Naufragio in Indonesia. Due italiani salvati

La barca è affondata al largo dell’isola di Sumbawa dopo aver urtato contro una barriera corallina. Farnesina: "Italiani in ospedale per accertamenti"

Prima la paura, poi, per fortuna, il lieto fine. Due italiani risultavano dispersi dopo che un’imbarcazione era affondata al largo dell’isola indonesiana di Lombok. La barca è affondata sabato al largo dell’isola di Sumbawa, durante una traversata fra le isole-paradiso di Lombok e di Komodo, nel sud dell’Indonesia, a est di Bali, quando un’improvvisa tempesta ha dirottato il barcone, sprovvisto di radio e di strumenti di orientamento, su una barriera corallina. Secondo fonti della Farnesina i connazionali stanno bene e sono stati "trasferiti in una vicina struttura ospedaliera per accertamenti e per ricevere le cure opportune". Altri dieci turisti, tutti europei, sono stati tratti in salvo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.