"Dateci i rolex": la rapina choc al semaforo a Cesara Buonamici

La popolare giornalista si trovava in auto insieme al marito, quando alcuni malviventi hanno aperto gli sportelli della loro auto e, dopo averli minacciati, si sono fatti consegnare gli orologi preziosi

"Dateci i rolex": la rapina choc al semaforo a Cesara Buonamici

Brutta disavventura per Cesara Buonamici, giornalista e popolare volto del Tg5, rapinata mentre si trovava ferma ad un semaforo a bordo della sua auto insieme al marito. La coppia non è stata aggredita fisicamente, ma ha dovuto cedere alle minacce dei malviventi, che gli hanno sottratto i rolex che indossavano.

Sabato Cesara Buonamici e il marito, il medico Joshua Kalman, si trovavano all'Impruneta, comune a sud di Firenze. Intorno alle ore 20 la giornalista e il compagno stavano transitando dalla zona di Pozzolatico a bordo della loro vettura, quando il semaforo rosso li ha costretti a fermarsi per alcuni minuti. Pochi istanti di tranquilla attesa che si sono trasformati ben prestro in una vera e propria trappola. Approfittando della distrazione della coppia, che non si aspettava certo di vivere un simile incubo, due malviventi con il volto semi coperto si sono avvicinati all'auto e hanno spalancato le portiere dell'auto. I ladri hanno minacciato la Buonamici e il marito, facendosi consegnare con la forza i preziosi orologi che indossavano. Una volta ottenuta la refurtiva, i rapinatori si sono dati alla fuga.

Nonostante il forte choc e la paura per quanto accaduto, Cesara Buonamici e il marito sono usciti illesi dalla rapina e pochi minuti dopo l'aggressione sono riusciti ad avvisare la polizia, che è intervenuta sul posto nel giro di poco tempo. La dinamica della violenta aggressione non è ancora chiara, ma dal racconto fornito dalla coppia rapinata - e riportata dai media locali - i malviventi (due, tre persone) avevano il volto camuffato e non impugnavano armi. Ma avrebbero fatto intendere alla giornalista e al consorte di essere armati e dunque pericolosi. Tanto da indurre Cesara Buonamici e il compagno a cedere alla richiesta di consegnarli i rolex.

Sulla rapina ora indaga la squadra mobile della questura di Firenze, ma sembrerebbero esserci analogie con un'aggressione dalle dinamiche simili avvenuta un giorno prima. Come riportano i quotidiani locali, venerdì scorso, infatti, una donna è stata vittima di una rapina in zona piazza Beccaria. Questa volta a rubarle l'orologio prezioso - ancora un rolex Daytona - è stato un malvivente a bordo di una moto, guidata da un altro complice, che le ha sfilato l'orologio dal braccio prima di fuggire via. Ad aiutare le indagini portate avanti dalla questura fiorentina potrebbero essere i video delle telecamere della zona, che potrebbero essere visionati degli investigatori già nei prossimi giorni.

Commenti