Sfregio alla Scala dei Turchi: così è stata rovinata dai vandali

Un atto che deturpa la bellezza e rovina la struttura di un bene candidato a divenire patrimonio dell'Umanità. "Un gesto che va assolutamente condannato"

Sfregio alla Scala dei Turchi di Agrigento: così è stata rovinata dai vandali

Ancora una volta la Scala dei Turchi di Realmonte, nell'agrigentino, si trasforma in bersaglio di atti vandalici. Macchie rosse come il sangue hanno invaso diverse parti della marna bianca più famosa al mondo deturpandone l'immagine. Una scoperta che questa mattina ha creato sgomento fra le persone che si sono ritrovate di fronte ad una scena forte: polverina rossa che scivola lungo le pallide scale della parete rocciosa sfreggiandone bellezza e tutela. Sul posto, dopo la segnalazione, sono giunti i carabinieri della locale stazione e anche il primo cittadino di Realmonte per gli accertamenti del caso. I primi rilievi eseguiti confermerebbero un gesto avvenuto nella notte con una sostanza polverosa che a contatto con l'acqua o anche semplicemente l'umidità, diventa liquida come vernice. Il tutto tra l'altro è avvenuto in un'area limitata all'accesso dei non addetti proprio per salvagurdare un bene a rischio idrogeologico e candidato a divenire patrimonio Unesco dal 2007.

"Un atto da condannare" ha detto a IlGiornale.it il sindaco Sabrina Lattuca, tra le prime persone arrivate sul posto dopo la segnalazione. "Stiamo cercando di capire l'entità del danno e faremo una denuncia contro ignoti. Non possiamo ammettere che gesti di questo tipo rimangano impuniti. Chi sbaglia deve pagare". Ad agevolare la ricerca del titolare dell'azione vandalica saranno le telecamere di videosorveglianza poste su tutta l'area: "Ci sono dei video che abbiamo acquisito e che verranno analizzati dagli inquirenti- ha proseguito il primo cittadino - Sulla vicenda deve essere fatta chiarezza". A quanto pare, secondo i primi rilievi eseguiti dagli addetti ai lavori, la polverina utilizzata non dovrebbe richiedere trattamenti particolari per essere rimossa e quindi non dovrebbe causare danni permanenti.

Diverse volte in passato la struttura è stata oggetto di azioni dirette a rovinarne la bellezza e oggi si aggiunge dunque un'altra pagina. La Scala dei Turchi in diverse occasioni non ha mancato di brillare sotto i riflettori di importanti brand: è stata infatti scenografia naturale di diverse campagne pubblicitarie di note aziende italiane e straniere. Davanti i suoi gradini, anche pose di vip che sui social hanno ricevuto diverse migliaia di like e condivisioni. La marna bianca agrigentina è stata anche protagonista di alcuni film. Il regista Giuseppe Tornatore infatti l'ha scelta per girare le scene del film "Malèna" nel 1999. Successivamente altri registi hanno seguito la stessa scia: ritroviamo infatti la Scala dei Turchi nel famosissimo "Commissario Montalbano", nei film "In Guerra per Amore" e "Arritmìa".

Commenti