Papa Francesco: "L'omosessualità nel clero mi preoccupa"

Papa Francesco ha parlato di "omosessualità del clero" come di qualcosa che lo preoccupa. Poi la critica alla società contemporanea

Papa Francesco: "L'omosessualità nel clero mi preoccupa"

Papa Francesco ha parlato di "omosessualità nel clero", dicendo pure che questo "lo preoccupa". Bergoglio ha continuato specificando che si stratta di una "questione molto seria".

Questa presa di posizione del pontefice argentino, come si legge pure sull'Huffington Post, è stata resa nota grazie a un libro interviste, opera di un padre missionario, che sta per essere pubblicato in tutto il mondo. Una delle problematiche individuate dal vescovo di Roma potrebbe essere stata identificata con la scelta delle persone da far entrare nei luoghi di formazione alla vita consacrata. Ma per saperne di più bisognerà attendere l'uscita del volume in questione. Per ora conosciamo solo un'altra dichiarazione del Santo Padre: "Nelle nostre società - ha scandito l'ex arcivescovo di Buenos Aires - sembra addirittura che l'omosessualità sia di moda e questa mentalità, in qualche modo, influisce anche sulla vita della Chiesa".

Il pontefice argentino, in tempi non sospetti, aveva invitato i vescovi italiani a non consentire ai gay di entrare in seminario nel caso sussistesse anche un "minimo dubbio".

Commenti