"È vietato pregare a scuola" Rimosse le foto del Papa

In un istituto di Palermo il dirigente scolastico ha vietato preghiere in mensa. Tolta anche una statuetta della Madonna

Non si può pregare a scuola. Il paradosso questa volta arriva da Palermo e dalla scuole elementare e dell'infanzia "Ragusa Moleti". Il dirigente scolastico, come riporta l'edizione locale di Repubblica Palermo, avrebbe diramato una circolare questa mattina che di fatto impone ai docenti di non fare recitare preghiere ai bimbi durante l'ora della merenda o di religione. Inoltre il dirigente ha anche intrapreso una sorta di "battaglia ideologica" contro i simboli della religione, tra questi la statua di una madonna che è stata fatta rimuovere in compagnia delle immagini di Papa Francesco. I bambini che frequentano l'istituto hanno un'età compresa tra i 3 e 6 anni. E Repubblica Palermo riporta anche il testo della circolare del preside che recita così: "Ci sarebbe nella nostra scuola - si legge nella circolare firmata dal dirigente scolastico, Nicolò La Rocca - l'usanza, da parte di alcuni docenti, di far pregare i bambini prima dell'inizio delle lezioni e/o di far intonare canzoncine benedicenti prima della consumazione della merenda". Poi ricorda anche un parere dell'Avvicatura dello Stato per giustifcare la sua decisione: "Considerando il parere dell'Avvocatura dello Stato dell'8 gennaio del 2009, allegato alla nota del gabinetto del Miur del 29 gennaio 2009, è da escludere 'la celebrazione di atti di culto, riti o celebrazioni religiose nella scuola durante l'orario scolastico o durante l'ora di religione cattolica, atteso il carattere culturale di tale insegnamento". Insomma in poche ore è stata vietata qualsiasi preghiera all'interno dell'istituto. Una mossa che di fatto susciterà quasi certamente le reazioni dei genitori che mai avrebbero pensato che recitare una preghiera prima di un pasto fosse una cosa da vietare nella scuola dei propri figli.

Commenti

ghorio

Gio, 23/11/2017 - 15:52

Questo dirigente scolastico dovrebbe essere sospeso dal servizio.

Ernestinho

Gio, 23/11/2017 - 15:59

Questo dirigente è da ricoverare, SUBITO!

MOSTARDELLIS

Gio, 23/11/2017 - 16:01

I cosiddetti dirigenti scolastici non possono fare quello che vogliono, considerando la scuola come proprio feudo personale. E il Ministero dovrebbe emanare delle circolari su tutto il territorio nazionale per uniformare i comportamenti di presidi e insegnanti.

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 23/11/2017 - 16:02

Perfetto allora il primo bambino che parla di alla e del suo assurdo libro deve essere subito sospeso per un anno dalla scuola ....con tanto di firma del dirigente scolastico. Inoltre in mensa tutti I gironi carne di maiale che fa bene ai bambini perchè poco grassa rispetto a quella di pollo inoltre I giorni del Ramadan sarà viaettao assentari da scuola! Per par condicio, o no!

Ritratto di powder

powder

Gio, 23/11/2017 - 16:05

Fra un po' faranno pure il ramadan, ramadam, ramamam...mmmachissenefotte dicomesichiama... Il pulsante dell'autodistruzione è stato già premuto ormai da qualche anno. Fuggire da questo paesaccio finché siamo in tempo diventa ora l'unica via.

karpi

Gio, 23/11/2017 - 16:06

E ha fatto bene! Il dirigente scolastico meriterebbe una medaglia per questo suo provvedimento. Il titolo corretto dell'articolo avrebbe dovuto essere: "Un dirigente scolastico si rifiuta di obbligare dei bambini a credere a delle panzane". E' ora di finirla con questa storia delle religioni (la peggiore invenzione della mente umana). Vuoi credere nelle favolette delle religioni? Benissimo, ma fallo a casa tua e rispetta le opinioni di chi, del tutto legittimamente, a questa favole non crede.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 23/11/2017 - 16:07

e per che hanno tolto le foto del papa che è il capo dei musulmani? equilibrava la par condicio con il crocifisso .

giovanni PERINCIOLO

Gio, 23/11/2017 - 16:07

Rimuovere invece il dirigente di quella scuola no, vero?

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 23/11/2017 - 16:07

Allora è vero, che la Sicilia, DIMENTICATA DAI DIRIGENTI DELLO STATO ITALIANO, è """GOVERNATA DALLE MAFIE ED OLTRE A CIÒ, IL CLERO LA CHIESA CATTOLICA STÀ LAVORANDO NELL`ISOLA, PER RIPORTARLA ALLO STATO ISLAMICO, CON L`ACCONSENSO DEL PONTEFICE. VISTO CHE QUESTO PONTEFICE VIENE DALL`ALTRA PARTE DEL MONDO ED È PIÙ CMUNISTA DI Napolitano"""!!!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 23/11/2017 - 16:10

La scuola è un posto laico, ergo non vedo il problema. Lo stesso si applichi ai mussulmani ed amen.

aitanhouse

Gio, 23/11/2017 - 16:11

ebbene ? perchè tanta meraviglia?avete forse qualche problema nel capire come lo stato infarcito di residui comunisti e la chiesa aperta all'islam stiano conducendo l'italia all'indifferenza verso la religione cattolica? forse ricordate ancora i tempi in cui nelle chiese si faceva propaganda per la DC ed i parroci minacciavano la scomunica e l'inferno per chi votasse comunisti e simili? oggi privilegiamo i musulmani , ma allontaniamo i cristiani dal cattolicesimo, forse l'ultima barriera per tenere molti lontano da tante "tentazioni".

giosafat

Gio, 23/11/2017 - 16:11

Scorrendo l'ordine dei postulati di una vecchia filastrocca si arriva a 'quelli che non sanno insegnare, dirigono'. Centrata, come tutte le altre comunque, in pieno.

Ritratto di bassfox

bassfox

Gio, 23/11/2017 - 16:11

dio doveva uscire dalle scuole pubbliche 70 anni fa... siete dei bigotti!

Happy1937

Gio, 23/11/2017 - 16:12

Con dei dirigenti scolastici che ricordano i “commissari politici” degli esordi della rivoluzione d’ Ottobre non c’e’ da meravigliarsi del pauroso declino della scuola italiana.

Ritratto di bassfox

bassfox

Gio, 23/11/2017 - 16:12

non se ne può più di questa guerra di religione! scontro di inciviltà

Ritratto di hardcock

hardcock

Gio, 23/11/2017 - 16:13

Sarebbe ora che lo stato laico relegasse la religione nella storia e in particolare in una sezione dal titolo come si fregano i popoli. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 23/11/2017 - 16:17

Pazzesco, vergognoso, schifoso.Rimuovere l'ottuso idiota che va licenziato in tronco!!!

doctorm2

Gio, 23/11/2017 - 16:22

Bene, lo stato è laico ? allora va bene, ma questo valga per ogni altra confessione religiosa, se vedo qualcuno in ginocchio verso La Mecca potrei anche incavolarmi o per loro va tutto bene e per noi no ? L'Europa ha 2000 anni di tradizione CRISTIANA, annullarla vuol dire rinnegare la propria cultura, la propria storia e distruggere il proprio futuro, proprio quello che vogliono fare. Beh, IO NON CI STO....( a picconator memoria...)

altanam48

Gio, 23/11/2017 - 16:27

Il problema è uno solo: questo dirigente ha agito secondo legge o no? Se si vivva la legalità. Altrimenti di corsa a dirigere un pollaio. Ma data la premessa, sorge subito un'altra domanda: come amministra in concreto la decantata autonomia d'insegnamento? In sostanza, se non vuole la religione, che mi potrebbe anche andar bene in omaggio alla laicità dello Stato,cosa gli piace? Non lo dico, ma in molti hanno già capito cosa. O sbaglio?

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 23/11/2017 - 16:34

Sulle foto del Papa sono pienamente d'accordo..ma sulla statuetta della Madonna NO..!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 23/11/2017 - 16:34

Naturalmente il preside non s'inventa niente e fa bene. Chissà, forse per favorire il gender? Dubia, dubia..

acam

Gio, 23/11/2017 - 16:37

non ricordo di chi fosse stata quella oscena rappresentazione con la croce usata a mo' di fallo cosa indecente il risultato della pubblicazione di tali immagini è questo. cominciamo a boicottare il ramadan tanto per cominciare.

tonipier

Gio, 23/11/2017 - 16:38

"ENERGUMENO" da mandare a casa.

giovanni235

Gio, 23/11/2017 - 16:40

Sarei curioso di sapere se questo dirigente è nato già scemo o se lo è diventato con il passare del tempo.I genitori non dovrebbero più mandare i figli in quella scuola sino al ripristino della preghierina,della statua della Madonna e del ritratto del Papa.Altrimenti detti genitori in fatto di stupidità non hanno nulla da invidiare al dirigente.

GioZ

Gio, 23/11/2017 - 16:42

Quando uno è scemo... passi per la preghierina, magari non doveva essere imposta, ma togliere le immagini della Madonna e del Papa è veramente sciocco. E comunque, se qualche bambino desiderasse recitare una preghiera per conto suo? Lo imbavagliano perché potrebbe offendere qualcuno?

Italiano_medio

Gio, 23/11/2017 - 16:51

Assurdo. Credo si stia passando ogni limite. Italia smantellata.

titina

Gio, 23/11/2017 - 16:51

Pregare va bene vietarlo perchè ci sono anche i non credenti o di altre religioni, ma rimuovere la statua della Madonna non vedo il motivo.

daniel66

Gio, 23/11/2017 - 16:53

E ancora state lì a pensarci!?! Ma allora non avete capito una mazza....

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 23/11/2017 - 16:56

Chiedervi di leggere l'articolo per capire i dettagli è troppo?

piazzapulita52

Gio, 23/11/2017 - 16:57

Ha fatto bene!!! A certe corbellerie ormai non ci crede più nessuno!!!

VittorioMar

Gio, 23/11/2017 - 16:57

...AUGURO A QUESTO INDIVIDUO DI TROVARE IL CONFORTO NEL SUO MOMENTO PARTICOLARE E INTIMO...MA NON CHIEDA AIUTO ..ANCHE SE LO AVRA' UGUALMENTE PER CARTA' CRISTIANA !!

Royfree

Gio, 23/11/2017 - 17:02

Tutti a 90°. Più fanno di queste cose più mi radicalizzo Cristiano, anche se lo sono poco. E come me altri milioni di Italiani.

karpi

Gio, 23/11/2017 - 17:03

@GioZ E i pastafariani? Se permettiamo ad una scuola pubblica di avere statuette della madonna e foto del papa allora anche i pastafariani hanno diritto ad avere i loro simboli, e quindi si provveda subito ad affiancare alla madonna uno scolapasta ed accanto alla foto del papa quella del 'Prodigioso Spaghetto Volante' o, in alternativa, quella del pappa (la più alta carica religiosa dei pastafariani).

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Gio, 23/11/2017 - 17:07

Il dirigente scolastico dovrebbe essere frustato in piazza e marchiato a fuoco con falce e martello.

echecazzo

Gio, 23/11/2017 - 17:12

Purtoppo ci sono scuole con 85% di immigrati e solo il 15% italiani. Perche´dovrei mandare mio figlio in una classe cosi ?

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Gio, 23/11/2017 - 17:13

Da eliminare subito,non licenziare Questi individui sono mine vaganti . Noi abbiamo 2000 anni di storia e la nostra religione è Cattolica,la nostra lingua italiana. Abbiamo le canzoni di Natale ,dove all'asilo e a scuola i bambini le cantano(ancora per poco) con questi idioti al governo.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 23/11/2017 - 17:16

Mi spiace molto che non si dicano più le preghiere e che sia stata rimossa la statuetta della Madonna, ma che abbiano rimosso anche la foto di Papa Francesco proprio non mi dispiace!

Ritratto di GiuseppeRossi1937

GiuseppeRossi1937

Gio, 23/11/2017 - 17:17

Io vorrei sapere se quel rappresentante d'istituto, con la sua autorità, non stia a difendere la libertà d'espressione ma piuttosto ad imporre la sua personale visione della vita, magari facendosi forza di un concetto astratto di laicità, avulso da ogni realtà effettiva. Se in quella scuola ci fosse una maggioranza musulmana, lui si farebbe ancora paladino di tale insipiente concetto di laicità, a costo di essere espulso e condannato a morte da una "fatwa"? Perciò, costui è contro la libertà che pretende di difendere! E visto che la sua mentalità sarà impossibile da riabilitare, io chiedo la sua espulsione per inadeguatezza a rivestire un incarico di pubblica utilità. Giuseppe Rossi

nerinaneri

Gio, 23/11/2017 - 17:18

...vorrei ricordarvi che la stragrande maggioranza dei komunisti sono credenti...gli atei sono altrove...

killkoms

Gio, 23/11/2017 - 17:18

nella scuola il primo che si alza comanda!

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 23/11/2017 - 17:19

Quello di pregare a scuola è una verra cretinata basata su superstizioni demenziali. E' inammissibile che al giorno d'oggi si creda a certe idiozie basate solo su credenze primordiali da uomini dell'Etá della Pietra.

giolio

Gio, 23/11/2017 - 17:19

la foto di Bergoglio ci sta di toglierla..... ma la statua della Madonna no , e la preghiera si deve celebrare .Fa parte della cultura italiana

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 23/11/2017 - 17:20

Quando è troppo bisogna agire! : Chiedere agli Usa addestratori americani per RICONDIZIONARE gli impiegati TUTTI dello Stato : è OK se i test finali sono superati , se nò uscieri al Ministero . Yeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 23/11/2017 - 17:20

Quello di pregare a scuola è una vera cretinata basata su superstizioni demenziali. E' inammissibile che al giorno d'oggi si creda a certe idiozie basate solo su credenze primordiali da uomini dell'Etá della Pietra.

ginobernard

Gio, 23/11/2017 - 17:20

ei ragazzi ... ma non avevamo detto che l'Italia è una repubblica laica ? e che quindi le strutture statali sono pure laiche ? se no facciamo solo più chiese e diventiamo come gli islamici io lo so che quando siete disoccupati andate dal parroco e lui vi trova il lavoro. Ma questo non è un miracolo. Si chiama clientelismo. Cerchiamo di mantenere un minimo di onestà intellettuale. La scuola statale deve essere super partes. Poi ci sono le scuole religiose ed il discorso cambia.

il sorpasso

Gio, 23/11/2017 - 17:22

Ma che faccia ha questo dirigente scolastico? Non ha figli ne nipoti... Il Pampero cosa dice in merito?

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 23/11/2017 - 17:22

Vietate le avemarie ai pargoli ed il Papa che benedisce gli islamici affogati. Qualcosa non torna.

venco

Gio, 23/11/2017 - 17:22

Dirigente ateo che si sente il padrone della scuola, se me la passano adesso.

bundos

Gio, 23/11/2017 - 17:26

bene cosi ,non sentiremo preghiere islamiche nelle nostre scuole,a quando la rimozione ovunque?

unosolo

Gio, 23/11/2017 - 17:29

abbiamo la magistratura ? a cosa serve se non a far rispettare le nostre origini , la nostra cultura e le nostre leggi ? siamo finiti in mano a delle persone che si credono ,,,,,,, mentre si dimostrano antinazionalisti e distruggono la nostra storia e le nostre città e la nostra amata religione favorendo insediamenti di personaggi che vogliono solo distruggerci.

perseveranza

Gio, 23/11/2017 - 17:32

Come mai solo adesso c'é chi invoca la laicità dello stato? Adesso che le nostre scuole sono piene di stranieri. Rinunciare alle proprie tradizioni, alle proprie radici ed alla fin fine alla propria cultura in ossequio dei nuovi arrivati non é buona accoglienza, é sottomissione.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 23/11/2017 - 17:33

Se hanno rimosso le foto del papa hanno rimosso un loro amico,bravi.

routier

Gio, 23/11/2017 - 17:34

Vista la vicinanza geografica, forse la mezzaluna araba sarebbe più gradita. E vista l'aria che tira, anche un corso di esegesi coranica non dovrebbe avere ostacoli.

erasmetto

Gio, 23/11/2017 - 17:34

Quanti coglioni ancora si dibattono tra simboli e scontri di religioni. Ma se vi accorgete di quanto è falsa la religione mussulmana perché non pensate che altrettanto lo sia la vostra...per tutti gli altri. Al macero statue e papi di ogni religione.

GioZ

Gio, 23/11/2017 - 17:36

a Karpi. Amico mio, l'Italia è un paese ancora cattolico-cristiano. Prova ad appendere una croce in una scuola in un paese islamico, poi ne riparliamo. Se a quancuno non piacciono le croci, può farsi le sue scuole come le sue moschee o i suoi scolapasta-templi. Se porti tuo figlio a scuola in Italia bisogna che impari a sopportare la visione di croci e madonnine, se no ... biglietto di ritorno?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 23/11/2017 - 17:42

sembrerebbe che papa franceschiello sia d'accordo.

Celcap

Gio, 23/11/2017 - 17:45

Che tolgano la foto del papa (che sta facendo scappare tutti i cristiani dalla chiesa) mi può andar bene ma che ci siano dei docenti e rettori e presidi islamici o politicamente scorretti non va più bene. Non si può fare politica a scuola che deve essere l’unico posto dove la politca non deve nemmeno avvicinarsi e dove dovrebbero insegnare educazione civica che tra l’altro comprende il ripercorrere quello che dice la costituzione italiana (basata su uno stato che ha la sua religione prevalentemente cristiana) e non il Corano islamico. L’educazione civica prevede anche l’insegnamento di com’é lo Stato e come funziona (il nostro non funziona per niente e la prova é proprio questo imbelle che non rispetta la costituzione e fa quello che vuole)

Eraitalia

Gio, 23/11/2017 - 17:47

Ha ragione, da oggi nelle scuole solo comizi pd, lezioni di gender,di ius soli,di solidarieta' ai clandestini. Cosi' sara'contenta la boldrini e bergoglio. W la scuola italiana!!!

Reip

Gio, 23/11/2017 - 17:47

La verità è che oramai ce ne sono troppi, causa della politica scellerata della sinistra che sostituisce da anni il popolo italiano con una marea di migranti economici e finti profughi. Oltre al dirigente scolastico dell’ istituto, i veri colpevoli sono gli italiani che hanno votato il sistema fallito e corrotto di sinistra, grazie al quale l’Italia ha perso qualunque sovranità territoriale. Il governo del Pd e delle coop rosse, della sinistra e della magistratura comunista, delle Ong, della mafia e dei centri sociali. Questo governo, per esclusivo interesse economico e politico sta attentando alla vita dei cittadini, oramai costretti a convivere forzatamente con una marea di finti profughi clandestini, inclusi islamici estremisti, terroristi, pedofili e tagliagole, e tutto a nostre spese! Oltre a toglierci la Madonna e il Crocifisso, negarci le nostre preghiere, cancellare la nostra storia la nostra cultura, ci stanno negando la sicurezza, la libertà, il futuro, la vita!

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 23/11/2017 - 17:50

Un'altra sbragata a favore dei musulmani.

INGVDI

Gio, 23/11/2017 - 17:55

Questo succede in un paese che da laico sta diventando laicista. Non solo, anche anticristiano. I veri cristiani (non parlo dei cattocomunisti che non lo sono) danno fastidio, sono d'intralcio all'adesione al pensiero unico dominante, e pertanto sono da combattere, anche servendosi dell'invasione islamica.

lprmsm69l27g273f

Gio, 23/11/2017 - 17:58

Ezechiele 11

sparviero51

Gio, 23/11/2017 - 18:02

MA QUESTO "dirigente scolastico" (sic) E COSÌ SCEMO DEL SUO O PRENDE QUALCHE FARMACO PER PEGGIORARE ???

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Gio, 23/11/2017 - 18:04

Ha fatto bene. La scuola è e deve essere un ambiente laico. Vorrei vedere tutti quelli che qui si dicono indignati come accetterebbero di buon grado bambini mussulmani con il loro tappetino che all'ora della merenda occupassero i corridoio rivolti alla Mecca per pregare...

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 23/11/2017 - 18:18

esegue gli ordini dell´IMAM di Palermo dietro le direttive dei compagni di merenda del PD e 5 Stalle

milano1954

Gio, 23/11/2017 - 18:21

licenziarlo in tronco...ma questa è l'Italia del PD (e che piace tanto alla CEI)

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Gio, 23/11/2017 - 18:27

Sarà una bufala. Non posso credere che questo dirigente scolastico sia così coione.

perseveranza

Gio, 23/11/2017 - 19:01

E Bergoglio adesso é soddisfatto?

Cheyenne

Gio, 23/11/2017 - 19:18

LEVARE LE FOTO DEL PAPOCCHIO ISLAMICO E' UN MERITO,MA LASCIAMO STARE LA MADONNINA E I CROCEFISSI PER FAVORE

Luigi Farinelli

Gio, 23/11/2017 - 19:30

Se quei genitori (e gli altri in tutta Italia) non si daranno una svegliata lo Stato "laico" (nel senso che vede solo una religione, quella del relativismo e del Pensiero Unico, quelli sì da propagandare a ruota libera) soffocherà qualsiasi anelito spirituale legato al cristianesimo, tollerando invece qualsiasi altra fede religiosa, in nome della società "Illuminista" e della massoneria anticristiana; massoneria che, lungi dall'essere quell' "associazione dall'odore stantio" come affermato da un noto personaggio legato ai "giornaloni", governa invece il nostro Paese e l'intera Europa.

treumann

Gio, 23/11/2017 - 19:32

All'attuale inquilino di S. Marta devono aver fischiato le orecchie... sicuramente ha fatto la sua parte, finora, e non è ancora finita.

Luigi Farinelli

Gio, 23/11/2017 - 19:38

x Karpi: ma da quale caverna da trogloditi del Pensiero sei uscito? C'è un limite all'ottusità ma l'hai infranto come un jet sfonda il muro del suono.

routier

Gio, 23/11/2017 - 19:45

Se voleva essere un omaggio all'islam, credo si faccia confusione tra accoglienza e genuflessa sottomissione. Poi trattandosi di insegnanti la cosa e ancor più preoccupante.

Ritratto di hardcock

hardcock

Gio, 23/11/2017 - 19:46

è incredibile quanti imbecilli creduloni popolino questo forum. Se vogliono la foto del papa ok allora devono esserci anche le foto dei capitani reggente S. Marino, Trump, Buddha, la merkel etc. Cosi come la statua di Giove, Pallade atena, Venere che è anche più gradevole. Le religioni vanno abolite tutte e si deve cominciare dalle scuole. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Gio, 23/11/2017 - 19:51

Se toglie la foto dell'imam argentino allora tolga anche i crocefissi per rispetto del laicismo di stato

zeuss

Gio, 23/11/2017 - 19:54

Non i cardinali, qualche fedel, chierichetto, informa papa Bergoglio?

soldellavvenire

Gio, 23/11/2017 - 20:20

niente paura, appena papi sarà al potere in tutti i luoghi pubblici e in particolare in sicilia si dovrà recitare il “papi nostro”

giseppe48

Gio, 23/11/2017 - 20:28

Per diventare dirigente scolastico è ammettere di essere un fallito

46gianni

Gio, 23/11/2017 - 20:47

@ vale anche nel rispetto delle opinioni pure per il presidente mattarella?

Ritratto di andrea62

andrea62

Gio, 23/11/2017 - 20:52

far recitare una preghiera nell'ora della merenda non è altro che rivolgere un pensiero a quei bimbi della loro stessa età più sfortunati.

Una-mattina-mi-...

Gio, 23/11/2017 - 21:35

LICENZIAMENTO!

bobots1

Gio, 23/11/2017 - 21:58

Strano. Proprio adesso che abbiamo l'invasione ci si ricorda della laicità delle istituzioni pubbliche.

alfa553

Gio, 23/11/2017 - 22:43

Nelle scuole si va a studiare per imparare e no a pregare, le scuole non sono chiese ed e una vergogna che non si capisca che ciò e una porcheria.La religione e un fatto ristretto alle famiglie e no alla scuola che ben altri compiti ha.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Gio, 23/11/2017 - 23:06

Tanta tenerezza, tanto rispetto per il 'diverso', per il 'debole'; tanta 'letteratura' a sostegno della 'comprensione' e del 'dialogo' da parte dei 'progressisti' e dei laicisti. E poi tanta spietatezza, tanta prepotenza contro una mite preghiera, contro quel poco che ci hanno lasciato di buono i nostri antenati, come una preghiera e una croce. Pugno di stupidi, di ipocriti e di buffoni!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 23/11/2017 - 23:21

@Omar - hanno rimosso la foto del più grande imam che c'è in italia. Che ci sia stato un errore tra i tuoi amici comunsiti?

TitoPullo

Ven, 24/11/2017 - 01:02

Dilaga la demenza!!

Gondor

Ven, 24/11/2017 - 01:42

....calmi.... calmi... Non affannatevi a indignarvi! Più questi neo-giacobini con eschimo globalizzato si muovono .... e meglio è!! La gente (che purtroppo dorme!!!) deve essere provocata un pochino!! Altrimenti non si muove!! Quindi, lasciate che questi "simpaticoni" laicisti (attenzione: parlo da laico sincero) sbrodolino le loro cavolate. Svolgono (inconsapevolmente) un eccellente lavoro a vantaggio di chi ama le nostre tradizioni e la nostra cultura (senza offendere quelle degli altri, ci mancherebbe!). Il meglio che si possa fare è "pregare" per questo Signore. Che continui... continui ..... così vinciamo le elezioni a mani basse e mettiamo in ordine un bel po' di cose (ad es.: marxisti globalizzati, giacobini di Capalbio, euristi a libro paga delle banche, giullare di Firenze, Miss tacco-12, kapò di FMI-BCE, traditori vari ecc ecc.... calma .... calma.....

dakia

Ven, 24/11/2017 - 01:59

Gli Americani recitano preghiere prima dei pasti non solo bimbi di tre anni, questo dirigente è un ennesimo animale sbarcato e vivente in questo povero paese che aiuterà al disfacimento di esso. Ma per fortuna i boomerang tornano da dove partono.

sereni

Ven, 24/11/2017 - 09:52

La libertà di educare mio figlio come voglio senza costrizioni scolastiche non è una libertà in vendita. Se volete un'educazione religiosa fatelo a casa o mandate i vostri figli in parrocchia! A scuola mando mio figlio per ricevere un'istruzione culturale, la religione è una credenza e un'ideologia, non posso essere obbligato a un'ideologia, che sia religiosa o politica! Ben fatto quindi!