Viva gli ipocriti cattocomunisti che ci odiano perché diversi

Paola Pessina ieri si è dimessa dalla Fondazione Cariplo, un posto inconciliabile con il post che la signora aveva scritto «sull'eccesso di testosterone che ha fatto diventare brutta Giorgia Meloni» a commento delle immagini della leader di Fratelli d'Italia che alla Camera urlava contro il premier Conte.

Detto che Giorgia Meloni, testosterone o no, è oggettivamente una donna bella e affascinante (non me ne voglia l'onorevole, a prescindere dal rispetto istituzionale noi maschietti la pensiamo così), Paola Pessina non è una qualunque: ex sindaco di sinistra di Rho (cintura di Milano), docente di religione, educatrice, divulgatrice di testi biblici, esperta di integrazione sociale. Un curriculum insomma da perfetta Sardina, di quelle che stanno dalla parte giusta perché loro non odiano, non hanno rancori, perché «siamo tutti fratelli figli di Dio» a prescindere dal Dio, eccetera, eccetera. Tutti meno Giorgia Meloni, e immagino tutti meno chi non la pensa come loro, che se poi - a differenza loro - il soggetto è pure bello, ricco e di successo, peggio è.

Ma galeotto fu quel post, verità dal sen fuggita. Per una volta, forse la prima in vita sua, Paola Pessina ha detto cosa pensa lei e cosa si pensa davvero da quelle parti, dove l'odio, il rancore e l'invidia sono di casa molto più che nella più scalmanata sezione della Lega. Lo dico per esperienza diretta: nei salotti sociali e politici della sinistra cattocomunista c'è un razzismo radicato contro i neri, un disprezzo contro le donne tutte (se di destra solo un po' di più), i gay sono considerati alla stregua dei buffoni di corte che allietavano le serate del principe, i poveri una sottospecie da aiutare con serate benefiche ma a patto che se ne stiano ben a distanza. Dei rivali politici inutile parlarne, l'evidenza dice tutto. Noi dobbiamo ringraziare Paola Pessina - la quale, per usare senza ipocrisia il suo linguaggio, non è stata aiutata da madre natura a prescindere dalle dosi di testosterone - per aver svelato il segreto delle donne, e degli uomini Sardina. Penso che la Fondazione Cariplo abbia fatto male a cacciarla: gli ipocriti come lei, incidente a parte, sono preziosi per mascherare la vera anima della sinistra e fare passare noi per ciò che non siamo, ma che loro nel segreto sono.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

adal46

Gio, 06/08/2020 - 17:37

Finirà anche la stagione dei BUOI CHE DANNO DEL CORNUTO ALL'ASINO...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 06/08/2020 - 17:39

grandissimo sallusti! :-) non che ci voleva molto a scrivere un bel pezzo cosi, ma è davvero necessario diffondere questo messaggio!!

lavitaebreve

Gio, 06/08/2020 - 17:51

CHI RAGIONA RIFLETTE E PENSA CON LA PROPRIA TESTA , SA DISCERNERE LE PERSONE PER BENE E LE PERSONE PER MALE. E DI CONSEGUENZA SA A CHI DARE IL PROPRIO VOTO. MA PURTROPPO SAPPIAMO CHE IN ITALIA CI SONO ANCORA CITTADINI CHE MALGRADO TUTTO CONTINUANO A VOTARE I COMUNISTI.

WSINGSING

Gio, 06/08/2020 - 18:20

Esimio Direttore, nessuno vi odia come Lei crede. Ma l'onestà intellettuale - dire e scrivere ciò che si pensa realmente - è un'altra cosa.

frapito

Gio, 06/08/2020 - 18:31

Quando una docente di religione, educatrice, divulgatrice di testi biblici, esperta di integrazione sociale, divulga il suo pensiero onesto, sincero e sentito, esente da qualunque forma di odio e disprezzo(!!!), merita, quanto meno, una risposta pubblica ed adeguata.

LUCATRAMIL

Gio, 06/08/2020 - 18:34

Grazie per averci risparmiato la foto della Pessina. Comunque una correzione devo farla: per i cattocomunisti gli avversari politici sono tutti fascisti.

Lele53

Gio, 06/08/2020 - 18:40

Perfetto direttore. È esattamente quello che penso da sempre e che lei riesce molto bene ad esprimere. Mio padre, di animo socialdemocratico, negli anni post '68 mi diceva, cercando di calmare i miei bollenti animi rivoluzionari adolescenziali, "stai attento perchè il comunismo e tutta una bugia, falsità, inganno". La buonanima aveva ragione.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 06/08/2020 - 18:42

WSINGSING dire e scrivere cio che si pensa realmente come fate voi comunisti, ovvero manipolando la realtà, non è una cosa di destra :-)

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Gio, 06/08/2020 - 18:58

Di solito quelli che hanno il curriculum da Sardina hanno anche la faccia da Sardina...

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Gio, 06/08/2020 - 19:12

Direttore Sallusti... Mi dice dove trovo un SUO articolo nel quale si possa leggere la stessa indignazione per le offese ricevute dalla Kyenge e dalla Boldrini?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 06/08/2020 - 19:24

X WSINGSING 18.42 "....-dire e scrivere ciò che si pensa realmente-...." è questo il guaio, lo pensava per davvero.

EBRU50

Gio, 06/08/2020 - 19:25

Come di consueto il Direttore ha centrato il problema; sono d'accordo

Ritratto di Cali85

Cali85

Gio, 06/08/2020 - 19:27

La Pessina , che non sapevo neppure chi fosse, avrà la risposta alle sue offese alle prossime elezioni. Basta aspettare, seduti, sull'argine del fiume.... !

Demolibero67

Gio, 06/08/2020 - 19:37

Ha detto solo che l’eccesso di testosterone, mostrato in aula, fa diventare brutti e calvi. E’ diventato un caso politico su cui alcuni giornalini hanno marciato e amplificato. Sgarbi insulta pesantemente la Carfagna, lo portano di peso fuori dal Parlamento e gli danno 15 giorni di sospensione. La ipocrita Pessina è magari costretta a dare le dimissioni, il Sig. Sgarbi continuerà ad insultare (oggi ha insultato la Raggi). Possiamo raccontare tutti i liberismi e democrazie che vogliamo ma alla fine siamo tutti cattocomunisti o finti liberisti.

Carlopi

Gio, 06/08/2020 - 19:38

Bellissimo articolo. Condivisibile al cento per cento.

Helter_Skelter

Gio, 06/08/2020 - 19:43

Qualcuno dica al Direttore che i comunisti non esistono più, nemmeno in Russia o in Cina, figurarsi in Italia. Pensare che i cosiddetti comunisti in tema di lavoro hanno osato di più della destra liberale arrivando ad abolire l'articolo 18. Il muro di Berlino è crollato da un pezzo.

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 06/08/2020 - 19:45

Gli italiani conoscono bene Giorgia Meloni e molti di loro ne apprezzano le doti, gratificandola con il loro voto. L'ex sindaco Paola Pessina non può vantare altrettanta popolarità, ma militando a sinistra si ritiene in posizione più elevata. Non so che faccia abbia questa signora, ma non sento il bisogno di colmare questo vuoto, mi basta aver letto le vaccate da sinistra che sa scrivere e poi vigliaccamente cancellare. Se ne stia nel suo brodo sinistro.

barnaby

Gio, 06/08/2020 - 19:57

Fabious 76 mi dice dove trovo un commento della Kyenge e della Boldrini a favore delle donne offese o stuprate se queste non sono di sinistra?

FracazzoDaVelletri

Ven, 07/08/2020 - 13:53

Condivido l'articolo in pieno...Bellissima Giogia Meloni sei una grande!!!

gedeone@libero.it

Ven, 07/08/2020 - 17:22

#Helter Stelker, ah, i comunisti non esistono? Si guardi allo specchio e ne vedrà uno.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 07/08/2020 - 17:51

La Pessina, ex sindaco di sinistra di Rho (cintura di Milano), docente di religione, educatrice, divulgatrice di testi biblici, esperta di integrazione sociale...ecc ecc. Come si suol dire :l'abito non fa il monaco!

ex d.c.

Ven, 07/08/2020 - 17:57

Chi vota a SN può avere diverse caratteristiche ma gli accomuna l'invidia e la scarsa considerazione in loro stessi. Altra motivzione è l'assoluta ignoranza economica e storica

EliSerena

Ven, 07/08/2020 - 18:28

@ex d.c.- solo lei è un premio nobel in economia. Si rilassi