Le Borse vanno a picco. Piazza Affari brucia 21 miliardi. Moody's: "Italia in recessione"

Chiusura in profondo rosso per le Borse europee che hanno accentuato le perdite dopo l’apertura di Wall Street e sulla scia del crollo del prezzo del petrolio

Nuova giornata di profondo rosso per le borse europee, che hanno accentuato le perdite dopo l’apertura negativa di Wall Street e sulla scia del crollo del prezzo del petrolio. L’epidemia da coronavirus continua a spaventare gli investitori. A fine seduta, l’Ftse Mib di Milano a 20.799,89 punti perde il 3,50%. Piazza Affari, al termine di un’altra settimana negativa, nella seduta di oggi ha bruciato altri 21 miliardi di euro. La capitalizzazione complessiva dell’All Share, l’indice che riunisce tutte le aziende quotate sul mercato di Borsa Italiana, scende dunque sotto i 600 miliardi di euro. Guardando allo Stoxx600, l’indice più rappresentativo delle borse del Vecchio Continente, col calo di oggi sono stati bruciati altri 305 miliardi di euro.

Il Cac 40 di Parigi, maglia nera, a 5.139,11 punti va giù del 4,14%. L’Ftse 100 di Londra e il Dax di Francoforte rispettivamente a 6.466,38 e 11.545,26 punti, lasciano il 3,57% e il 3,34%. Le parole di Trump, che ha esortato la Fed a tagliare ulteriormente i tassi di interesse, non hanno prodotto un effetto positivo, ma il presidente americano si è detto convinto che i mercati rimbalzeranno. I listini del Vecchio Continente sono arrivati a cedere oltre il 4%.

Moody's: Italia in recessione

L'agenzia di rating Moody’s ha tagliato di un punto percentuale le stime sul Pil per il 2020 portandole a -0,5% dal +0,5% ipotizzato in precedenza. Nello scenario peggiore il Pil segnerebbe una contrazione dello 0,7% nel 2020, prima di risalire dell’1% l’anno dopo. Nel rapporto, Moody’s afferma che l’Italia è "probabilmente già in recessione, con l’economia che si è certamente contratta su base sequenziale nel primo trimestre 2020 dopo il -0,3% segnato nel quarto trimestre 2019. Il coronavirus - si legge ancora nel documento - si è concentrato in Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna, regioni che contribuiscono per oltre il 40% al Pil italiano. Le chiusure e le restrizioni ai movimenti in queste regioni avranno un significativo impatto sulla crescita economica. Inoltre, il turismo - uno dei maggiori contributori all’economia italiana - rimarrà probabilmente debole questa estate".

Un altro venerdì nero per Milano

Nessun titolo si è salvato dal profondo rosso, nemmeno i "difensivi" come le utility (Terna -5,79%, Snam -5,23%, Italgas -4%, Hera -5,03% e A2a -4,19%). In coda al listino, oltre a Prysmian, anche i petroliferi, penalizzati dal brusco ribasso del petrolio (Eni -6,69%, Saipem -6,01%). Tra le peggiori Atlantia (-5,37%), ai minimi in sei anni sulle indiscrezioni di un possibile stop alle trattative con F2i per il riassetto della controllata Autostrade per l’Italia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

leopard73

Ven, 06/03/2020 - 18:25

E finito il tempo delle vacche grasse agli speculatori!!

FD06

Ven, 06/03/2020 - 18:28

Se non ci si sforza tutti di rinquadrare la situazione emotiva ....qui si va giù in picchiata e poi saranno problemi per tutti, dai piccoli ai seniors ....

aldoroma

Ven, 06/03/2020 - 18:30

Moody,S...la MIA ITALIA è in recessione e voi siete dei GENI.........

Mr Blonde

Ven, 06/03/2020 - 18:35

IGNORANTI E MENAGRAMI MOODY'S NON HA TAGLIATO NULLA, continuate a diffondere il panico noi p iva verremo a chiedervi il conto

Jon

Ven, 06/03/2020 - 18:42

Si salva Poste Italiane..+ 3.07 %..! Non si bruciano i miliardi in Borsa..SI SPOSTANO solamente..!!

Popi46

Ven, 06/03/2020 - 18:51

Beh, le disgrazie non vengono mai da sole (saggezza popolare).... prima il babelico governo giallorosso, poi i’invisibile micidiale coroncina,ora la recessione economica..... Beh,non c’è due senza tre e....la quarta vien da se’. Che ci succederà?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/03/2020 - 19:02

Non è che Piazza Affari perde 21 miliardi, c'è qualcuno che perde ma qualcuno che guadagna. Spero che a guadagnare non sia Soros. Volete che la Borsa salga di brutto? Basta che lunedì venda le azioni e vedrete come salgono. Ho venduto le enel a 5 e come le ho venduto in un balzo sono arrivate a 8. Ho venduto i btp greci a 60 e sono arrivate a 130. E questo dopo tempo che facevano il saliscendi di pochi centesimi. Non ci ho rimesso ma nemmeno ci ho straguadagnato.

Giorgio5819

Ven, 06/03/2020 - 19:05

Complimenti vivissimi a quella barzelletta tragica chiamata UE .... Avessero controllato gli ingressi dalla Cina quando l' OMS ha certificato il problema coronavirus cinese (9 gennaio ) , magari non tutti, ma tanti infettati sarebbero stati isolati... La UE ( così com'é ) non ha più nessuna ragione di esistere.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/03/2020 - 19:05

Sarebbe meglio che queste agenzie stessero una volta zitti. Come parlano loro, la finanza la segue, soltanto che le cose le fanno di notte, perchè quando alle 9 aprono, i giochi sono fatti.

Robdx

Ven, 06/03/2020 - 19:06

Schiaccia dove sei?!

necken

Ven, 06/03/2020 - 19:17

la speculazione ha troppi soldi a disposizione per giocare dovrebbe dimagrire

Ilsabbatico

Ven, 06/03/2020 - 19:33

X do-ut-des Mi permetto di ridere (assolutamente amichevolmente) alle tue performance da investitore...sembrano le mie. Infatti ho deciso che non vendo niente, tanto peggio di così non può andare e se vendessi sarebbe peggio perché il giorno dopo salirebbero alle stelle!

Robdx

Ven, 06/03/2020 - 19:56

Quando il livello culturale si innalza stranamente spariscono gli schiacciarayban, maurizio-magold, dreamer66, lorenzovan,claustibium, koerentia, dimentico qualcuno?

AjejeBrazow

Ven, 06/03/2020 - 20:00

Ma che vuol dire "miliardi in fumo".Se qualcuno li perde qualcun'altro li ruba.Queste sono le idiozie artificiali della maledetta finanza,serva del demonio.Dovrà essere spazzata via dalla Storia la schifosa finanza e questo folle periodo in cui ci è toccato di vivere.I posteri ne parleranno con disgusto.

Sempreverde

Ven, 06/03/2020 - 20:11

Siete solo speculattoni e ve lo meritate A lavorare anche voi!!

Ritratto di faman

faman

Ven, 06/03/2020 - 23:03

Sempreverde-Ven, 06/03/2020 - 20:11: guarda che in borsa, tramite i fondi, ci sono anche i soldi dei medi e piccoli risparmiatori, e per loro sono dolori.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 07/03/2020 - 07:17

Le borse in ribasso, bruciati 21 miliardi...dicono quando la borsa cala. E quando cresce tutti zitti, mai dicessero la Borsa ha guadagnato tot miliardi...

cuoco

Sab, 07/03/2020 - 08:14

All'improvviso ci scopriamo tutti più essenziali e che ci sono cose più importanti del denaro e delle speculazioni. Cala la produzione, calano i consumi, cala l'inquinamento, calano i voli aerei, cala il turismo, cala il rumore e l'affollamento: eppure la vita continua. Anzi migliora. Grazie virus

Ritratto di faman

faman

Sab, 07/03/2020 - 15:40

tomari-Sab, 07/03/2020 - 07:17: pienamente d'accordo, ma non fa notizia e non suscita allarmismo, ma che notizia è?