Cronache

L'Ong ottiene il porto: sbarcano più di 500 migranti

Dopo un braccio di ferro durato diversi giorni, Ocean Viking ha ottenuto il porto sicuro per sbarcare 549 migranti recuperati in acque internazionali

L'Ong ottiene il porto: sbarcano più di 500 migranti

Dopo aver fatto pressione all'Italia, Ocean Viking ha ottenuto il porto di Pozzallo per lo sbarco di quasi 550 migranti. Sono 549 le persone a bordo della nave battente bandiera norvegese in uso alla Ong francese Sos Mediterranee e recuperate con 6 diversi interventi in acque internazionali. Nel corso dei giorni dalla nave sono stati fatti sbarcare per urgenti motivi sanitari alcune donne e bambini, tutti di nazionalità nigeriana. La motovedetta della Guardia costiera li ha tradotti a Lampedusa. Tra loro anche una donna incinta. Da giorni la nave si trovava in rada in attesa di un porto italiano.

Nella giornata di ieri è attraccata a Trapani la Sea Watch 3 di Carola Rackete con a bordo altri 257 migranti. Anche in quel caso la nave era rimasta diversi giorni in attesa dell'assegnazione del porto italiano, tempo che il comandante avrebbe potuto spendere per raggiungere altri Paesi, come la Spagna. Numerosi i messaggi allarmistici provenuti dalla Ocean Viking durante l'attesa in mare, nei quali si lamentava l'assenza di adeguato sostegno a bordo per trascorrere ulteriori giorni in rada in attesa di un porto sicuro. "Il nostro medico osserva sempre più segni di disagio psicologico. Ieri una persona è svenuta per sfinimento", hanno dichiarato dalla Ong Sos Mediterranee.

Sono stati circa 30mila gli sbarchi in Italia nei primi 7 mesi del 2021. Numeri in aumento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Le due navi delle Ong hanno portato in Italia in poche ore più di 800 migranti, ai quali si aggiungono gli sbarchi autonomi quotidiani di Lampedusa e della Sardegna. L'hotspot dell'isola siciliana è al collasso. A fronte di una capienza massima di 250 persone, nelle ultime ore a Lampedusa sono state ospitate 500 persone. 80 sono già state trasferite in nottata a Porto Empedocle con un traghetto di linea mentre nella giornata di oggi è previsto il trasferimento di 130 migranti tramite un pattugliatore della capitaneria di porto. Con le condizioni meteomarine in miglioramento nelle acque di Lampedusa, nei prossimi giorni è prevista una nuova ondata di sbarchi.

Come ogni anno, l'emergenza sbarchi si acuisce nei mesi estivi e ci sono altre migliaia di persone in attesa di partire dall'altro lato del Mediterraneo. Pochi giorni fa, con ancora le operazioni in mare in corso da parte delle Ong tedesca e francese, Matteo Salvini da Palermo ha dichiarato: "Scommetto due euro chiederanno il porto in Italia e sbarcheranno qui i loro 800 immigrati. Non capisco perché. Si chiamino Parigi e Berlino e li si richiami alle loro responsabilità". Non avrebbe perso la scommessa. "Siamo fiduciosi nel fatto che Draghi riuscirà a ricordare al ministro dell'Interno che si occupa di pubblica sicurezza e difesa dei confini. Se così non fosse, ne parleremo con il premier", ha concluso il leader della Lega.

Commenti