Dieta e alimentazione

Fisico in forma senza drastiche rinunce prima dell'estate

Per non incorrere a stress da diete e allenamenti drastici last minute, il personal trainar e coach Carmine Menna ci spiega cosa fare

Fisico in forma senza drastiche rinunce prima dell'estate

Fisico in forma e buone abitudini diventeranno a breve il tormentone personale di ognuno di noi. Già perché l'arrivo della primavera è sinonimo di abiti più leggeri,colori chiari, con la conseguenza di una maggiore evidenza dei chili di troppo accumulati durante l'inverno. Questo è il momento in cui i peccati di gola iniziano a manifestare le conseguenze. Pantaloni che non si chiudono, bottoni che non riescono ad incastrarsi nelle asole e l'inizio dei digiuni che non portano a nessuna strada se non a quella della fame e del nervosismo. No allo sconforto, nulla ancora è perso: l'estate non è vicinissima quindi c'è il tempo per eseguire un corretto allenamento e una sana alimentazione senza arrivare a fare drastiche rinunce e grossi sacrifici dell'ultimo minuto. No ansia da dieta ma solo un po' di pazienza e buona volontà per arrivare alla stagione estiva in forma. Ed allora cosa bisogna fare? Lo chiediamo al personal trainer e coach Carmine Menna, allenatore di famosi influencer e atleti professionisti.

Un vecchio detto dice "chi va piano va sano e lontano". Spieghiamo l'importanza di un allenamento graduale che inizia in primavera.

"L’allenamento non deve essere visto come qualcosa di spiacevole o stressante. Non mettiamoci in testa che per essere in forma bisogna mangiare pochissimo, escludere a priori certi alimenti, allenarsi tutti i giorni o per due ore di fila, seguire allenamenti noiosi o stremanti. La cosa più importante per essere in forma e in salute è trovare una o più forme di esercizio e di movimento che ti piacciono, che ti fanno stare bene, e che ti spingono ad essere costante e portarle avanti nel tempo, anche nei giorni in cui hai meno voglia o ti senti più stanca/o. Ovviamente per produrre dei cambiamenti e risultati, si devono raggiungere determinati stimoli quindi una buona intensità, e il tutto dipende anche dal punto di partenza e dagli obiettivi a cui si ambisce effettivamente, che possono richiedere più o meno impegno e tempo. Comunque l’importante è proprio iniziare gradualmente, in base alle proprie disponibilità di tempo, livello di preparazione e preferenze per il tipo di allenamento, soprattutto se in generale non si è amanti dell’attività fisica, per poi incrementare nel tempo, ma soprattutto rendere l’esercizio fisico un’abitudine, una parte piacevole della propria routine, non solo dalla primavera all’estate ma tutto l’anno".

Per smaltire i chili di troppo mantenendo la tonicità muscolare, che tipo di allenamento consiglia?

"Consiglio un allenamento che combina lavoro contro resistenza con pesi (che non devono necessariamente essere molto pesanti) e altri attrezzi, e fasi a corpo libero, con esercizi sia più specifici ed isolati sia esercizi composti che coinvolgono tutto il corpo, facendo un lavoro equilibrato su tutto il corpo, e senza tralasciare l’aspetto della varietà. Ricordiamo che è possibile ottenere grandi risultati sia a casa sia in palestra, e che oltre all’allenamento è fondamentale anche lo stile di vita, che deve essere sufficientemente attivo".

Chi non ha mai praticato attività fisica come può essere approcciato allo sport? Cosa consiglia di solito?

"Come dicevamo anche prima, l’importante è essere graduali, senza voler partire con un allenamento troppo intenso e frequente. Per molte persone un primo passo può essere semplicemente iniziare ad essere più attivi giornalmente attraverso piccole abitudini (ad esempio più spostamenti a piedi e meno in macchina o ascensore), mentre altre persone preferiscono prima iniziare un percorso di allenamento vero e proprio e poi lavorare sullo stile di vita (naturalmente le due cose finiscono per essere parallele). Poi, per come iniziare l’allenamento, sono possibili diverse modalità: è possibile avviare con successo non solo un classico percorso in presenza ma anche online, non solo in palestra ma anche a casa. Io ad esempio attraverso i miei programmi online aiuto tantissime persone a partire dagli inizi fino ad un livello avanzato, e sono sempre disponibile per dare supporto".

Oltre ad un beneficio prettamente fisico, quali sono i vantaggi che trae un corpo allenato?

"Un corpo allenato non ha appunto solo benefici estetici, ma è anche un corpo più in salute, meno fragile e più forte, sia a livello muscolo-scheletrico sia cardiovascolare. I benefici sono anche sulla sensibilità insulinica e in generale nell’assetto metabolico e ormonale e poi si sa, l’allenamento e in generale il movimento aumentano il benessere psicofisico, con effetti positivi sull’umore, l’autostima e anche la produttività".

Parliamo di alimentazione. In questa fase quali sono i cibi che devono essere banditi dalle nostre abitudini? E quali privilegiare?

"I consigli sono sempre gli stessi da seguire per un’alimentazione sana in generale, quindi limitare i cibi ricchi in zuccheri e grassi, molto processati e densi di calorie, non esagerare con i condimenti, con le bevande alcoliche o zuccherate e con i fuori pasto ma comunque mantenere un’alimentazione completa ed equilibrata, senza escludere a priori ad esempio fonti di carboidrati o di grassi come

la pasta, o il cioccolato se ci piacciono, o piatti come la pizza. Tutto può rientrare in un’alimentazione sana, ma sicuramente bisogna sapersi regolare e avere un po’ di equilibrio perché a tutti piacciono le golosità".

Commenti