Sul corpo di Yara dieci peli umani. Nessuno è di Bossetti

Tra le 200 tracce pilifere trovate su Yara, due appartengono a una stessa persona. Non si sa di chi siano

Mentre Massimo Giuseppe Bossetti è in attesa di sapere se il Tribunale della Libertà accoglierà la richiesta di scarcerazione avanzata dai suoi legali, nell'inchiesta sul delitto di Yara Gambirasio si aggiunge un nuovo tassello. Infatti, come riporta il Corriere della Sera, "tra le 200 tracce pilifere trovate su Yara, due appartengono a una stessa persona. Non si sa di chi siano, non è nemmeno possibile dire se sono di un uomo o di una donna. Si sa solo che sono peli umani e - come era già trapelato nei mesi scorsi - non sono di Massimo Bossetti".

Di 10 delle 200 tracce (peli o capelli) è stata accertata la natura umana. Per molte altre non è stato possibile indicarla, per via del cattivo stato di conservazione o per le ridotte dimensioni. Non è quindi scontato che siano animali. Così come non è scontato che si riesca a indicare di chi sono i peli.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di dlux

dlux

Ven, 17/10/2014 - 10:31

Questa se la potevano risparmiare. Mentre il DNA è un indizio (serio se effettuato nel rispetto della procedura), i peli, con tutto il tempo che il corpo è stato esposto alle intemperie ed altro, non so proprio che valenza possano avere.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Ven, 17/10/2014 - 10:39

Ignoto 1, ignoto 2... ignoto 10. Su, su, posti di blocco e finte prove di tasso alcoolico. Magari salta fuori l'ignoto giusto. Sekhmet.

Ritratto di perigo

perigo

Ven, 17/10/2014 - 10:48

Sembra che affidarsi al solo DNA per condannare un uomo per omicidio sia un po' poco...

celuk

Ven, 17/10/2014 - 10:49

scommetto che fra qualche ora uscirà l'ennesima "prova regina" che incastrerà definitivamente bossetti. Speriamo, almeno la finiamo una volta per tutte!

compitese

Ven, 17/10/2014 - 11:00

Convengo che la ricerca della verità sia importante. Ma non c'è nessuno che controlla il rapporto costi/ benefici in tutti questi accertamenti? Mi pare che invece di cercare la verità gli inquirenti cerchino un colpevole! Questo non è il modo di fare undagini!

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Ven, 17/10/2014 - 11:05

sono passati 3 anni e mezzo ed ancora non è stata trovata una prova. in compenso abbiamo già un condannato.

michele lascaro

Ven, 17/10/2014 - 11:20

Quando le indagini sono svolte coi piedi, come da alcuni anni succede in Italia, le conclusioni, ammesso che siano tali, sono sempre disastrose.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 17/10/2014 - 11:25

Una povera sfortunata bambina, finita in pasto ai più sordidi sciacalli guardoni. Abbiatene pietà e le indagini proseguano a "porte chiuse", onde evitare morbose curiosità stomachevoli. Cerchiamo di onorare la nostra appartenenza al genere "umano" e ricordiamola solo per quel che era: una brava bambina!

polonio210

Ven, 17/10/2014 - 11:28

Sul corpo della ragazzina non ci sono i peli di Bossetti?Sicuramente qualche investigatore,togato e non,dirà che Bossetti non li ha lasciati perché all'epoca si era depilato totalmente,oppure non avendone lasciati di suoi è sicuramente colpevole perché li ha asportati uno ad uno,con una pinzetta, per cancellare le prove.Infatti,oggi,uno è colpevole se non lascia tracce,se non risulta che nessuno lo abbia visto in un dato luogo,se le sue impronte digitali non ci sono sul luogo del delitto.Se non fosse per la grande tragedia che ha colpito la famiglia di Yara e quella di un colpevole a prescindere,ci sarebbe da buttare le indagini in barzelletta.

Ritratto di cable

cable

Ven, 17/10/2014 - 11:37

Fare carriera sulla pelle di un malcapitato ormai è prassi comune. Il modello al quale riferirsi di questa nequizia è stata la vicenda Misseri, della quale se ne è parlato per anni e anni. Ma gli inquirenti, pur sommersi da errori gravissimi a danno della Giustizia, hanno avanzato in carriera. Che turpitudini!!!

albertzanna

Ven, 17/10/2014 - 11:59

Dopo 3 anni e mezzo prove di peli umani ma non si sa di chi. Gli investigatori lo sanno che il corpo è stato trovato in un campo dopo 3 mesi che tutti cercavano ovunque in quella zona e nessuno si era accorto che fosse li? Quei peli, all'aria aperta, le possono essere finiti addosso in tantissimi modi, senza considerare che la ragazzina era appena uscita da una palestra dove si svestiva e rivestiva in un ambiente frequentata da femmine e maschi di varie età, dove faceva ginnastica a gambe e braccia nude sul pavimento. Tutto questo significa che gli inquirenti hanno messo le mani su un tale, Bossetti, che può loro fornire l'occasione di fare vedere che il CSI di Bergamo non ha nulla da invidiare a quello di Miami, Las Vegas e New York, ed ai legali del presunto assassino di tirare in lungo fino a che qualche termine arriverà a scadenza ed il presunto imputato potrà tornare libero, ed eventualmente emigrare in qualche paese privo di estradizione. Queste mi sembrano le indagini sul tipo di quelle della strage della stazione di Bologna, o della bomba alla banca di Brescia, o del treno italicum, o dell'Emmanuela di Roma scomparsa, o di altri tanti casi simili, in cui non è difficile ipotizzare che qualcuno sappia il nome del vero colpevole, ma che sia meglio non venga reso pubblico. Non dimentichiamo che il Bossetti è un muratore, e probabilmente ha delle coperture........ In Italia è tutta una questione di sinistra e destra, e la sinistra di coperture ne ha sempre avute a bizzeffe. A pensare male..... ecc. Albertzanna

Ritratto di ersola

ersola

Ven, 17/10/2014 - 12:08

cable non sarai mica un ex galeotto?

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Ven, 17/10/2014 - 12:11

Dai commenti mi sembra di capire che tutti credono che sto tizio sia innocente. E' una congiura contro di lui e la sua famiglia: 5 laboratori diversi sbagliano nel dire che lui non è figlio di guerinoni, sbagliano nel dire che il sangue appartiene a lui e il pc era stato assemblato da qualcun altro, o trafugato (come il temperino ecc ecc) tempo prima, per cui le ricerche pedo-pornografiche non le ha fatte lui. Povero bossetti, ce l'hanno inspiegabilmente tutti con lui, ha persino spodestato berlusconi nelle congiure da parte dei PM...

Ritratto di depil

depil

Ven, 17/10/2014 - 12:23

avete controllato se i peli appartengono al procuratore generale o al comandante dei carabinieri e simili? o li avete esclusi a priori per decisione divina?

aredo

Ven, 17/10/2014 - 12:24

@dlux Ven, 17/10/2014 - 10:31 "Questa se la potevano risparmiare. Mentre il DNA è un indizio (serio se effettuato nel rispetto della procedura), i peli, con tutto il tempo che il corpo è stato esposto alle intemperie ed altro, non so proprio che valenza possano avere." --- CHE COSA ?? Come ?? Ma che dici ? Certo perchè liquido seminale, sangue sotto la pioggia non degrada, vero? Il DNA è perfetto, eh ? I peli, i capelli.. hanno DNA anche loro... e sicuramente resistono molto meglio alla pioggia che non delle secrezioni liquide più o meno seccate... La prova del DNA è raramente veritiera. In più le procure in tutto il mondo alterano i dati da veri mafiosi criminali, svariati casi accertati delle peggiori schifezze. E quello che hanno fatto i magistrati comunisti qui in Italia e continuano a fare non solo in questo di processo è il massimo della criminalità. Vanno messi in galera prima di tutto i magistrati e giudici, veri criminali.

edo1969

Ven, 17/10/2014 - 12:27

ma perchè ne parlano solo adesso dopo 4 anni?

Ritratto di ersola

ersola

Ven, 17/10/2014 - 12:31

coincidenza vuole che berlusconiani e leghisti sono quasi tutti fans di bossetti.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 17/10/2014 - 12:35

Capitolo LXXXIV° del romanzo tragicomico "Indagini di dilettanti allo sbaraglio (ossia "giochiamo a Maigret")". A spese dei contribuenti.

mar75

Ven, 17/10/2014 - 13:04

@cable: guardi che Misseri non era innocente, non ha ucciso Sarah ma ne ha occultato il cadavere e poi ha tentato di sviare le indagini accusando se stesso dell'omicidio per coprire i familiari. Perché non si informa bene invece di scrivere inesattezze?

mar75

Ven, 17/10/2014 - 13:06

@ersola: se c'è da criticare i giudici e denigrare la magistratura i berlusconiani si schiererebbero anche a favore dell'innocenza di quei sant'uomini di Riina e Provenzano.

meloni.bruno@ya...

Ven, 17/10/2014 - 13:06

Questa non è una notizia,ma pettegolezzi,condivido quanto detto da dlux!Soltanto una precisazione,il vento non poteva avere la forza di trasportare Bossetti sul corpo della piccola lasciando le tracce del suo dna.

celuk

Ven, 17/10/2014 - 13:06

Kayleigh forse non ha capito che il processo non è ancora cominciato e quando deve cominciare dipende dalla procura e dal pm: sono loro che non rinviano a giudizio bossetti nonostante tutte le prove schiaccianti che lei ha elencato. Si è chiesto perché? io non so che risponderle... ersola le sue stronzate non meritano risposta.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Ven, 17/10/2014 - 13:09

Da una settimana non si parlava più dei Bossetti, cribbio. Ma non data queste notizie pro imputato sennò i forcaioli vanno in fibrillazione atriale e intestinale!

albertzanna

Ven, 17/10/2014 - 13:15

ERSOLA - ersola Ven, 17/10/2014 - 12:31 ""coincidenza vuole che berlusconiani e leghisti sono quasi tutti fans di bossetti."" QUANDOI SI TRATTA DI DIRE IMBECILLUTA' ERSOLA NON HA CONCORRENTI.

mar75

Ven, 17/10/2014 - 13:15

@aredo: ma non dica stupidaggini, i peli non hanno tutti il DNA, hanno il DNA solo quelli che possiedono ancora la radice, il follicolo, per esempio quelli strappati volontariamente. Quelli che cadono spontaneamente non hanno DNA e non è possibile stabilirne una provenienza certa. In quel caso l'analisi avviene comparando il campione trovato con quello di un possibile imputato e osservando se la struttura coincide. Se la struttura coincide non è detto che siano dell'imputato perché diverse persone possono avere capelli simili. Nel caso del DNA trovato negli slip e nei leggings la certezza che sia di Bossetti è del 100%. Iniziate a metabolizzare il fatto che sia colpevole perché non ha speranze.

mar75

Ven, 17/10/2014 - 13:16

@aredo: dove ha letto che i magistrati di questo processo sono comunisti? Non avete il senso del ridicolo.

agosvac

Ven, 17/10/2014 - 13:36

Egregio dlux, i peli restano anche se sottoposti alle intemperie, le tracce ematiche ed organiche in genere è impossibile che restino perché sono lavati dalla pioggia!!! Io non so chi è riuscito a trarre un dna da ciò che restava del corpicino della povera Yara, ma di sicuro dna ricostruibile non ce ne poteva essere!!!!! Mi sembra di ricordare che anche esponenti del Ris avevano detto che non ci sarebbe potuto essere un dna ricostruibile!!! Questa inchiesta è una vera barzelletta e, temo, prima o poi chi l'ha condotta ne dovrà rispondere.

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Ven, 17/10/2014 - 13:37

Si si, è stato proprio lui. "Eh! Altrimenti chi se non lui?". Poi metteteci anche 100 vagonate di "mavvaff......". e scusate la maleducazione.

agosvac

Ven, 17/10/2014 - 13:47

Egregio mar75(h.13,15). Faccia una prova: metta del sangue o dello sperma in uno slip, poi lo metta in lavatrice al massimo della potenza, ciò equivarrebbe ad un'esposizione di più di tre mesi a pioggia, vento, gelo e neve!!!Dopo di che lo porti in un qualsiasi laboratorio scientifico: vedrà che sarà impossibile trarne del dna!!!!! Forse se si informasse meglio, non direbbe castronerie!!!

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 17/10/2014 - 13:56

Qui si cade proprio nel ridicolo! Tra un po' diranno che la povera Yara svolgeva l'antica professione!! Siamo alle allucinazioni!!

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 17/10/2014 - 13:59

Kayleigh, Quel corpo è stato tre mesi alle intemperie e la scienza ufficiale di genetica criminale AFFERMA che un DNA del genere dopo solo DUE SETTIMANE non vale una cicca! Qui pretendono che abbiano riconosciuto tale DNA dopo ben TRE MESI! Ad affermarlo, poi, finora sono solo i periti dell'accusa che dovranno rispondere davanti alla difesa e al Tribunale con quale magia ci siano riusciti ad identificare qualcosa che viene ritenuto inidentificabile! Lo stesso Ris nel suo rapporto si è chiamato fuori, dichiarando che tale traccia non è certa. Lo sa come hanno fatto a risalire al Bossetti dal DNA? Il perito ha preso quel poco di DNA tracciandone un identità generica e, per le parti mancanti, facendo lavorare il suo computer su una possibile e ipotetica ricostruzione. Ha mai visto i programmi per giocare a scacchi? Anche essi tracciano delle ipotetiche varianti, abbastanza credibili ma molte linee di gioco, se poste ad una seria analisi sulla loro continuaizone finiscono spesso per essere perdenti. In pratica il perito ha identificato un DNA ipotetico in base a quello che gli ha detto il suo computer e gli inquirenti si sono attaccati a questa assurda traccia che prima li ha portati al cadavere del Guerinoni e poi al Bossetti ma che poteva portarli ad ogni abitante di quella regione cambiando l'ipotesi e le probabilità. Ecco perchè accusare una persona del tutto abitudinaria, con una famiglia normale, con un lavoro tranquillo è cosa assurda. Tant'è che hanno cercato di addossargli di tutto e di più trasformando la sua famiglia in persone "allegre", lui in un cornuto figlio di mignotta e d'ignoto, con vizi vari come farsi lampadae solari e andare a ballare la danza latina, il cercare sul suo computer tracce di siti pedo pornografici e cazzate simili. Il perchè di tutto questo è solo per far combaciare il personaggio alla traccia di DNA e al delitto perchè in mano non hanno una bene amata prova, solo merda di piccione.

Ritratto di ersola

ersola

Ven, 17/10/2014 - 14:07

albertcanna lo so la verità fa male,infatti non è una coincidenza è nel vostro dna stare dalla parte dei delinquenti.

Ritratto di cable

cable

Ven, 17/10/2014 - 14:12

mar75, pur di dire qualcosa e guadagnarsi il pane da venduto ai rossi, sosterrebbe anche di non essere figlio di nessuno,ma nato dal caso. Però potrebbe imparentarsi con ersola, altro elemento notevole che si distingue tra tanti per il vuoto assoluto che lo denota.

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 17/10/2014 - 14:15

stock47 completamente d'accordo con te! ...................e la caccia alle streghe continua...................................

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 17/10/2014 - 14:18

ersola, sei da denuncia per diffamazione! Continua così e prima o poi qualcuno ti farà le posterga a cappello di prete! Vedrai!!

mar75

Ven, 17/10/2014 - 14:30

@agosvac: ancora con questa storia dei mesi sotto le intemperie... Il DNA è stato analizzato da 4 laboratori diversi e hanno dato il medesimo risultato. Visto quanto è complicato il codice genetico, se fosse stato danneggiato non si sarebbe riusciti a risalire a ignoto 1. La relazione dei RIS metteva in dubbio il poter attribuire il DNA a sangue, liquido seminale o altro ma non al fatto che apparteneva a Bossetti. Ripeto, il DNA trovato e di Bossetti al 100% e visto che non ha possibilità di essere arrivato con il vento, dovrà spiegare come c'è finito. Voi avreste voluto che il colpevole fosse stato il marocchino e non un italiano, nordico doc, tutto casa e chiesa.

mar75

Ven, 17/10/2014 - 14:31

@cable: è tutto qui quello che sa scrivere? Abbia almeno la premura di informarsi prima di scrivere cose su Misseri altrimenti rischia di fare la figura dell'ignorante.

roberto zanella

Ven, 17/10/2014 - 14:35

la pagliacciata continua...ci saranno tutti quei coglioni di giornalisti che pontificano e che si sono già buttati sul Bossetti colpevole che ora non possono fare retromarcia perchè sono degli ipocriti , diranno che si era depilato apposta il giorno prima...e cercheranno tra le beauty della moglie le striscette depilatorie e cercherenno un aeventuale anomalo acquisto in farmacia di depilatori... così come i magistrati che hanno spesso nmiliardi di euro per il dna e ora devono per forza trovare l'untore ,più comodo di Bossetti chi c'è? Lui...e quindi è colpevole

Ritratto di ersola

ersola

Ven, 17/10/2014 - 14:38

DBELL56 hai mai pensato di rivolgerti ad uno psicologo? guarda che ne hai bisogno.

albertzanna

Ven, 17/10/2014 - 14:54

ERSOLA - le faccio notare che il campione di imbecillità a cui mi riferisco è lei, Ersola, a cui fanno da compagnia tutti gli altri sinistri con i quali lei si accoppia. D'altra parte, uno che si è scelto come nickname "ersola" (e sappiamo a Roma cosa significa) si definisce con le sue stesse parole: un bagian, come dicono in Romagna (pag. 101 dizionario Romagnolo/Italiano)

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 17/10/2014 - 14:57

ersola, che dire! Parafraso Dante di fronte a cotanta idiozia: E caddi come corpo morto cade!

polonio210

Ven, 17/10/2014 - 14:57

Non ho ancora capito se Ersola quando e quanto scrive,lo faccia solo per il piacere della polemica o per un piacere onanista nel vedersi pubblicati i suoi commenti:ciò sarebbe gia abbastanza grave,ma se poi i suoi commenti fossero,invece,il parto di un pensiero compulsivo nato dalla sua mente offuscata da un delirio momaniacale accompagnato da una sensazione di inadeguatezza e di mancanza di autostima:questo sarebbe drammatico in quanto il soggetto avrebbe tutte le caratteristiche psichiche per sottoporsi a lunghe e continue sedute di analisi.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 17/10/2014 - 15:03

@ersola prima e dopo i pasti cerca di farti meno canne!

titina

Ven, 17/10/2014 - 15:25

ormai ci vorrebbe una banca dati dei dna e delle impronte di tutti coloro che sono in itlia, anche doi passaggio. Si risparmierebbe tempo nelle indagini, magari si fa pagare ai cittadini visto che serve per la sicurezza dei cittadini

celuk

Ven, 17/10/2014 - 15:27

ma mi spiegate in questo dibattito cosa c'entra Berlusconi, i leghisti, la proprietà del il giornale e la politica in genere? Ma siete proprio ossessionati da Berlusconi ! fatevi visitare e ricoverare al manicomio!

Ritratto di cable

cable

Ven, 17/10/2014 - 15:56

polonio210, come vede i danni delle canne (o peggio) di ersola e mar75 alla fin fine emergono. A noi tocca l'onere di dover subire questi eventi. Dovremo farcene una ragione, anche se è proprio difficile.

baio57

Ven, 17/10/2014 - 16:05

ersola ,la quintessenza del vuoto a perdere.

mar75

Ven, 17/10/2014 - 16:40

@cable: ma quando non conosce le persone perché non sta zitto invece di fare insinuazioni senza senso? Non ho mai fumato una canna, neanche le sigarette normali, non bevo, probabilmente sono più sano di lei.