Salvini, l'Europa e il gioco di spararle grosse

Matteo Salvini cambia idea un'altra volta. «O cambia tutto oppure dovremmo fare come gli inglesi e uscire dall'Europa», ha detto ieri, ispirato - sono sue parole - da un pescatore di Bagnara Calabra. Io non metto in dubbio la competenza economica dei pescatori calabresi, ma a occhio non mi sembra che il loro destino potrebbe cambiare in meglio rompendo il cordone ombelicale con Bruxelles. A questo punto, però, qualche sospetto mi viene riguardo Salvini, che sull'Europa ha cambiato due o tre volte idea in pochi mesi. E diciamo pure che in economia non è stato un fulmine di guerra come in altri ambiti: i tre grandi provvedimenti economici approvati dalla Lega nei mesi in cui ha governato con i Cinque Stelle (reddito di cittadinanza, quota cento e salva imprese) non hanno certo dato i risultati sperati e annunciati, tanto che il Paese è andato indietro invece che avanti.

Detto questo, non credo che Salvini sia così sprovveduto da credere davvero che l'Italia possa seguire l'esempio inglese: noi non abbiamo la Sterlina, né la bomba atomica e neppure il petrolio del Regno Unito, ma soprattutto non siamo inglesi ma italiani. Penso piuttosto che il leader della Lega sia preoccupato della continua crescita del partito amico, ma allo stesso tempo rivale, di Giorgia Meloni, e che per questo provi a coprirsi il fianco presso l'elettorato più convintamente sovranista da sempre vicino a Fratelli d'Italia. Vedremo quale sarà la contromossa della Meloni, ma non vorrei che nel centrodestra iniziasse una gara a chi la spara più grossa per vedere l'effetto che fa sui sondaggi.

Di chiacchieroni, venditori di fumo e improvvisati economisti nella politica italiana ce ne sono già abbastanza, purtroppo alcuni di loro hanno avuto e hanno incarichi di governo. Inseguirli su quella strada può portare visibilità mediatica, maggior consenso sui social, ma non risolve neppure uno dei tanti problemi che abbiamo. Lasciamo ai partiti dell'attuale maggioranza la tecnica di stupire a parole e deludere nei fatti. E in quanto all'Europa siamo severi ma seri, non perché Bruxelles lo meriti, ma perché lo dobbiamo a noi e all'intelligenza della stragrande maggioranza degli italiani.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

detto-fra-noi

Dom, 16/02/2020 - 17:12

Ho capito: questo lo fa apposta per fallire, perchè sa di non essere in grado di padroneggiare le sue iniziative (al contrario dei suoi colleghi d'oltre Manica); in questo modo potrà dire sempre che è colpa di qualcun altro, e ripresentarsi in continuazione, come se nulla fosse. In fondo, siamo nella patria di Machiavelli.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 16/02/2020 - 17:15

La cosa più idiota che si potrebbe fare sarebbe quella del Italex cioè uscire dalla UE e tornare alla Lira. Vorrebbe dire ridurre l'Italia al livello dei Paesi sub-sahariani. Modifiche nella UE vanno benissimo, ma fare come la Gran Bretagna mai. Sarebbe fatale per gli Italiani. Salvini la deve smettere di fare certe allusioni perchè rovinerebbe la Lega e la Destra. Possibile che non si renda conto che sarebbe una katzata immane?

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 16/02/2020 - 17:18

La Meloni è l'unica ne centro-destra che ha la testa sulle spalle. Salvini spesso va per la tangente e straparla. Io passo a FdI. Salvini mi ha stufato.

Cheyenne

Dom, 16/02/2020 - 17:24

Purtroppo è la triste verità siamo italiani e non inglesi, il petrolio l'avremmo ma siamo gretini, la lira poteva rimanere ma avevamo prodi

Pigi

Dom, 16/02/2020 - 17:28

Perché precludersi a priori anche la possibililtà di uscire? Di fronte ad un attacco finaziario al nostro debito pubblico, c'è poco da fare, non abbiamo armi sufficienti. Dobbiamo dare addio ad un'altra fetta del Pil? Siamo disposti a dimezzare stipendi e pensioni come i greci? Ok, ma dobbiamo dirlo, non strillare come aquile se vengono limate di qualche euro.

Ritratto di faman

faman

Dom, 16/02/2020 - 17:47

chissà se il pifferaio la smetterà di spararle grosse, temo di no, anche se tornerà al governo sarà una campagna elettorale permanente e inconcludente

Ritratto di faman

faman

Dom, 16/02/2020 - 17:47

Giorgetti, salvaci tu da questo parolaio

necken

Dom, 16/02/2020 - 17:54

ok opinione equilibrata e condivisibile

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 16/02/2020 - 18:33

(1) Evidentemente il salvinino comincia a rinsavire dopo qualche mese di sbandata dovuta alle subdole sirene del moderatume. E' scontato che la Lega moderata arretri nei sondaggi. In una Italia agonizzante e sempre più arrabbiata, in cui la desertificazione industriale avanza, la criminalità e il degrado imperversano e gl'invasori dilagano per mare, per terra e perfino dal cielo, che cosa si pretende? Che vadano avanti i partiti del moderatume? Quegli stessi ai quali addebitare la responsabilità dell'attuale disastro morale, sociale ed economico? Non è più tempo di insulsa moderazione!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 16/02/2020 - 18:34

(2) Ribadisco: per salvarsi l'Italia ha bisogno di potenti barbari al governo. E questi barbari hanno come punto fondamentale della loro radicale politica una sola azione/reazione: uscire dall'unione eurodemenziale. Se ci sono, qui, quelli che stanno ammorbando il paese da oltre trenta anni, costoro vanno sicuramente individuati nell'immondo moderatume. Prima ci si libererà di queste zavorre, di questi pesi morti per il paese, prima l'Italia potrà salvarsi.

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Dom, 16/02/2020 - 18:37

Direttore, è proprio sicuro sicuro dell'intelligenza "delle stragrande maggioranza degli Italiani"? Comunque una cosa esatta l'ha detta: "non siamo Inglesi" ... infatti si vede chiaramente dalle condizioni in cui abbiamo lasciato precipitare la nostra nazione e il totale disinteresse verso di essa. Gli Italiani (ovviamente solo la piccola minoranza ... per differenza) prediligono il Calcio, si interessano ai talk show e alle trasmissioni d'arte culinaria.Intanto il Bel Paese sparisce dallo scacchiere del mondo:in ogni settore. E questo fatto è incontrovertibilmente sotto gli occhi di tutti gli Italiani da decenni ... ma Lei ha mai visto qualche inversione di rotta o di atteggiamento da parte degli "Italiani"? Io no. Mai.

Ritratto di Cali85

Cali85

Dom, 16/02/2020 - 18:55

A me sembra che, dopo la sconfitta (moderata.) Con il cdx più alto della storia, Salvini non abbia ancora capito cosa deve fare. Spara belinate come questa(non gli è bastato perdere il 50% del valore della Lira con l'entrata in vigore dell'Euro! Vuole perderne ancora 50 e più per cento uscendo dall'euro.Che aquile i pescatori Calabresi!) e non punta a valorizzare la vittoria, (a volte schiacciante)di nove Regioni su dieci. Salvini !!!! SVEGLIA !!!!!

churchill

Dom, 16/02/2020 - 19:13

Invece é proprio l'uscita da UE ed Euro che farebbe rinascere il nostro paese e la nostra democrazia. Continuare a far parte di una dittatura di stampo socialista/climatista/migrazionista/globalista é la nostra fine. Una fine di vassalli, poveri che vivono senza pace sociale e sostituiti da "migranti".

Ritratto di adl

adl

Dom, 16/02/2020 - 19:20

La destra-centro, prima di litigare con la UE, cosa inevitabile per la verità, provi a non litigare con se stessa ossia provino a non litigare tra di loro se ci riescono.

Paolo17

Dom, 16/02/2020 - 19:45

Egr. Sallusti, finalmente anche lei comincia ad avere dubbi sulle sparate di Salvini? Era ora. Facile urlare slogan contro i disperati degli sbarchi o a favore di pistole e fucili in casa. Molto più difficile ragionare e proporre ricette di ciò che fa avanzare o retrocedere un Paese: l'Economia. E di Economia Salvini è più somaro dei somari di una classe di analfabeti. La nostra Destra, quella liberale, europeista, einaudiana, di tipo anglosassone, non ha nulla a che vedere con questo personaggio. Cha la Lega si svegli, che i media di Centrodestra si sveglino per mettere all'angolo e sostituire un uomo che se davvero dovesse fare il Presidente del Consiglio decreterà la fine della Destra italiana. D'altronde, da uno che ha passato gran parte della sua vita politica tra le file dei comunisti (italiani o padani che fossero), che cosa ci si aspetta? Che vada a fare lo sceriffo in un paese di periferia, che sarebbe a suo agio.

lorenzovan

Dom, 16/02/2020 - 19:49

to'..per una volta un lucido commento da parte di Sallusti da sottoscrivere completamente...che sta succedendo ??si son allentate le briglie patane ??

barnaby

Dom, 16/02/2020 - 19:54

Salvini sull'EU:"Per me vengono prima gli italiani, non si tratta di essere euroscettici, ma si tratta di non essere pxxxa, pagare per un servizio che non c'è. In Europa credo che le regole si debbano cambiare da dentro...ma se l'UE non ci permetterà di aiutare gli italiani, ne trarremo le conseguenze." Berlusconi sull'EU nel 2012:"Oggi uscire dall'euro sarebbe avventuroso perché nessuno ne conosce le conseguenze, ma se non dovessimo riuscire a cambiare la politica della Bce e dell'UE, sarà la realtà ad imporci l'uscita dall'euro per tornare alla nostra lira" Direttore, terminologia a parte, il concetto Le sembra differente?

edo2969

Dom, 16/02/2020 - 20:34

Chi segue le regole sarà sempre in pace con se stesso. La felicità è dietro la vostra apparente infelicità. Non dimenticate mai che addormentandosi sognando di farla franca si fa peccato, addormentarsi invece e sognare di essere da domani un po’ migliori è il primo passo verso la gioia.

Altoviti

Dom, 16/02/2020 - 20:43

Egregio direttore, non si puo stare in una Ue che ci uccide, che finanzia le ONG che ci invadono, come del resto lo fa il governo italiano anche. Non possiamo stare in questa Ue che è solo odio verso l'Italia, con il nostro paese le regole sono di ferro mentre con Francia e Germania nessun vincolo per loro. Sì, siamo tornati indietro colla Ue: siamo all'epoca della calata dell'Impero dI Germania e delle guerre d'Italia dei re di Francia. Salvini ha ragione, o si cambia o fuori. Tanto dovranno venire a patti anche con un'Italia libera, come cogli svizzeri e gli inglesi e tanti paesi europei fuori dalla Ue che stanno bene. Su un punto Lei sbaglia, del petrolio ne abbiamo salvo che lo facciamo sfruttare da compagnie straniere. Le nostre riserve sono un terzo di quelle degli inglesi, cioè 1 miliardo di barili per noi, ossia 20 anni di autosifficenza se vogliamo...

investigator13

Dom, 16/02/2020 - 22:11

jasper- perchè oggi l'Italia non è a livello dei Paesi sub-sahariani? vengono tutti da là e l'Italia si sta riempiendo con la prospettiva di essere cacciati a forza dal ns. Paese. Il governo non esiste per gli ita iani ma per gli immigrati. te ne sei accorto?

investigator13

Dom, 16/02/2020 - 22:21

e meno male che se ne è accorto promettere la luna che se non usciamo dall'€, è impossibile. Il problema è che parlare del sovranismo, LA BESTIA, tale viene considerato, è meglio non parlarne, mostrreebbe tutta la incapacità dei ns governanti con l'ausilio di un giornalismo farlocco, dedito solo al chiacchiericcio politico ormai consolidato.

nopolcorrect

Dom, 16/02/2020 - 22:49

"«O cambia tutto oppure dovremmo fare come gli inglesi e uscire dall'Europa». Si può dire, e lo dico da Leghista, qualcosa di più ixxxxxxxe? Se Salvini continuerà così, da baggianata in fesseria, temo che crolleranno i suoi consensi e mi dispiacerebbe moltissimo. Noi come gli Inglesi? Ma che cosa dice? Ma qualcuno lo ha informato del fatto che Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda parlano in Inglese e non in Italiano?

Italo2000

Dom, 16/02/2020 - 23:12

Salvini le sparerà grosse, ma mi chiedo se c'è una soluzione migliore per cercare di risollevarci. L'Europa non ci sta aiutando per niente e non ha intenzione di cambiare, allora...

mcm3

Lun, 17/02/2020 - 06:45

Non riesce a gestire i suoi pensieri, lui e' spudoratamente contrario all'Europa, antieuropeista e non riesce a nasconderlo, lui sarebbe il maggior azionista del Centrodestra, dove Berlusconi e' il paladino del PPE, ci sara' da ridere

pasquino38

Lun, 17/02/2020 - 09:18

Leggo ed ascolto tante dotte dissertazioni di illustri economisti, politici, giornalisti, su un'Europa che si deve assolutamente cambiare, ma dalla quale non si può uscire a meno di catastrofi. Ma una domanda: qualora non si riesca a cambiare le regole di questa Europa, quale è il piano B? Per favore, qualcuno lo spieghi. P.S. Evitando, cortesemente, il trito "continuare col dialogo"!

barnaby

Lun, 17/02/2020 - 10:47

Qui si dice che non siamo come gli inglesi e quindi dobbiamo subire questa Europa, io penso invece che gli italiani hanno le capacità e la ricchezza intellettuale per essere uguali o migliori degli inglesi ma purtroppo, all'orgoglio antepongono le ideologie e le chiacchiere da salotto facendosi plagiare da politici e politicanti che preferiscono il guinzaglio di questa UE come docili cagnolini.

gustinet

Lun, 17/02/2020 - 10:58

Tutto il nord simpatizza per Salvini e per la Meloni, un po' meno per Forza Italia che non si decide ad avere un nuovo capo. Ma da anni penso che se Salvini continua a rivedere il rimanere dell'Italia in Europa e nell'Euro comincerà a perdere consensi a favore di grillini inconcludenti e di una sinistra retrogada e arrogante ... e allora ... povera Italia!

gigi0000

Lun, 17/02/2020 - 11:03

Caro Direttore, 'stavolta sono con Te, talvolta Ti contraddico, ma provo ad essere obiettivo. il malrasato è solamente un bravissimo attore che, come Grillo a suo tempo, è capacissimo di irretire i poveri d'intelletto e condurli dalla sua parte, con slogan ripetuti fino alla noia e vacue promesse di vite migliori, che mai ci saranno: un bravissimo incantatore di serpenti e basta. Tu stesso affermi la sua infinita incapacità in ambito economico e governativo, Tu stesso poni severi dubbi sulla differenza tra predicare e governare, Tu stesso contrapponi comizi da arruffapopoli e necessità reali del Paese. Tu Ti fideresti di qualcuno che (son Tue parole) "ha cambiato due o tre volte idea in pochi mesi" o che s'affida " alla competenza economica dei pescatori calabresi"? Mi pare superfluo ogni altro commento.

GioZ

Lun, 17/02/2020 - 11:06

L'Unione Europea non è un dogma, e nemmeno l'Euro lo è. Siamo finiti in questa gabbia senza nessuna colpa se non quella di politici corrotti e, quando non tali, incompetenti. Possiamo uscirne, se almeno cominciamo a provarci. Ma se partiamo dal presupposto, Sallusti, che chi non vuole l'Europa è un deficiente, come lei scrive tra le righe, non ce la caviamo più, né in Europa né fuori di essa.

mcm3

Lun, 17/02/2020 - 11:14

Il silenzio di Berlusconi a tale riguardo dice tutto, questa sarebbe ilCENTRODESTRA Unito

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 17/02/2020 - 11:19

perfettamente d'accordo con sallusti! bisogna ormai diffidare di salvini! fin da ora! la tenuta del centrodestra non dipende da meloni o da Berlusconi ma da salvini: se salta, le responsabilità di questa rottura chi se li assume ? salvini! :-)

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 17/02/2020 - 12:00

In una mia causa ho affidato l'incarico ad un avvocato che seguiva regole e leggi... l'ho persa. Nella seconda causa mi sono rivolto ad un avvocato che se ne infischiava del bonton, delle regole e delle leggi... l'ho vinta. Se gli italiani si affideranno a politici che rispettano regole e leggi europee... perderanno sempre

mcm3

Lun, 17/02/2020 - 12:39

mortimermouse, per una volta concordo, ad oggi Salvini e' il Cenrodestra, senza di lui la coalizione non esiste, non ha i numeri, gli e' stata data troppa visibilita', si sente libero di dire quello che vuole, purtroppo ora e' difficile ridimensionarlo,

Demaistre63

Lun, 17/02/2020 - 13:41

Nessuno se ne intaglia che costui piuttosto che a un ruolo di leader politico moderato ed europeo, per cui non ha indole né statura, aspira a quello di lider maximo di uno staterello in rapido allontanamento dal mondo delle liberaldemocrazie occidentali?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 17/02/2020 - 13:57

A volte anche Donald Trump prefigura scenari che si avvicinano o si allontanano, onde far ragionare l'avversario che ha orecchie per intendere... Ma fa il finto tonto.

barnaby

Lun, 17/02/2020 - 14:14

mortimer se diffidate di Salvini potete anche uscire dalla coalizione e allearvi con mcm3 & compagni. Ma forse al cespuglio non conviene rinunciare ai consensi che ha Salvini. Leggi un po anche Feltri sull'argomento.

barnaby

Lun, 17/02/2020 - 14:31

demaistre63, Quindi se in occidente critichi l'Europa dicendo che così non funziona (è a trazione ibrida Merkel - Macron), sei un lider maximo (così veniva chiamato Fidel Castro) se invece aderisci al pensiero unico sinistro sei un liberaldemocratico occidentale di grande statura politica! Che ne pensa poi degli inglesi che addirittura sono usciti dall'UE?

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Lun, 17/02/2020 - 14:47

La questione di stare nell'UE o di uscirvi è mal posta. Manca infatti - come in qualunque ambito - una riflessione scientifica, razionale e pragmatica. Come sempre, da italioti incompetenti ed emotivi, ragioniamo con la pancia e mai con la testa. Bisognerebbe ictu oculi affrontare un tema così importante approntando un dossier che analizzi in modo completo e dettagliato tutte le ripercussioni dirette e indirette in tutti i settori dei due possibili scenari, senza preconcetti ideologici, per poi decidere per il meglio. E invece ci ritroviamo divisi in guelfi e i ghibellini, tra insulti e teoremi da osteria. E più in generale, come ci stiamo preparando a governare?

mariolino50

Lun, 17/02/2020 - 14:58

jasper Ora sarebba dalla padella nella brace, ma nella padella ci entrammo con l'euro a quel cambio tipo Germania, che ha strozzato l'industria italiana, da allora sempre peggio, con grosso gaudio dei crucchi. IO ho visto quasi dimezzato il tenore di vita dopo l'euro, nessuno mi convincerà mai che fù un buon affare.

gedeone@libero.it

Lun, 17/02/2020 - 15:50

Uscire da questa gabbia chiamata Europa, se non cambiano le regole che ci strozzano, è solo legittima difesa. Mi spiace Direttore, ma stavolta non sono d'accordo con lei.

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Lun, 17/02/2020 - 17:41

jasper - Dom, 16/02/2020 - 17:18 Penso tu sia più adatto per le SARDINE (finchè ti stufano s'intende)...

Ritratto di dlux

dlux

Lun, 17/02/2020 - 17:41

Mi scusi, Direttore, ma Lei come fa a dire che il pescatore di Bagnara Calabra capisce meno dei grandi soloni europei? A giudicare dai risultati, mi sembra proprio l'inverso: che i soloni, forse, non sarebbero capaci di fare i pescatori, mentre il pescatore, sicuramente, sarebbe capace di proporre soluzioni valide per l'economia italiana. Se poi a questo aggiungiamo che padre dell'Euro in Italia è un certo Prodi, beh, ogni dubbio svanisce.

Ritratto di ateius

ateius

Lun, 17/02/2020 - 18:03

@Paolo 17 - 19:45 con Tutto il rispetto. leggendola mi sembra di leggere Fini.- nulla contro di lui certo.. ma la sua Destra, quella moderna liberale europeista anglosassone e aggiungiamo pure pro-immigrati che con tanto ardore cerco di far nascere (rompendo con gli alleati di Governo), non rischia qui in Italia di FINIRE come teme lei. semplicemente non è mai esistita, in quanto quel Progetto fallì MISERAMENTE.- e questo è un bene per l'Italia. ma è un mio parere.

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Lun, 17/02/2020 - 18:07

Direttore, il titolo denuncia il poco velato proposito di dare un aiutino a FI indiscesa inarrestabile. NON è così ? Dia qualche consiglio al cav. diversamente per FI è la fine !

Ritratto di abutere

abutere

Lun, 17/02/2020 - 21:13

La cosa ridicola ma insieme molto drammatica è il fatto che il Salvini segue il duo cabarettistico Borghi_Bagnai

scurzone

Lun, 17/02/2020 - 21:22

Da Dlux a Gedeone: voi sì che ve ne intendete di economia! Azzo che geni! Quindi vediamo: quanto sono aumentati i prezzi al consumo dal 2002 ad oggi, in percentuale annua???????? Studiate gente, studiate. Uscire dall'Euro è una follia, un'ottima strada per andare dritti in Africa. E signori miei l'Africa nel vostro cervello è già vicina, comunque.

ex d.c.

Lun, 17/02/2020 - 21:38

Salvini ha dimostrato ampiamente di riuscire solo a promettere quello che non può e non sa mantenere. Avrebbe dovuto tenersi stretti gli alleati Inutile giocare a superarli se non siamo alla loro altezza

ex d.c.

Lun, 17/02/2020 - 21:44

Leggendo i commenti sembra strano siamo gli stessi lettori che fino a pochi giorni fa osannavano 'il capitano' la volubilita degli Italiani non ha fine

ex d.c.

Lun, 17/02/2020 - 21:50

L'italia non è mai stata in grado di uscire DALL'EU ma poteva cambiare la nostra situazione all'Interno Abbiamo perso il momento e non abbiamo sostenuto l'unica persona in grado di farlo.

mozzafiato

Mar, 18/02/2020 - 00:10

MARIOLINO 50 pescatore a parte, SONO TOTALMENTE D'ACCORDO CON TE! Purtroppo pare che il concetto "cambio lira euro" non sia ancora chiaro così come dovrebbe essere! Credo siano ancora in troppi a non rendersi conto dei quattrini che abbiamo perso con quello sciagurato cambio. Io mi trovo NELLE TUE STESSE IDENTICHE CONDIZIONI : il mio potere di acquisto da pensionato SI E' PRATICAMENTE DIMEZZATO da quel maledetto giorno dell'introduzione dell'euro! Amico mio: o noi due siamo incapaci di gestire gli euro, oppure la matematica è diventata un'opinione

mozzafiato

Mar, 18/02/2020 - 00:17

LORENZOVAN. beh kompagno, basta che si parli male di Salvini come noto a chi ti conosce, stringeresti anche patti incestuosi con la moglie del demonio

Luigi Farinelli

Mar, 18/02/2020 - 01:23

Su Bruxelles sono più d'accordo con Salvini ora (più duro con l'Ue da cambiare dalle fondamenta semplicemente PERCHE' CI HA DISTRUTTO ed è in mano a farabutti che se la cantano e se la suonano SULLA PELLE dei popoli che la compongono TRANNE ALCUNI) piuttosto che quando cominciava a fare discorsi ambigui incomprensibili. Non ho apprezzato invece la sua uscita d'apertura in materia di aborti. Per chi vuole sapere veramente cosa significhi eliminare "un semplice grumo di sangue" (per dirlo con le parole della mammana Emma Bonino) basterebbe andare, avendone il coraggio, a vedere il video "L'urlo silenzioso", mostrante cosa sia capace di fare la razza umana IN NOME DEI "DIRITTI".

Luigi Farinelli

Mar, 18/02/2020 - 01:27

-Alsicar- 18:33. Appoggio. Soprattutto perchè il "moderatume" è solo acquiescenza ad un Sistema che sta distruggendo

Luigi Farinelli

Mar, 18/02/2020 - 01:37

@-Alsicar- 18:33. Appoggio. Soprattutto perchè il "moderatume" è solo acquiescenza ad un Sistema che ci sta cancellando dalla lista degli Stati sovrani, un gregge in cui il pastore sa benissimo di essere una bagascia a libro paga dei Veri Poteri e manovra il gregge che pascola coi cani del regime: i media addomesticati (i cosiddetti "giornaloni") preposti al rincoglionimento mediatico di massa. Questa Europa massonica, elitaria,demenziale non può cambiare con uno schiocco di dita: deve essere rasa al suolo e riedificata dopo aver processato chi l'ha diretta finora. Riedificata come VERA UNIONE DI POPOLI SOVRANI.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 18/02/2020 - 03:57

Caro Direttore, mi af sempre specie leggere i commenti su Quota 100 da parte di chi gode della CASAGIT e della ricca pensione dei giornalisti. Come diavolo fa a dire che Quota 100 è stato un insuccesso lo sa solo Lei , oppure lo sa Lei e la Meloni , a cui mi apre che ultimamente Lei e il quotidiano che dirige porti un bel pò di acqua.

HappyFuture

Mar, 18/02/2020 - 07:29

I titoli di questo giornale sono una continua protesta contro le continue angherie che ci arrivano dalla UE. Ma il direttore e molti italiani vogliono "rimanere" in UE. Solo "dura cervice"?

HappyFuture

Mar, 18/02/2020 - 07:58

@Risorgeremo Non ci sono "convenienze" nel rimanere in Europa. Ci sono obblighi di bilancio che non ci fanno affrontare le molte emergenze:dalla sanità alla scuola, che non possono essere privatizzate. E abbiamo visto a cosa riducono l'economia le privatizzazioni.

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 18/02/2020 - 08:25

C.L.N. - Hai ragione perfettamente e sono d'accordo con te. In genere il popolo ha il governo che si merita. Tuttavia ammetterai che, in questo momento più che in altri, è evidente da discrasia tra la politica al governo e la volontà popolare. C'è un abisso che viene candidamente e spudoratamente riempito con le chiacchiere della "democrazia parlamentare", quella trappola all'interno della costituzione che consente ad una presunta maggioranza di prendere in mano le redini del paese, a dispetto della vera maggioranza, e di fare tutti i danni possibili ed immaginabili. Anche quelli impossibili da immaginare.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 18/02/2020 - 08:30

Stato tasse e manette: fascisti e comunisti son questo e con la destra non c'entrano niente, comunque oggi si chiamino. I poveri sono la loro materia prima. Li difendono a chiacchiere, li creano e li rinnovano. Son fratelli non avversari. Senza la povertà fascisti e comunisti non han ragione di esistere. Con gli odierni migranti da integrare (invece che da assimilare!!) intendono rivoluzionare l'elettorato che sembra aver capito di che pasta son fatti (almeno i comunisti e cascami). La destra invece è quella di DeSanctis, Croce, Einaudi, Raffaele Costa e con quelli che la praticano oggi non c'è niente da spartire. Da una parte Stato tasse e manette, fascisti e comunisti e loro cascami, destra liberale dall'altra!! Un po' di chiarezza per favore.

Beaufou

Mar, 18/02/2020 - 09:33

"E diciamo pure che in economia non è stato un fulmine di guerra come in altri ambiti...". Diciamolo pure, Sallusti, e forte. Da tempo vado dicendo che Salvini, oltre la chiacchiera amichevole e sciolta, del politico di razza non ha nulla. Temo che il comportamento ondivago sull'Europa sia un espediente elettorale, ma che sottenda anche una gran dose di ignoranza e di indecisione sulle scelte fondamentali che un politico dovrebbe avere chiarissime.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 18/02/2020 - 09:36

Gentile Direttore, se, al tempo di Rigor Montis avessimo fatto per l'Italia quello che il verduraio fa per la propria azienda, e cioe' l'esatto opposto dei maitre a penser, probabilmente oggi staremmo MOLTO MEGLIO. Quindi dissento fortemente e sulla indispensabilita' di restare in questa gabbia di matti chiamata unione europea, e sulla scarsa capacita' organizzativa degli Italiani, Quanto al loro senso dello Stato, ma che volete che sia, dopo DECECENNI DI SISTEMATICA TURLUPINATURA? Fategli eleggere qualcuno onesto e deciso, che FACCIA MALE agli intrallazzatori stranieri e NOSTRANI, e l'Italia riprendera' a funzionare. Per quelli che hanno fatto la naja, ricordo la canzone "Figli Di Nessuno". La versione ORIGINALE, non quella "restaurata" dai partigiani!

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 18/02/2020 - 09:59

scurzone - Io non ho detto che uscire dall'Euro sarebbe una pacchia. Ho solo detto che esserci entrati è stato un disastro. Infatti gli Inglesi, che hanno avuto al governo gente molto più vispi di Prodi, Gentiloni, Renzi, ed altri servi sciocchi, si sono riservati l'opzione B che, al momento giusto, hanno utilizzato facendo il gesto dell'ombrello ai tanti soloni che predicavano e predicano tuttora la politica dell'accoglienza cieca e sorda. Studia te, se ti riesce (ma non credo)...

clickexange

Mar, 18/02/2020 - 10:40

Caro Direttore eppure lei conosce bene il Salvini, lui cambia idea a seconda della propaganda che deve fare a livello elettorale e vuole sempre votare dimenticando che NON ha mai vinto una elezione politica e se e' stato al governo la Lega lo deve a Forza Italia, poi al PDl e poi ai grillini, e' meglio che abbassi la cresta prima di sorprese che gli arriveranno dal suo partito o dalla sua coalizione: quanto all'Europa cosa vuole che ne capisca Salvini, manco lo considerano a livello europeo e quando era parlamentare europeo vra' fatto si e no tre presenze sul lavoro...

clickexange

Mar, 18/02/2020 - 10:44

C'e ancora gente che vuole uscire dalla Comunita' Europea o non ci voleva entrare, probabilmente non ha ancora capito che razza di paese siamo, ci vorrebbe porprio ora una bella Italexit cosi' almeno i medesimi morirebbero di fame senza nemmeno sapere il perche'...

Ponente

Mar, 18/02/2020 - 11:18

Direttore cosa sta dicendo!!!! su quali basi economiche si fonda il suo ragionamento sull'uscita dall'Euro: atomica? Petrolio? 15 anni fa non avevamo queste risorse, eppure l'economia italiana era tra le migliori al mondo...mi dirà nel frattempo è cambiato il mondo... è vero, ma cambia sempre il mondo e ci si adegua. Le lancio una proposta, si faccia guidare da un economista e predisponga un'inchiesta sui dati falsi dei bilanci tedeschi, per esempio il vero rapporto debito pil tedesco(supera il 200%); tutte le norme che non rispettano i tedeschi e che danno loro un incredibile vantaggio competitivo sulle aziende italiane, o meglio, a scapito delle italiane.Poi chieda al suo economista di fiducia cosa vuol dire per un Paese no poter utilizzare la politica monetaria (la moneta non è sotto il nostro controllo) e la politica fiscale (vincoli europei) . Solo un mentecatto può pensare di sopravvivere (oppure bisogna fare come i tedeschi, non rispettare nessuna di queste regole)

Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 18/02/2020 - 11:30

Egr Direttore, difficilmente si trova un bravo tecnico che umilmente sia disposto a risolvere i problemi, sia perché non gli conviene economicamente e sia perché andrebbe contro corrente in una vasca di pesci che non sanno distinguere la destra dalla sinistra. hihihihihihihihihihihihihihi chi fa da se fa per tre!

Mr Blonde

Mar, 18/02/2020 - 11:43

direttore stavolta mi delude, ma ancora non l'ha capito? Sparare sull'euro oggi aiuta a prendere qualche voto, poi domani chi se ne importa se non si esce (così come lo abbiamo visto con la felpa NO TAV per poi voler la tav...) sarà stata colpa dei giudici, degli alleati, dei massoni di turno. Salvini vive di sparate, purtroppo in questi giorni non gli scoppia il corona virus in Italia deve per forza tornare a qualche altro argomento da prima pagina come anche quella sull'aborto. Ma non siete voi che in genere gli fate da cassa di risonanza?

Ritratto di deep purple

deep purple

Mar, 18/02/2020 - 12:34

@barnaby. L'Inghilterra ha i più grandi giacimenti petroliferi d'Europa, un ex impero coloniale con cui commercia da sempre (ben più che con l'europa) e ha un rapporto storico e privilegiato con gli stati uniti che la mette davanti a tutti. Le risulta che l'Italia ha queste cose? Uscire furori dall'ue per gli inglesi non è niente, per gli italiani uscire fuori dall'ue vuol dire finire in autarchia (figurarsi i dazi che ci metteranno) e in isolazionismo. Lo sa qual'è un paese autarchico e isolazionista? La Corea del nord.

Ritratto di deep purple

deep purple

Mar, 18/02/2020 - 12:43

@altoviti. L'Italia autosufficiente per 20 anni con il suo petrolio? Diciamo mezza giornata. I nostri giacimenti fanno ridere in confronto a quelli inglesi e norvegesi, per tacere di quelli americani, russi e della penisola arabica. E poi il petrolio non è l'unica materia prima, mi sa dire in Italia dove si trovano ferro, rame, carbone, zinco, gas naturale ecc. Quanto queste materie prime ci costeranno con una moneta svalutata? Questo costo poi si rifletterà sui prodotti finiti delle nostre industrie che dovremo pagarli il triplo.

scurzone

Mar, 18/02/2020 - 13:14

dlux: a parte il commento ridicolo, che hai fatto, non hai studiato e non hai risposto alla domanda: di quale percentuale è stata l'inflazione media dal 2002 ad oggi????

Guido_

Mar, 18/02/2020 - 13:59

Esimio direttore, solo adessoo si accorge che Salvini appartiene alla schiera dei chiacchieroni, venditori di fumo e improvvisati economisti?

Giorgio1952

Mar, 18/02/2020 - 14:34

Anche a Sallusti qualche sospetto “viene riguardo Salvini, che sull'Europa ha cambiato due o tre volte idea in pochi mesi”. Manifesta dubbi anche che “in economia non è stato un fulmine di guerra, i tre grandi provvedimenti economici approvati con i 5Stelle non hanno certo dato i risultati sperati e annunciati, tanto che il Paese è andato indietro invece che avanti”. Aggiunge Sallusti di non pensare che “Salvini sia così sprovveduto da credere davvero che l'Italia possa seguire l'esempio inglese: noi non abbiamo la Sterlina, né la bomba atomica e neppure il petrolio del Regno Unito, ma soprattutto non siamo inglesi”. Ecco è vero soprattutto questo noi siamo italiani e non inglesi.

Altoviti

Mar, 18/02/2020 - 14:53

@DEPP PURPLE: Certo che le nostre riserve di petrolio non sono niente rispetto ai russi ecc, ma sono suffcienti per un tempo abbastanza lungo. Lei parla delle altre materie prime, la soluzione sta proprio nel riciclaggio, nell'economia circolare. A credere a quello che dice Lei vien da chiedersi come si faceva colla Lira con la quale pagavamo petrolio, e tutte le altre materie che Lei cita, però non c'erano tutte queste tasse e l'Italia lavorava...

Crusade72

Mar, 18/02/2020 - 15:34

Dobbiamo accettare il fatto che siamo dei cialtroni con le pezze al cxxo. Siamo ridicoli, faziosi, inconcludenti e divisi su tutto. Non abbiamo un'identitá nazionale se non per il mondiale di calcio che dura solo un mese. Siamo un branco di meschini, arrivisti, sempre pronti a chinarsi al potente di turno pur di poter raccattare qualche briciola in piú degli altri, patetici aspiranti borghesucci piccoli piccoli senza orgoglio e senza onore. L'Italia si mertita di essere la discarica d'Europa perché siamo sempre stati pieni di questo pattume ma il fatto é che siamo tanto abituati all'olezzo che non ce ne siamo ancora resi conto.

Ritratto di deep purple

deep purple

Mar, 18/02/2020 - 17:28

@altoviti quando c'era la lira i pagamenti delle materie prime le facevamo in dollari.

Ritratto di deep purple

deep purple

Mar, 18/02/2020 - 19:43

@altoviti. Ora i pagamenti in dollari non li possiamo più fare e non dimentichi che a quei tempi nessun paese europeo aveva ancora l'euro. Poi che ci piaccia o no, i nostri principali partner commerciali sono Francia e soprattutto Germania. Lei crede che ci convenga rompere con chi (per quanto antipatico) ci da ancora un po' di soldi per sopravvivere? Per quanto riguarda il riciclaggio, questo non basta, può funzionare per gli imballaggi in plastica, la carta e gli oggetti metallici di piccole dimensioni, ma di certo la nostra industria nautica e automobilistica non può certo fare navi e automobili con metalli riciclati.

Ritratto di faman

faman

Mar, 18/02/2020 - 23:26

Risorgeremo-Lun, 17/02/2020 - 14:47: non so come lei la pensa in merito all'UE, il mio pensiero è evidente se guarda il mio avatar, ma condivido la sua considerazione, tutti ne parlano, ma sarebbe meglio dire tutti ne sparlano, sia pro che contro.

gedeone@libero.it

Mer, 19/02/2020 - 14:49

Ha parlato Scurzone il sapientone. Ma mi faccia il piacere...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 19/02/2020 - 18:50

BARNABY voglio ricordarle che è stato salvini a far entrare nel governo il M5S, il che equivale che un tizio qualunque, con propositi autolesionistici, di farsi contagiare andando di proposito in un posto come wuhan e abbracciare qualche contagiato, e poi dire che la colpa è degli altri ..... :-) io ovviamente preferirei un salvini rinsavito e che parli piu spesso con berlusconi e con meloni, ma non è certamente indispensabile per tutto il centrodestra: c'è di meglio nella lega....

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 19/02/2020 - 19:23

Quanto c'era la Lira, per un bel po' abbiamo avuto la "bilancia dei Pagamenti che regolava IN ORO e NON IN DOLLARI, tanto per cominciare, se c'e' qualcuno che comprende la differenza. Ora, invece, furrbissimamente, abbiamo "depositato le nostre riserve auree" in maggioranza a Fort Knox, ed in misura minore nella Banca di'Inghilterra. "Depositato", direi che e' un TERMINE MOLTO EUFEMISTICO, dal momento che molto probabilmente NON LE RIVEDREMO MAI PIU'. Alla facciaccia degli "accordi internazionali"!