Virus, sindaco onora le salme di Bergamo. Pd choc: "Carovana di morti"

A Ferrara il leghista accoglie le vittime del coronavirus di Bergamo. Ma il Pd lo attacca: "Schifosamente indegna". Ma i bergamaschi apprezzano

Virus, sindaco onora le salme di Bergamo. Pd choc: "Carovana di morti"

La tromba suona il "silenzio". Poi l'inno d'Italia. Quando a Ferrara arrivano i mezzi dell'esercito con le 50 salme da Bergamo per essere cremate, il sindaco Alan Fabbri e il vicesindaco Nicola Lodi sono in piedi ad accogliere ufficialmente i cittadini uccisi dal coronavirus. Una cerimonia semplice, ma ufficiale, che i leghisti hanno deciso di condividere su Facebook per "esprimere cordoglio a tutte le famiglie che non hanno potuto vedere i propri cari durante il triste periodo della malattia".

L'iniziativa, molto rispettosa e senza retrogusti politici, è stata apprezzata anche da diversi cittadini bergamaschi, che sui social hanno ringraziato l'amministrazione comunale per aver dedicato un ultimo saluto ai loro cari. "Grazie per avere accolto i nostri nonni ad averli onorati - ha scritto Cinzia - Per noi è stato straziante vederli portare via da Bergamo di notte senza sapere se qualcuno li avrebbe accolti con umanità. Questo vostro messaggio, sebbene nel dolore, ci rincuora". "Grazie da una bergamasca", ha commentato un altro utente. Ce ne sono a decine, come quello di Nadia: "Bergamo e i bergamaschi vi ringraziano per il rispetto dimostrato verso i nostri defunti". E ancora: "Grazie dal profondo del mio cuore, mi avete commosso. Un abbraccio da Bergamo".

Anche il deputato del Pd, Maurizio Martina, ha elogiato su Twitter l'iniziativa dei leghisti: "Grazie al sindaco di Ferrara per aver accolto le salme dei nostri concittadinidi Bergamo sulle note del silenzio e dell'inno nazionale". Ma i suoi compagni di partito ferraresi, come riportato dai media locali, si sono invece scagliati contro gli avversari del Carroccio. "Ma solo io trovo schifosamente indegna una diretta Facebook per una carovana di morti in arrivo da Bergamo?", si è chiesto il consigliere Pd, Davide Bertolassi. Immediata la replica della consigliera regionale, Marcella Zappaterra: "No no, siamo in tanti". E l'ex vicesindaco Massimo Maisto ha aggiunto: "Anche io caro Davide. Schifosamente indegna sono le parole giuste".

Il termine "carovana di morti" ha scatenato l'indignazione del vicesindaco Lodi, convinto che "ci sono poche parole per descrivere la polemica politica" sollevata dai piddini. "Ma come possiamo definirla 'carovana di morti'? Ma stiamo scherzando! Simo orgogliosi di quanto fatto", dice al Carlino il leghista definendo l'atteggiamento del Pd "vergognoso". E in merito al video, spiega: "Lo abbiamo fatto per dare accoglienza a queste salme e far essere loro vicini i familiari che non hanno potuto vederli per l'ultimo abbraccio".