Scampia, picchia i genitori perché non gli comprano l'auto

Gli episodi di violenza nei confronti dei genitori andavano avanti da mesi ma i coniugi non avevano mai denunciato i fatti

Scampia, picchia i genitori perché non gli comprano l'auto

Tirava calci e pugni contro i genitori di 64 e 59 anni perché non gli davano i soldi per comprare un'auto nuova. È successo a Scampia, Napoli, dove i Carabinieri del nucleo radiomobile hanno bloccato e arrestato un 28enne. I coniugi sono stati portati in ospedale con una prognosi di 20 giorni. I medici hanno riscontrato politraumi, contusioni e, per la madre, costole incrinate. Ma non era la prima volta che succedevano cose di questo genere tra le loro mure domestiche. Episodi del genere andavano avanti da mesi, ma i genitori non avevano mai denunciato i fatti. Ora il 28enne si trova in carcere.

Commenti