Cronache

Pedone investito mentre attraversa. Scatta la denuncia per omissione di soccorso

Era ubriaco ed ha attraversato lontano dalle strisce. Dopo essere stato investito è fuggito senza prestare aiuto all'investitore, che ha riportato una distorsione cervicale. Ora rischia il carcere e la patente

Pedone investito mentre attraversa. Scatta la denuncia per omissione di soccorso

L'articolo 189 del codice della strada, e più precisamente il comma 1, 6 e 7 riguardano l'omissione di soccorso. Punizione che spetta a chi investe un pedone e poi fugge, senza prestare soccorso. E chiaro. Ma in pochi sanno che anche un pedone può essere accusato.

È quanto sta accadendo alla decima sezione penale di Milano. A riportare questa particolare notizia è il sito Gli Stati generali, primi nel raccontare questa vicenda risalente al 10 ottobre 2014 in zona nord Milano. L'imputato è Ananda G. U. L., 38enne originario dello Sri Lanka. Mentre attraversava lontano dalle strisce pedonali è stato investito da uno scooter. Ma ha deciso di fuggire e non soccorrere il suo investitore, Sonu M., un indiano di 25 anni.

Nello scontro il motociclista ha riportato una distorsione cervicale e contusioni multiple Prognosi totale di 7 giorni. Il pedone investito si è allontatno immediatamente, probabilmente spaventato e preoccupato del suo stato di ebrezza. Finito l'effeto dell'alcol nel sangue però ha cominciato ad accusare il dolore dovuto all'incidente. Si è così diretto al pronto soccorso per curare la caviglia e la gamba. E proprio all'ospedale viene beccato. Ora è a processo e rischia ben 3 anni di reclusione e anche il ritiro della patente.

Commenti