Notte di paura nei cieli italiani: "Cos'è quella scia luminosa?"

Mistero nei cieli italiani. La scorsa notte una scia luminosa abbastanza visibile ha interessato le zone di Toscana, Lazio, Umbria e isola di Procida, nel Napoletano

Notte di paura nei cieli italiani: "Cos'è quella scia luminosa?"

Mistero nei cieli italiani. La scorsa notte una scia luminosa abbastanza visibile ha interessato le zone di Toscana, Lazio, Umbria e isola di Procida, nel Napoletano. Lo strano avvistamento, come riporta ilGiorno, è durato circa 40 secondi. In tanti hanno immediatamente segnalato sui social la presenza di uno strano oggetto nei cieli. Negli ultimi giorni la Protezione Civile aveva diramato una nota per comunicare il rientro della stazione spaziale cinese nell'atmosfera. La stessa Protezione Civile aveva messo in guardia dalla possibile caduta di detriti sul territorio italiano. E così in tanti hanno pensato che quella scia luminosa non fosse altro che un detrito della stazione spaziale.

"Ho avvistato alle 3:20 – ha affermato un testimone – una scia luminosa che si dirigeva da ovest verso est e ho pensato ad un rifiuto spaziale che rientrava in atmosfera". Il fenomeno è stato descritto come una enorme scia luminosa che viaggiava "a una grade velocità". A svelare la reale natura di quel fascio luminoso è stato Claudio Portelli, il responsabile dell'Agenzia Spaziale italiana: "Quasi certamente potrebbe trattarsi dello stadio orbitale di Sea Launch 4, il cui rientro era previsto proprio per la scorsa notte. È, in pratica, a parte finale di un lanciatore che viene sganciato dopo aver portato in orbita uno o più satelliti". Insomma a quanto pare l'avvistamento non riguarderebbe un "ufo" e nemmeno sarebbe legato al rientro del satellite cinese. E proprio sulla caduta del Tiangong-1, l'Asi rassicura: "Lo tracciamo continuamente e ci sarà anche la possibilità di poterlo vedere a occhio nudo, dopo il tramonto più o meno sulla linea dell’orizzonte, nei prossimi giorni. Ma la probabilità che cada sull’Italia, come ho già detto, è molto bassa".

Tag

Commenti