La mappa del globo che mette in discussione Colombo

L'America non sarebbe stata scoperta da Colombo. La storia a quanto pare verrebbe riscritta da una mappa del globo terrestre acquistata da un avvocato di Shanghai

La mappa del globo che mette in discussione Colombo

L'America non sarebbe stata scoperta da Colombo. La storia a quanto pare verrebbe riscritta da una mappa del globo terrestre acquistata da un avvocato di Shanghai, Liu Gang acquistata nel 2001 per soli 500 dollari. Adesso quel disegno che risale al 1418 è al centro di un dibattito tra storici e cartografi che si interrogano su come sia stata raffigurata l'America in una data antecedente alla scoperta di Colombo. A disegnarla sarebbe stato Zheng He che per circa 30 anni, a partire dal 1405 avrebbe girato il mondo con 7 viaggi. Il navigatore cinese sarebbe passato dalle Americhe alla Groenlandia per finire poi nel Mediterraneo. Va detto che quella in mano a Liu Gang è una copia della vera carta. Ma sulla veridicità della mappa si è espresso anche l'ex ufficiale della Royal Navy Gavin Menzies che ha sottolineato come i tratti del disegno siano compatibili a quelli tipici dei primi anni del '400 nella cartografia cinese. Ma alcuni storiografi mettono in discussione la mappa. Le proporzioni tra i confini e le montagne sembrano per alcuni fin troppo precise e quindi c'è il sospetto che possa trattarsi di un falso.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento