Pisa, agente aggredita da straniero durante un controllo

Nella colluttazione la donna è rimasta ferita ad un braccio e ne avrà per 8 giorni; l’operazione s’inserisce nella lotta al commercio abusivo nel centro cittadino

Pisa, agente aggredita da straniero durante un controllo

Aggressione a Pisa ai danni di una donna agente di polizia municipale, impegnata coi colleghi in un’operazione di contrasto al commercio abusivo, dilagante in particolar modo nel centro storico.

Da qualche tempo il comune ha effettuato una stretta per tentare di arginare questo fenomeno, arrivando in pochi mesi a sequestrare un ingente quantitativo di merce contraffatta venduta, ovviamente, senza alcuna licenza o autorizzazione. Tuttavia, nonostante questo “spauracchio”, continuano ad essere presenti ed anzi addirittura a prolificare i commercianti abusivi, concentrati soprattutto lungo Via Santa Maria e nella Piazza dei Miracoli, dove svetta la celeberrima torre pendente.

L’episodio incriminato si è verificato qualche giorno fa, quando l’agente si è avvicinata per effettuare un controllo nei confronti di un ambulante extracomunitario, al quale ha poi chiesto di consegnare la merce, ovviamente irregolare.

L’uomo non solo non ha collaborato, ma si è anzi opposto con forza, rivoltandosi contro l’ufficiale, che è stata strattonata e spinta con forza. Provvidenziale l’intervento di alcuni colleghi, che sono intervenuti in suo soccorso. Alla donna, rimasta ferita ad un braccio durante la colluttazione, sono stati assegnati 8 giorni di prognosi

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica