ed altri sussidi statali per quando saremo tutti disoccupati, a cominciare da lui.

ulio1974

Gio, 02/04/2020 - 10:58

prima ministro del lavoro senza aver mai lavorato, ora agli esteri senza sapere le lingue e la geografia...: cos'altro posso dire??

Papilla47

Gio, 02/04/2020 - 11:40

Egregio direttore sarà difficile pescare nel mare dei redditati da Di Maio perché molti di loro facevano lavori saltuari e a volte pesanti e capiscono che é meglio stare a casa che lavorare nei campi per ottenere un centone in più. I restanti o già lavorano al nero oppure sono abbastanza ricchi.

elfo2011

Gio, 02/04/2020 - 11:53

Cmqe, mi preme notare che analizziamo sempre NEGATIVAMENTE quanto avviene in Italia, ma non si menziona MAI quanto avviene (di negativo) in paese amico/non-amici. Es, per tutti: "Usa, Fbi registra record controlli su acquisti armi - Sullo sfondo dell’aggravarsi dell’emergenza sanitaria negli Usa, l’Fbi ha registrato un aumento del 41% dei cosiddetti «background check», i controlli sui singoli individui che tentano l’acquisto di armi da fuoco nel Paese. Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Fbi e riportati dalla Cnn, solo a marzo sono stati condotti 3,7 milioni di controlli. Gli Stati dove sono stati fatti più «background check» a marzo sono l’Illinois, seguito da Texas, Kentucky, Florida e California." Sarebbe questo che vogliamo in Italia, se basassimo tutto su quanto dice qualche politico?

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Gio, 02/04/2020 - 11:57

Grande Sallusti, la sua proposta è eccellente e, in quanto tale, verrà ignorata da chi ci governa (si fa per dire).L'unica speranza risiede nei Governatori di quelle regioni Campania, Calabria, Sicilia, ne cito solo alcune senza una scelta mirata,in cui il reddito di cittadinanza impera. Attivino le procedure per chiamarli al lavoro e se rifiutano ,tolgano il reddito.

Unoamareggiato

Gio, 02/04/2020 - 12:49

Analisi ben articolata del Direttore. Lascia perplessi la conclusione. Come si può pretendere che le cose cambino se uno come Di Maio l'unica cosa che sa fare é vendere popcorn allo stadio? le schiere di cialtroni che prendono il reddito di cittadinanza dovrebbero essere obbligati ad andare a lavorare e dare sostegno all'agricoltura

Ritratto di asimon

asimon

Gio, 02/04/2020 - 12:51

i 5stelle i voti li hanno presi e li prenderanno ancora dando soldi a pioggia e certamente non il lavoro, il loro elettore tipo è il classico profittatore, poca voglia di lavorare o al massimo lavora in nero, vive di espedienti alle spalle degli altri. Se dovessero mandarli al lavoro perderebbero tutti i voti invece rilanciano, dopo il RdC ors gli danno il reddito di emergenza: come sempre si chiama VOTO DI SCAMBIO

nopolcorrect

Gio, 02/04/2020 - 13:00

Ottima idea caro Direttore ma Lei verrà certamente accusato di proporre il lavoro forzato sui campi.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Gio, 02/04/2020 - 13:35

Fino a quando l'helicopter money continuerà a girare anche sulla testa dei fannulloni del nostro bel pese e... dei nostri "governanti", il Suo accorato appello a Di Maio, caro Direttore, sarà vano.

Mordechai

Gio, 02/04/2020 - 13:47

Dovevano predisporre 600 posti "come a Wuhan" e ce ne sono meno di venti. Sarà anche un miracolo, un "superospedale", "la più grande rianimazione d'Italia" ... ma è molto meno di quello che hanno fatto, senza metterla giù così dura e con molti meno quattrini, a Bergamo gli alpini o a Bologna al Sant'Orsola (in sei giorni un nuovo reparto COVID). E la regione ringrazi la protezione civile che ha fornito fior di materiali, invece di sputarle addosso tutti i giorni. E mediti sui suoi enormi errori, invece di dare colpe sempre e solo al governo (tipo non avere istituito la zona rossa a Bergamo, come era noi suoi poteri) E sul lavoro nei campi: "obbligare" chi? Lavori forzati? Ma parla seriamente?

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 02/04/2020 - 14:01

"Manca manodopera, ma oltre due milioni di persone sono a casa a far niente ufficialmente in attesa di occupazione ben pagate dal reddito suddetto...". Direttore, ora più che mai è evidente ciò che era già chiaro in precedenza. Chi gode di una provvidenza sociale DEVE mettersi al servizio della società e la società DEVE utilizzare le risorse che sostiene. E' talmente facile da rasentare l'ovvietà. Quanti lavori socialmente utili si possono fare nel mentre che si riscuote la disoccupazione? In questo modo avremmo risolto molti dei nostri problemi. Altro che clandestini da regolarizzare!

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 02/04/2020 - 14:08

Nubaoro Gio, 02/04/2020 - 10:16,lo sgoverno grullo pidiota,giustamente a capo della protezione civile tiene un commercialista ed al mef un docente di storia,manca alla difesa un obiettore ed al minint..lasciamo perdere!!:-(

Antonio43

Gio, 02/04/2020 - 14:14

Mio nonno diceva:povera Italia in mano ai preti! Gli è andata bene, se avesse visto chi abbiamo come ministro degli esteri, gli sarebbe venuto un colpo! Ma Mattarella, possibile che non abbia detto niente quando gli hanno mostrato la lista dei ministri? Come ha fatto ad approvare una simile nomina?

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 02/04/2020 - 14:27

Mordechai - "Obbligare"? Certo che sì. Altrimenti rinuncia ai soldi della disoccupazione o cassa integrazione. Forse, se ti sforzi, lo capisci anche te...

pilandi

Gio, 02/04/2020 - 16:15

@02121940 me ne trovi uno che in questa situazione avrebbe fatto sicuramente meglio. Fa tutto quello che può con quello che ha, come tutti.

Atlantico

Gio, 02/04/2020 - 16:16

Quando ho letto la parola 'fannullone' ho subito pensato a Salvini.

Ritratto di c_gera

c_gera

Gio, 02/04/2020 - 16:36

Indubbiamente si deve essere soddisfatti della nuova struttura, uno dei tanti miracoli che in Italia si possono fare quando non entra nella partita lo Stato. Una cosa mi lascia però perplesso: non se ne parla molto di questo miracolo, definito il più grande ospedale di terapia intensiva d'Italia. E questo silenzio fa sì che alcuni giornali già parlino che in realtà è stato solo un costoso "miracoletto" perché il "più grande centro" d'Italia pare abbia solo 12/24 posti letto. Se le cose stanno così mi sembrano un po’ pochini e se il resto arriverà ad emergenza finita, sarà stato pure un miracolo inutile. Come stanno veramente le cose?

Giadaria30

Gio, 02/04/2020 - 17:35

Che bravi!

antiom

Gio, 02/04/2020 - 17:51

Non solo chi riscuote il reddito di cittadinanza, che coprirebbero per intero il fabbisogno: ma eventualmente anche i carcerati con opportuna sorveglianza. Questo non è fascismo, ma buon senso per il bene di tutti. Ovviamente non a nero, e con paga oraria da fame. Fa niente pagheremmo un po di più dal fruttivendolo.

zagor1963

Gio, 02/04/2020 - 17:57

senz'altro ad oggi il sud a parte chiudersi non ha dato un aiuto concreto alle regioni del centro nord. Però io mi chiedo se la pandemia avesse colpito il sud come ha colpito il nord, e le regioni del nord avessero pensato solo a chiudersi il governo il papa il pres della repubblica avrebbero iniziato i loro sermoni x farsi grandi e belli sull'accoglienza aiutare il prossimo, non chiudersi etc.. etc...

sparviero51

Gio, 02/04/2020 - 18:35

DIRETTORE ,MA ANCORA SI ILLUDE DI PARLARE CON UNA PERSONA SERIA ? QUELLO HA LA TESTA SOLO PER TENERE SEPARATE LE ORECCHIE !!!!!!!!!!

Sassomario

Gio, 02/04/2020 - 19:17

Io sono disposto ad andare in campagna, gli agricoltori mettessero annunci sul giornale se mi danno da dormire e da mangiare e uno giusto compenso da domani sono dispinibile

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 02/04/2020 - 19:22

@pilandi - mi sarebbe piaciuto a vedere le parti invertite al governo. Quanti insulti, mamma mia, avreste detto dietro all'avversario politico in quantità industriale. Ne facevate già in condizione normale, figuriamoci con questa emergenza. Proprio tu parli e ti lamenti???

OrsoOrso

Ven, 03/04/2020 - 11:47

Tutti se la prendono con DI Maio, ma il ragazzo non ha nessuna colpa. Lui è semplicemente un giovane ragazzo che nella vita non ha fatto niente, nessuna esperienza di alcunché ed é stato messo a ricoprire ruoli impensabili per le sue capacità e appunto, senza nessuna esperienza di nessun tipo. La colpa è di chi ha votato Lui e tanti altri incapaci, di chi ha formato gli ultimi due governi, Salvini compreso e di chi questi governi li ha convalidati.

Giorgio1952

Ven, 03/04/2020 - 12:06

Sono d’accordo con Sallusti sul fatto che chi ha il RdC potrebbe lavorare nel settore agricolo, il problema è che dipende dove sono le persone e dove dovrebbero lavorare. Il 12 marzo Gallera disse che alla Fiera di Milano si sarebbe aperto un ospedale da 500 posti in terapia intensiva in meno di una settimana; Bertolaso è arrivato il 16 marzo quindi era il progetto c’era già, quale ‘è stato il suo contributo anche tenuto conto che due giorni dopo era al San Raffaele? Il 31 marzo è stato inaugurato l’ospedale, sono passati 19 giorni, non è questo il problema ma il fatto che le cifre sono ben diverse da quelle annunciate, Gallera ha detto “nei prossimi giorni apriranno tra i 12 e i 24 saranno poi 350 posti, abbiamo acquistato ventilatori per quel numero.” Senza voler fare polemiche dagli annunci ai fatti ce ne corre.

twinma49

Ven, 03/04/2020 - 12:57

Bravo Direttore.

Ritratto di jenablindata

jenablindata

Ven, 03/04/2020 - 13:31

dieci e lode,sallusti..... quoto OGNI parola,come se l'avessi scritta io. questione a parte,la gestione di questo paese. come questa crisi ha dolorosamente dimostrato sulla nostra pelle, è ora di costringere la politica a fare le uniche e vere riforme che servono a questo paese: TAGLIARE SINO ALL'OSSO LA BUROCRAZIA E LE SPESE IMPRODUTTIVE. ------------------- SEGUE

Ritratto di jenablindata

jenablindata

Ven, 03/04/2020 - 13:34

PROSEGUE----------------- è ora di finirla con l'idea del posto statale per la propria sicurezza e per fare il meno possibile: se lavori per lo stato,SEI al servizio del paese... E DEVI SERVIRE A QUALCOSA. l'italia ha assoluto bisogno di avere cento volte meno carte,passacarte e burocrati... tutta gente completamente inutile e che è solo un peso, e CENTO VOLTE più spazzini,medici,infermieri,manutentori,elettricisti,stradini,polizia ecc solo così ricominceremo a camminare... e solo così,i soldi che spendiamo per lo stato non saranno sprecati.

andy15

Ven, 03/04/2020 - 13:44

Per una volta, d'accordo al 100%. Basta assistenzialismo all'italiana, basta pioggia di euro sui fannulloni, le poche risorse siano avviate laddove c'e' voglia di lavorare. Gli altri si arrangino.

Nicola48ino

Ven, 03/04/2020 - 17:23

Direttore come sempre lei va al nocciolo della questione parassitaria italiana. I grillini hanno preso tanti voti proprio dai parassiti che vivono alle spalle della gente onesta. Nom c'entra niente ma l'ospedale di Milano che ha lasciato a bocca aperta il mondo il giornale di cairo non ha scritto una parola x non oscurare i 2 commissari della protezione parassitaria, x evitare lo sciopero della sezione pd televisiva la 7.Cordiali saluti eg Dir.