Marina Berlusconi positiva al Covid: "Sta bene e lavora da casa"

La figlia del Cavaliere si trova in isolamento a casa. Dopo una serie di tamponi negativi, l'ultimo è risultato positivo

Marina Berlusconi positiva al Covid: "Sta bene e lavora da casa"

Marina Berlusconi, secondo quanto apprende l'Ansa, è risultata positiva al Covid-19. Dopo una serie di tamponi negativi, l'ultimo, nel fine settimana, ha dato invece risultato contrario. La presidente di Fininvest e di Mondadori - continua l'agenzia - sta bene e lavora normalmente al telefono.

Dopo Silvio Berlusconi, risultato positivo al Covid-19 mercoledì scorso e attualmente ricoverato al San Raffaele di Milano, anche la figlia Marina è risultata positiva ai test per il coronavirus. Secondo quanto appreso, la numero uno di Fininvest e Mondadori sarebbe asintomatica. Il suo stato di salute le consente, infatti, di continuare a lavorare senza alcun tipo di difficoltà. Fonti a lei vicine, confermano che la figlia del Cav sta bene e lavora regolarmente, ovviamente si trova in isolamento. La figlia dell'ex premier è insolamento con tutta la famiglia da mercoledì scorso, quando il Cavaliere è risultato positivo al nuovo coronavirus. Anche Barbara e Luigi sono risultati positivi nei giorni scorsi.

Dopo la notizia della positività di Marina Berlusconi, l'Ansa - grazie alla testimonianza di varie fonti milanesi e romane oltre che a notizie già emerse - è in grado di compiere una prima ricostruzione di quanto è accaduto nelle ultime due settimane. Con Silvio Berlusconi, che era accompagnato da Marta Fascina, la figlia e i suoi familiari avevano trascorso i giorni conclusivi di agosto nella tenuta della primogenita a Valbonne in Provenza, dove l'ex presidente del consiglio aveva vissuto per l'intero lockdown e parte dell'estate per poi trasferirsi, ad agosto, prima in Sardegna, a villa Certosa, e successivamente ad Arcore.

L'Ansa continua e spiega che come sempre nel caso degli spostamenti del padre, Marina Berlusconi, la famiglia e tutto il personale presente a Valbonne avevano eseguito il giorno precedente il tampone, che per tutti aveva dato esito negativo. Non risulta che il gruppo abbia lasciato durante il soggiorno la tenuta, rientrando poi a Milano domenica 30 agosto con un volo privato. Secondo quanto è trapelato, in quei giorni, sia Berlusconi che la Fascina avrebbero accusato leggeri sintomi influenzali, peraltro senza febbre, che non avevano però suscitato particolari preoccupazioni. Del resto per i primi giorni di settembre Berlusconi aveva già programmato un tampone di controllo. Tampone che, mercoledì 2 settembre, ha dato esito positivo, così come quello di Marta Fascina. Negativi invece i primi controlli cui, appresa la notizia, si era sottoposta la figlia Marina. Un nuovo tampone nel fine settimana ha dato però risultato positivo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti